Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

La Favela più grande di Rio nascosta dalla pubblicità in vista delle Olimpiadi

Continuano le polemiche per gli imminenti giochi di Rio de Janeiro, per le condizioni della popolazione e per il trattamento subito dai brasiliani. Un reportage del fotografo Mario Tama, per Getty Images, non fa che peggiorare le cose.

Tama è stato a Marè, una delle favela più grandi di Rio e del Brasile intero, favela tappezzata da cartelloni pubblicitari in vista del prossimo 5 agosto, data inaugurale delle Olimpiadi 2016.

Le pubblicità, apposte sulla barriera antirumore dell’autostrada, sarebbero state messe per nascondere agli occhi dei professionisti e dei turisti le scene di povertà che quotidianamente si vivono all’interno di Marè.

La favela è tra l’aeroporto ed il centro cittadino, costeggia parte dell’autostrada e si inserisce nello strato interno della capitale dello Stato amministrato da Eduardo da Costa Paes e gli organizzatori delle Olimpiadi, secondo alcuni, avrebbero voluto evitare questa brutta scena da fotografare di fianco allo sfarzo che la competizione nata nell’Antica Grecia porta con sé. Mettere la polvere sotto il tappeto.

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 21 gennaio 1950 moriva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti conosciuto...

Calcio

Mané Garrincha: quando l’oro era gratis Il 20 gennaio 1983 ci salutava Manè Garrincha, il fenomeno brasiliano scomparso neanche cinquantenne per cirrosi epatica ed...

Altri Sport

Momenti difficili per tutto il comparto degli sport invernali che stanno vivendo sulle loro spalle i danni causati dalla seconda brusca ondata di Covid...

Storie di Sport

Julius Yego, da YouTube alla Leggenda Compie oggi 32 anni Julius Yego, il campione del giavellotto la cui vita ci spiega come nello Sport...

Altri Sport

Yvonne de Ligne: Omicidio sul Ghiaccio Le storie olimpiche  a volte si intersecano con vicende di altro genere, non ultime quelle della cronaca nera....

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il primo gennaio 1863 nasceva Pierre De Coubertin, l’uomo a...

Altri Sport

Edwin Moses, i passi di un dio Scrivere di sport equivale, anche perché ci piace e ci diverte, a profondere una serie di aggettivi;...

Altri Sport

Charlie Chaplin: storia di un atleta diventato il più grande comico di sempre Il 25 dicembre 1977 moriva quel genio artistico di Charlie Chaplin,...

Altri Sport

Miruts Yifter: tra ori e misteri, l’etiope senza età Il 22 Dicembre 2016 moriva Miruts Yifter, la Leggenda etiope dell’atletica leggera, la cui storia,...

Altri Sport

A tu per tu con Isolde Kostner, la leggenda dello sci azzurro In questo caotico ed indecifrabile momento che sta vivendo il Paese, tra...

Altri Sport

Giornata Mondiale della Disabilità: ecco i Paralimpici più forti dei normodotati Per la Giornata Mondiale delle persone con disabilità, vi raccontiamo le imprese di...

Altri Sport

Nadia Comăneci: una farfalla in cerca della felicità Compie oggi 59 anni Nadia Comaneci, fenomenale ginnasta rumena che alle Olimpiadi 1976 mandò in tilt...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro