Connect with us

Cerca articoli

Calcio

La Serie A sempre più cinese: Zamparini vende il Palermo

Più che Serie A bisognerebbe chiamarla “Selie A”. Il campionato italiano si appresta a dare il benvenuto, nuovamente, ad un gruppo cinese che, secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, starebbe per acquistare una quota maggioritaria del Palermo. A confermalo è lo stesso presidente rosanero Maurizio Zamparini che ha dichiarato di essere in procinto di vendere la squadra ad investitori cinesi.

La trattativa è in fase di chiusura e l’accordo è previsto entro un mese. L’istrionico presidente mangiallenatori rimarrà in società con una quota minoritaria per continuare a curare i propri interessi e quelli della sua famiglia, restando un consulente per dare un contributo di esperienza, ma rifiutando il ruolo di presidente onorario in quanto contrario ad una carica solo nominale. L’accelerata sull’affare sarebbe frutto di incontri delle scorse settimane anche se gli interlocutori rimangono ancora segreti.

Zamparini ha fatto sapere che gli emissari del fondo asiatico hanno uffici sia a Londra che a Dubai e in Cina, naturalmente e che, anche se l’iter per il passaggio della proprietà (attraverso l’acquisizione di una quota compresa tra il 65-75%) non sarà breve, entro un mese verrà firmato l’accordo di massima. Tra gli obiettivi degli asiatici la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo oltre ovviamente alla maggioranza del club siciliano. L’affare si aggira intorno ai 200 milioni di euro e c’è grande fiducia dopo il no all’americano Frank Cascio, intenzionato anche lui ad acquisire il Palermo.
Dopo l’Inter con il gruppo Suning, il Milan con il Sino Europe e le voci dell’Evergrande con la Roma nel mirino, ecco che la Cina si avvicina sempre più alla conquista definitiva del calcio italiano.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Pelé e Garrincha: lasciarsi e dirsi gol Nessuno dei due poteva saperlo. Forse per questo, anche per questo, entrambi fecero gol. Maledetto mondiale d’Inghilterra,...

Alimentazione

Alimenti ricchi di vitamina D La vitamina D è l’unico nutriente che il corpo produce quando è esposto alla luce solare. Tuttavia, fino al...

Calcio

Sandro Tonali e i sogni che si avverano “Santa Lucia io vorrei un completo del Milan pantaloncini, maglietta e calzettoni”. È un freddo giorno...

Calcio

Il Nottingham Forest di Brian Clough in un football che non esiste più Il 20 Settembre 2004 moriva all’età di 69 anni Brian Clough,...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

Happel, Vilanova e Maestrelli: Storie di Vita, Storie di Sport Avrebbe compiuto oggi 52 anni Tito Vilanova, compianto allenatore del Barcellona, portato via da...

Calcio

Quando Le Roi Michel Platini era praticamente dell’Inter Siamo sul finire degli Anni Settanta. Sandro Mazzola ha smesso soltanto da pochi anni con il...

Calcio

Campioni del mondo! Gli azzurri di Mancini riportano a casa…il titolo non ufficiale “Campioni del mondo! Grazie alla rete di Nicolò Barella gli azzurri...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Di solito, quando si sente il termine extraterrestre nel mondo del pallone...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Jock Stein, il destino del minatore che salì sul tetto d’Europa Il 10 Settembre 1985 ci lasciava Jock Stein, leggendario allenatore del Celtic Campione...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro