Connect with us

Cerca articoli

Alimentazione

La dieta nordica: uno studio basato sull’evidenza

La dieta nordica: uno studio basato sull’evidenza

La dieta nordica include cibi comunemente consumati dalle persone nei paesi nordici. Diversi studi dimostrano che questo modo di mangiare può causare perdita di peso e migliorare i marcatori di salute, almeno a breve termine.

Qual è la dieta nordica?

La dieta nordica è un modo di mangiare che si concentra sugli alimenti di provenienza locale nei paesi nordici: Norvegia, Danimarca, Svezia, Finlandia e Islanda. È stata ideata nel 2004 da un gruppo di nutrizionisti, scienziati e chef per affrontare i crescenti tassi di obesità e le pratiche agricole insostenibili nei paesi nordici. Può essere una buona scelta dal punto di vista ambientale, in quanto enfatizza gli alimenti di origine locale e coltivati in modo sostenibile. Rispetto a una dieta occidentale media, contiene meno zuccheri e grassi ma il doppio delle fibre e dei frutti di mare. 

Cibi da mangiare ed evitare

La dieta nordica enfatizza i cibi tradizionali, sostenibili e di provenienza locale, con una forte attenzione a quelli considerati sani.

Mangia spesso: frutta, bacche, verdure, legumi, patate, cereali integrali, noci, semi, pane di segale, pesce, frutti di mare, latticini magri, erbe aromatiche, spezie e olio di colza (canola)

Mangia con moderazione: selvaggina, uova ruspanti, formaggio e yogurt.

Mangia raramente: altre carni rosse e grassi animali

Non mangiare: bevande zuccherate, zuccheri aggiunti, carni lavorate, additivi alimentari e fast food raffinati

La dieta nordica è molto simile alla dieta mediterranea. La più grande differenza è che enfatizza l’olio di canola invece dell’olio extravergine di oliva. Come i critici sottolineano correttamente, alcuni degli alimenti della dieta nordica non esistevano nei paesi nordici secoli fa. Questi includono latticini a basso contenuto di grassi e olio di canola, che sono alimenti moderni. Anche la maggior parte dei frutti non cresce bene al nord, ad eccezione delle mele e di diversi tipi di bacche. Tuttavia, la dieta nordica non è stata progettata per riflettere la dieta dei nordici centinaia di anni fa. Invece, enfatizza i cibi sani che vengono acquistati localmente nella Scandinavia moderna.

Aiuta la perdita di peso?

Diversi studi hanno valutato gli effetti sulla perdita di peso della dieta nordica. In uno studio su 147 persone obese a cui è stato chiesto di non limitare le calorie, quelli che seguono una dieta nordica hanno perso 4,7 kg, mentre quelli che seguono una dieta tipica danese hanno perso solo 1,5 kg. Tuttavia, in uno studio di un anno dopo, i partecipanti alla dieta nordica avevano recuperato la maggior parte del peso. Questi risultati sono molto tipici per gli studi a lungo termine sulla perdita di peso. Le persone all’inizio perdono peso, ma poi lo riprendono gradualmente in 1-2 anni.

Un altro studio di 6 settimane supporta gli effetti di riduzione del peso della dieta nordica, poiché il gruppo della dieta nordica ha perso il 4% del proprio peso corporeo, significativamente di più rispetto a quelli con una dieta standard.

Potenziali benefici per la salute

Mangiare sano va oltre la perdita di peso. Può anche portare a miglioramenti significativi nella salute metabolica e ridurre il rischio di molte malattie croniche. Diversi studi hanno esaminato gli effetti della dieta nordica sui marcatori di salute.

Pressione sanguigna

In uno studio di 6 mesi su persone obese, la dieta nordica ha ridotto la pressione sanguigna sistolica e diastolica rispettivamente di 5,1 e 3,2 mmHg, rispetto a una dieta di controllo. Un altro studio di 12 settimane ha rilevato una significativa riduzione della pressione sanguigna diastolica (il numero più basso di una lettura) nei partecipanti con sindrome metabolica.

Colesterolo e trigliceridi

Anche se la dieta nordica è ricca di molti cibi salutari per il cuore, i suoi effetti sul colesterolo e sui trigliceridi sono incoerenti. Alcuni studi, ma non tutti, riscontrano una riduzione dei trigliceridi, ma gli effetti sul colesterolo LDL (cattivo) e HDL (buono) sono statisticamente insignificanti. Tuttavia, uno studio ha osservato una lieve riduzione del colesterolo non HDL, così come i rapporti LDL-c / HDL-c e Apo B / Apo A1, che sono tutti forti fattori di rischio per le malattie cardiache.

Controllo della glicemia

La dieta nordica non sembra essere molto efficace nell’abbassare i livelli di zucchero nel sangue, sebbene uno studio abbia notato una piccola riduzione della glicemia a digiuno.

Infiammazioni

L’infiammazione cronica è una delle cause principali di molte malattie gravi. Gli studi sulla dieta nordica e sull’infiammazione danno risultati contrastanti. Uno studio ha rilevato una riduzione del marker infiammatorio PCR, mentre altri non hanno osservato effetti statisticamente significativi. Un altro studio ha dimostrato che la dieta nordica riduce l’espressione dei geni legati all’infiammazione nei tessuti adiposi del corpo.

 

(Fonte www.healthline .com)

Avatar
A cura di

Da non perdere

Alimentazione

21 motivi per mangiare “cibo vero”  Il “cibo vero” è cibo intero, composto da un solo ingrediente. È per lo più non trasformato, privo...

Alimentazione

9 alternative al caffè (e perché dovresti provarle) Il caffè è la bevanda mattutina per molti, mentre altri scelgono di non berla per una...

Alimentazione

Alcol e salute: il buono, il brutto e il cattivo Internet è pieno di messaggi contrastanti sull’alcol. Da un lato, quantità moderate sono state...

Integratori

Olio di krill vs olio di pesce: quale scegliere?  L’olio di pesce, derivato da pesci grassi come acciughe, sgombri e salmone, è uno degli...

Alimentazione

Dieta mediterranea 101: un programma alimentare e una guida per principianti La dieta mediterranea si basa sui cibi tradizionali che le persone consumavano in...

Alimentazione

Kefir: 9 benefici per la salute basati sull’evidenza scientifica Il Kefir è di gran moda nella comunità della salute naturale. Ricco di nutrienti e...

Alimentazione

Proteine animali e vegetali: qual è la differenza? Circa il 20% del corpo umano è costituito da proteine. Poiché il tuo corpo non immagazzina...

Alimentazione

Vino rosso: fa bene o fa male? I benefici per la salute del vino rosso sono dibattuti da tempo. Molti credono che un bicchiere...

Allenamento

Allenare i muscoli a casa: i consigli da seguire Ormai è diventata una necessità con la quale tutti devono fare i conti, vista la...

Integratori

Vitamina A: benefici, carenza, effetti collaterali e altro La vitamina A è un nutriente liposolubile che svolge un ruolo vitale nel tuo corpo. Esiste...

Integratori

L’olio di pesce Omega-3 può aiutarti a perdere peso? L’olio di pesce è uno degli integratori più comuni sul mercato. È ricco di acidi...

Alimentazione

10 benefici del tè verde basati sull’evidenza Il tè verde è considerato una delle bevande più salutari del pianeta. È ricco di antiossidanti che...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro