Connect with us

Cerca articoli

Eventi

La Canzone della Vita: quando i sogni nel cassetto diventano realtà…e ora come la mettiamo Danny?

La Canzone della Vita è la storia di una star. E’ la storia di quel che poteva essere, ma non è stato. E’ un omaggio all’iconico John Lennon, ma è soprattutto la vita di Danny Collins.

Al Pacino è sontuoso, il suo personaggio scopre dopo quarant’anni una lettera scritta a mano da John Lennon. “E ora come la mettiamo Danny?”.

Non cambiare mai, non perdersi durante il proprio cammino: era questo il consiglio (tardivo) di John Lennon a Danny.  Sì, perchè la vita del cantante ormai ha preso una direzione precisa. Danny Collins ha tutto ciò che un uomo potrebbe mai desiderare dalla propria esistenza: una montagna di soldi, donne da copertina ed una adorabile villa paragonabile all’abitazione ultra lussuosa del Grande Gatsby. Danny ha tutto, quasi tutto. Eppure non è felice.

Non compone più canzoni da troppo tempo, canta e interpreta testi preconfezionati. Si sente una macchina da soldi. Ma in fondo Danny Collins è proprio questo: è l’emblema dei “greatest hits” e dei cofanetti speciali. E’ la star da dare in pasto al pubblico, al suo pubblico che tanto lo ama ma che, in fondo, non lo conosce davvero. Le consolazioni non gli mancano, ma di notte non chiude occhio e pensa persino al suicidio.

Il film scorre gradevolmente verso colpi di scena continui, tra ironia e malinconia.

Danny Collins legge la lettera di John Lennon e vuole ripartire. Vuole rinascere, vuole intraprendere un viaggio interiore verso luoghi inesplorati. Affronterà le sue debolezze, conoscerà suo figlio, sua nuora e la sua nipotina. Gusterà il calore di una famiglia che ha abbandonato.

Le sue imperfezioni, la sua incredibile umanità lo condurranno verso una nuova vita. Bobby Cannavale, che interpreta il figlio di Danny, non sfigura affatto al fianco di Al Pacino. I due formano un’accoppiata che stimola la fantasia romantica di un padre e un figlio che, nonostante tutto, hanno un legame indissolubile.

Una storia che intreccia humor, scoperte amare e incredibili rivelazioni. E’ un film sui contrasti delle emozioni, è un film sulla vita. Sulla canzone della vita.

A proposito…ora come la mettiamo Danny?

 

A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Interviste

Gli Dei di Olimpia: intervista a Valerio Iafrate – Io ha sempre utilizzato Olimpiadi e Mondiali di calcio (ma pure Europei di calcio e Mondiali...

Calcio

“L’Odio” e il Red Star Paris Fc: una storia di cinema, calcio e periferia Il 31 maggio 1995 usciva nelle sale cinematografiche il film...

Motori

Come faccio a spiegarti cosa fosse Niki Lauda? Il 20 maggio 2019 ci lasciava Niki Lauda, la leggenda della Formula Uno. Il nostro tributo...

Calcio

Che squadra tifava Sergio Leone? Il 30 aprile 1989 ci lasciava uno dei più grandi e conosciuti registi italiani di tutti i tempi: Sergio Leone....

Altri Sport

Charlie Chaplin: storia di un atleta diventato il più grande comico di sempre Il 16 aprile si celebra il Charlie Chaplin Day per ricordare...

Altri Sport

Jackie Robinson: il pioniere dei diritti degli afroamericani nello Sport «Non sono interessato alla vostra simpatia o antipatia… tutto quello che chiedo è che...

Storie di Sport

Roma-Napoli: una storia di calcio, cinema, musica e passione Domani sera si giocherà all’Olimpico Roma-Napoli, una partita che un tempo era definita il “Derby...

Pugilato

Chuck Wepner: Storia del vero Rocky Balboa Per gli 82 anni compiuti oggi, vi raccontiamo la storia di Chuck Wepner, il vero Rocky Balboa....

Calcio

Franco Citti: l'”Accattone” che amava il calcio Il 14 gennaio 2016 moriva a 80 anni il grande Franco Citti. Per ricordarlo vi raccontiamo la...

Eventi

I migliori film e documentari sui grandi dello sport Gli atleti che hanno lasciato il segno visti attraverso dieci produzioni per il grande e...

Pugilato

Max Baer, la vera storia del “cattivo” antagonista di Cinderella Man Il 21 Novembre 1959 moriva Max Baer, il pugile statunitense divenuto famoso per...

Altri Sport

Johann Kastenberger: il maratoneta che scappava dalla polizia Il 15 novembre 1988 finiva tragicamente la fuga di Johann Kastenberger, un atleta sconosciuto nel mondo,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro