Connect with us

Cerca articoli

Alimentazione

Kefir: 9 benefici per la salute basati sull’evidenza scientifica

Kefir: 9 benefici per la salute basati sull’evidenza scientifica

Il Kefir è di gran moda nella comunità della salute naturale. Ricco di nutrienti e probiotici, è molto benefico per la digestione e la salute dell’intestino. Molte persone lo considerano più sano dello yogurt.

Ecco 9 benefici per la salute del kefir supportati dalla ricerca.

Cos’è il Kefir

Il kefir è una bevanda fermentata, tradizionalmente prodotta con latte di mucca o di capra. È fatto aggiungendo i chicchi di kefir al latte. Questi non sono chicchi di cereali, ma simili a granuli di lieviti e batteri lattici che in apparenza assomigliano a un cavolfiore. In circa 24 ore, i microrganismi nei chicchi di kefir si moltiplicano e fermentano gli zuccheri nel latte, trasformandolo in kefir. Quindi i chicchi vengono rimossi dal liquido e possono essere riutilizzati. In altre parole, il kefir è la bevanda, ma i grani di kefir sono l’elemento iniziale che usi per produrre la bevanda.

Il kefir è originario di parti dell’Europa orientale e dell’Asia sud-occidentale. Il nome deriva dalla parola turca keyif, che significa “sentirsi bene” dopo aver mangiato. I batteri dell’acido lattico dei cereali trasformano il lattosio del latte in acido lattico, quindi il kefir ha un sapore aspro come lo yogurt, ma ha una consistenza più sottile. Una porzione 175 ml di kefir a basso contenuto di grassi contiene

Proteine: 4 grammi

Calcio

Fosforo

Vitamina B12

Riboflavina (B2)

Magnesio

Una discreta quantità di vitamina D

Benefici del Kefir

Inoltre, il kefir ha circa 100 calorie, 7–8 grammi di carboidrati e 3–6 grammi di grassi, a seconda del tipo di latte utilizzato. Kefir contiene anche un’ampia varietà di composti bioattivi, inclusi acidi organici e peptidi che contribuiscono ai suoi benefici per la salute. Le versioni senza latticini di kefir possono essere preparate con acqua di cocco, latte di cocco o altri liquidi dolci. Questi non avranno lo stesso profilo nutritivo del kefir a base di latte.

Il kefir è un probiotico più potente dello yogurt

Alcuni microrganismi possono avere effetti benefici sulla salute se ingeriti. Conosciuti come probiotici, questi microrganismi possono influenzare la salute in molti modi, aiutando la digestione, la gestione del peso e la salute mentale. Lo yogurt è il cibo probiotico più conosciuto nella dieta occidentale, ma il kefir è in realtà una fonte molto più potente. I grani di kefir contengono fino a 61 ceppi di batteri e lieviti, rendendoli una fonte probiotica molto ricca e diversificata, sebbene la diversità possa variare. Altri prodotti lattiero-caseari fermentati sono realizzati con un numero molto inferiore di ceppi e non contengono lieviti.

Il Kefir ha potenti proprietà antibatteriche

Si ritiene che alcuni probiotici contenuti nel kefir proteggano dalle infezioni. Ciò include il probiotico Lactobacillus kefiri, che è unico per il kefir. Gli studi dimostrano che questo probiotico può inibire la crescita di vari batteri nocivi, tra cui Salmonella, Helicobacter pylori ed E. coli. Il kefiran, un tipo di carboidrato presente nel kefir, ha anche proprietà antibatteriche.

Il kefir può migliorare la salute delle ossa e ridurre il rischio di osteoporosi

L’osteoporosi è caratterizzata dal deterioramento del tessuto osseo ed è un grave problema nei paesi occidentali. È particolarmente comune tra le donne anziane e aumenta notevolmente il rischio di fratture. Garantire un adeguato apporto di calcio è uno dei modi più efficaci per migliorare la salute delle ossa e rallentare la progressione dell’osteoporosi.

Il kefir intero non è solo un’ottima fonte di calcio, ma anche di vitamina K2, che svolge un ruolo centrale nel metabolismo del calcio. L’integrazione con K2 ha dimostrato di ridurre il rischio di fratture fino all’81%. Recenti studi sugli animali collegano il kefir all’aumento dell’assorbimento del calcio nelle cellule ossee. Ciò porta a una migliore densità ossea, che dovrebbe aiutare a prevenire le fratture.

Kefir può essere protettivo contro il cancro

Il cancro è una delle principali cause di morte al mondo. Si verifica quando le cellule anormali nel tuo corpo crescono in modo incontrollabile, come in un tumore. Si ritiene che i probiotici nei prodotti lattiero-caseari fermentati riducano la crescita del tumore stimolando il sistema immunitario. Pertanto, è possibile che il kefir possa combattere il cancro. Questo ruolo protettivo è stato dimostrato in diversi studi in provetta. Uno studio ha scoperto che l’estratto di kefir ha ridotto il numero di cellule di cancro al seno umano del 56%, rispetto a solo il 14% per l’estratto di yogurt. Tieni presente che sono necessari studi sull’uomo prima di poter trarre conclusioni definitive.

I probiotici in esso contenuti combattono vari problemi digestivi

I probiotici come il kefir possono aiutare a ripristinare l’equilibrio dei batteri amici nell’intestino. Questo è il motivo per cui sono altamente efficaci nel trattamento di molte forme di diarrea. Inoltre, ampie prove suggeriscono che i probiotici e gli alimenti probiotici possono alleviare molti problemi digestivi. Questi includono la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), ulcere causate dall’infezione da H. pylori e molti altri. Per questo motivo, il kefir può essere utile se hai problemi di digestione.

Il Kefir è a basso contenuto di lattosio

I latticini normali contengono uno zucchero naturale chiamato lattosio. Molte persone, soprattutto gli adulti, non sono in grado di abbattere e digerire correttamente il lattosio. Questa condizione è chiamata intolleranza al lattosio. I batteri dell’acido lattico nei latticini fermentati, come il kefir e lo yogurt, trasformano il lattosio in acido lattico, quindi questi alimenti contengono molto meno lattosio rispetto al latte. Contengono anche enzimi che possono aiutare ad abbattere ulteriormente il lattosio. Pertanto, il kefir è generalmente ben tollerato dalle persone con intolleranza al lattosio, almeno rispetto al latte normale. Tieni presente che è possibile preparare il kefir al 100% senza lattosio utilizzando acqua di cocco, succo di frutta o un’altra bevanda non casearia.

Il Kefir può migliorare i sintomi di allergia e asma

Le reazioni allergiche sono causate da risposte infiammatorie contro determinati alimenti o sostanze. Le persone con un sistema immunitario ipersensibile sono più inclini alle allergie, che possono provocare condizioni come l’asma. Negli studi sugli animali, il kefir ha dimostrato di sopprimere le risposte infiammatorie correlate ad allergie e asma. Sono necessari studi sull’uomo per esplorare meglio questi effetti.

Come preparare il Kefir

Se non sei sicuro della qualità del kefir acquistato in negozio, puoi farlo facilmente a casa.  Combinato con frutta fresca, il kefir è un dessert sano e delizioso. I grani di kefir sono disponibili in alcuni negozi di alimenti naturali e supermercati, oltre che online. Puoi anche trovare molti post sul blog e video che insegnano la produzione di kefir, ma il processo è molto semplice:

Metti 1-2 cucchiai (14–28 grammi) di chicchi di kefir in un barattolo.

Aggiungi circa 2 tazze (500 ml) di latte, preferibilmente biologico o anche crudo. Il latte delle mucche nutrite con erba è il più salutare. Lascia 2,5 cm di spazio nella parte superiore del barattolo.

Puoi aggiungere un po ‘di panna intera se desideri un kefir più denso.

Metti il coperchio e lascialo per 12–36 ore a temperatura ambiente. Questo è tutto.

Una volta che inizia a sembrare grumoso, è pronto. Dopo aver filtrato delicatamente il liquido, i grani di kefir originali vengono lasciati dentro. Ora puoi mettere i chicchi in un nuovo barattolo con un po ‘di latte e il processo ricomincia. È delizioso, nutriente e altamente sostenibile.

(Fonte www.healthline .com)

A cura di

Da non perdere

Economia

Avvicinarsi al trading online: 5 curiosità che non tutti sanno Il trading online rappresenta ormai una realtà consolidata nel mondo della finanza e degli...

Calcio

Quando Leopardi inventò la letteratura sportiva Il 14 giugno 1837 moriva Giacomo Leopardi, uno dei più grandi poeti della storia dell’umanità. Per ricordarlo vi...

Web e Tecnologia

Superare la presenza di barriere architettoniche con dispositivi adeguati Le barriere architettoniche sono tutti quegli ostacoli fisici che si frappongono tra un individuo e...

Allenamento

E-bike: ecco i modelli più gettonati tra gli appassionati per fare sport Le e-bike negli ultimi mesi stanno vivendo un vero e proprio boom...

Economia

Criptovalute: cresce anche nel mondo dello sport l’attenzione per la blockchain Nell’ultimo anno molte aziende hanno iniziato ad accettare pagamenti con le criptovalute e...

Economia

Le valute più scambiate nel mercato forex Il FOREX (il “Foreign Exchange Market”) rappresenta il mercato finanziario più ampio del mondo, luogo di scambio...

Salute e Benessere

Sport e fitness, dagli acquisti di attrezzature online al personal trainer interattivo Con le restrizioni dovute all’emergenza coronavirus, il settore dello sport e fitness...

Allenamento

Cosa portare con te in palestra per un ottimo allenamento Hai scelto la palestra perfetta per te, cosa segue dopo? Bene, se vuoi che...

Economia

Come fare trading online Un numero crescente di persone si chiede che cosa sia il trading online e come farlo. Quest’articolo vuole rispondere a...

Integratori

Dieta e Integratori: ecco la bibbia per ogni sportivo Programmare settimanalmente dei momenti da dedicare all’attività fisica è diventato un aspetto sempre più presente...

Salute e Benessere

Prodotti legali a base di CBD: ecco tutto quello che c’è da sapere sui loro benefici I prodotti derivati della pianta di Cannabis sono...

Calcio

Padbol: lo Sport immune alla Pandemia C’erano una volta il calcio, il basket, il tennis e molti altri. C’erano una volta e ci sono...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro