Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Intervista a Gaetano Gondola, dai dilettanti alla Fiorentina

Dai giovanissimi fascia B classe 2003, alla Serie A. Questo il salto effettuato da Gaetano Gondola, giovanissimo talento campano che è stato acquistato dalla Fiorentina strappando un accordo con la ASD SSC Capua. Sul ragazzo, una mezzapunta molto tecnica e veloce, c’erano gli occhi di tante società di Serie A ma la Fiorentina è stata rapida e convincente e noi abbiamo ascoltato in esclusiva il ragazzo che ci racconta di questo passaggio dalla piccola società casertana alla grande Fiorentina di Paulo Sousa.

Gaetano benvenuto sulle pagine di Io Gioco Pulito. Spiega ai nostri lettori che ruolo sei e a chi ti ispiri.

Salve a tutti. Sono una seconda punta, mi piace segnare e provo a seguire le orme di Paulo Dybala. E’ un giocatore che adoro, mi piace tantissimo, ma gli osservatori che mi hanno visto mi hanno bollato come “Giocatore simile a Siligardi” perché spesso faccio più assist che gol e perché non ho una collocazione ben precisa in attacco, ma ruoto molto.

Come gestisce il trasferimento un ragazzo così piccolo?

Io mi trasferirò solo a fine anno, concluderò la stagione al Capua (i giocatori sotto i 14 anni non possono cambiare regione, ndr) e poi andrò a Firenze. Sono felicissimo di questa scelta, non poteva capitare di meglio. Per seguire il mio sogno, diventare un calciatore professionista, sono disposto a sacrificarmi e cambiare vita. Spero che questi sacrifici vengano poi ricompensati.

C’erano altri club di A su di te?

Sì, il Napoli innanzitutto si è fatto avanti ma la Fiorentina mi ha convinto con un progetto importante ed ho deciso di cambiare vita.

Gaetano Gondola è un ragazzo semplice, educato e con la testa sulle spalle. La Fiorentina ha sicuramente fatto un ottimo acquisto e le conoscenze territoriali di Pantaleo Corvino, ancora una volta, pagheranno le scelte perché dal prossimo anno la squadra toscana avrà un’altra freccia al proprio arco in grado di arricchire il già florido vivaio viola.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Serie A: il prossimo anno sarà un campionato equilibrato? Il pallone non si ferma. Con la sbornia della vittoria agli Europei ancora da smaltire...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Calcio

Le meteore della Serie A: Adrian Pit, 41 minuti per entrare nella storia della Roma Compie oggi 38 anni Adrian Pit, l’esterno romeno che...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, scomparso 2 anni fa, che oggi avrebbe compiuto 52 anni....

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Mario Corso, il poeta maledetto del calcio italiano Il 20 giugno 2020 ci salutava Mario Corso, il funambolo dell’Inter, soprannominato “Mandrake” per le sue...

Calcio

“La vita non si misura attraverso il numero di respiri che facciamo, ma attraverso i momenti che ci lasciano senza respiro.” Questo aforisma è...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Calcio

Lunedì 3 febbraio 1964. Una data importante nella storia gigliata. Non ci riferiamo alla conquista di scudetti o trofei, ma il giorno dopo il...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Il 28 Maggio 2017 si ritirava Francesco Totti, l’eterno Capitano della Roma. Riviviamo tutte le...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro