Connect with us

Cerca articoli

Calcio

La mossa della UEFA per il Coronavirus

La mossa della UEFA per il Coronavirus

Ha parlato all’emittente televisiva tedesca ZDF il presidente della UEFA Aleksander Čeferin in merito alla ripartenza dei campionati nel mezzo della pandemia Coronavirus. Il termine ultimo per concludere a stagione è il 3 agosto per evitare di alterare anche la prossima stagione sportiva.

Il numero uno del calcio europeo ha dichiarato in una lunga intervista il piano della UEFA per ripartire in mezzo a questa pandemia globale di COVID-19 ma anche la possibilità che ciò non avvenga: “C’è la possibilità che non si riparta, dipende dai governi. Servirà flessibilità, probabilmente i match europei potranno essere giocati in concomitanza con quelli nazionali cosa che in condizioni di normalità”.

La Uefa sta facendo tutto ciò che è in suo potere per rimodulare i calendari in vista di un’eventuale via libera. L’elemento nuovo rispetto a quanto detto finora, però, riguarda la dead line per concludere la stagione: il 3 agosto. È necessario, infatti, che il 3 agosto sia la Champions che l’Europa League trovino il loro completamento con la decretazione di un vincitore anche a costo di far giocare le partite europee e quelle dei campionati nazionali contemporaneamente (cosa vietata in regime di normalità).

Il formato per le coppe europee non sarebbe un problema:“Abbiamo piani diversi per ricominciare l’attività a maggio, giugno o luglio, ma se le autorità non lo permetteranno non lo faremo, la salute verrà sempre prima di tutto. Possiamo giocare col sistema attuale o con nuove formule, con partite secche in campo neutro o sorteggiando chi gioca in casa. “Final eight” o “final four” sono anche possibili, possibilmente a porte chiuse ma con le televisioni presenti”.

Il calcio deve finire la stagione e si appella al detto “the show must go on”. Ceferin prima mette le mani avanti sul fatto che la salute viene prima di tutto ma poi svela la sua necessità: la presenza delle TV. Senza di esse, senza i soldi di esse, il carrozzone “goes off” e potrebbe farlo per sempre.

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Da non perdere

Calcio

Pasolini e il calcio. L’intellettuale che voleva essere un’ala sinistra Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna, quartiere Santo Stefano, Pier Paolo Pasolini, uno...

Calcio

Le meteore della Serie A: El Uablo bianconero Juan Eduardo Esnaider Compie oggi 48 anni Juan Eduardo Esnaider, uno dei tanti “fenomeni parastatali” (come...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

A tu per tu con Giacomo Tedesco Abbiamo avuto il piacere di intervistare Giacomo Tedesco, ex calciatore e attuale allenatore di tecnica individuale. Giacomo,...

Calcio

L’India ai Mondiali del 1950: una storia da raccontare mai accaduta Il 16 luglio 1950 si chiudeva con la mitica finale tra Uruguay e...

Calcio

Dino Zoff racconta i Mondiali del 1974 Compie oggi 79 anni Dino Zoff, leggendario portiere italiano tra i più forti della storia del calcio....

Calcio

Roma – Milan: la distanza non è solo nei chilometri Roma – Milan. Roma e Milano. Una splendida dicotomia. Difficile che chi ami una,...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra La Garra Charrúa ancora doveva fare il giro del mondo, il Maracanazo neanche era arrivato....

Calcio

O Gigante da colina e il suo profeta magro: Roberto Dinamite “Gigante da colina”: un nome da fiaba, che sembra posarsi sulle spalle dei...

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Calcio

Ali Gagarin: storia di un Bomber che nessuno conosce Quando parliamo di attaccanti che hanno fatto la storia del calcio a suon di goal,...

Calcio

Willem van Hanegem, il Sopravvissuto Compie oggi 77 anni Willem van Hanegem, iconico giocatore dell’Olanda del Calcio totale che per tutta la sua vita...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro