Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Inciucio all’Italiana? Le Tv provano lo scacco smatto a MediaPro

Pasqua di resurrezione. E di pace. O meglio, compromesso storico. Dopo anni di guerra fredda Sky e Mediaset tornano a stringersi la mano. Roba da premio Nobel o mero interesse? Appellandosi alla legittimità del dubbio, l’accordo, per ora, da sottolineare e cerchiare in rosso, per ora, non sembra legato ai diritti tv del mondo del calcio…

Che cosa cambia?

La prima vera rivoluzione riguarda il ritorno delle reti Mediaset in chiaro sulla piattaforma Sky. Italia 1, Canale 5 e Rete 4 tornano “visibili” sul bouquet Sky via satellite e senza costi aggiuntivi. Inoltre tutte le serie TV e i film saranno distribuiti anche sul satellitare. In parole povere: gli abbonati al Cinema di Sky potranno vedere anche Premium Cinema. Gli abbonati al pacchetto Sky Family vedranno aggiungersi, sempre senza costi aggiuntivi, il canale Premium Action, Premium Crime, Premium Joi e Premium Stories. E, a partire dal 2018, Sky creerà una offerta televisiva per il digitale terreste che comprenderà una selezione di canali Sky e Fox.

E il calcio?

Resta in ballo, lo sport: mica roba da ridere. È il fattore più incidente nell’economia dei due colossi. In questo senso Sky potrebbe aver dichiarato scacco matto a Mediapro, nel momento in cui, come sembra, potrebbe chiudere la partita inglobando Mediaset. Guarda un po’, proprio la piattaforma individuata dagli spagnoli per aprire una finestra sul canale tematico. E dunque? La situazione resta ancora molto fluida e legata, mani e piedi, alla volontà della piattaforma satellitare che, a questo punto, ha quasi in mano anche il digitale terrestre. E presto potrebbe anche creare una sinergia commerciale anche sullo sport. La scelta conviene a tutti. Mediaset, com’è noto, non attraversa un grande momento: al netto degli investimenti per la Champions si è ritrovata con 1,6 milioni di abbonati senza scalfire di un millimetro Sky, che tuttavia non è cresciuta. Rogoredo non sfora da anni il muro dei cinque milioni e i guadagni sono ridotti al minimo. Quanto basta per ritrovare un’amicizia dal profumo d’intesa. Mediapro oggi scopre i pacchetti: e con chi tratterà? La partita è nuovamente tutta da giocare…

Luigi Pellicone
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande palmarès,...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

TV

Sta per ripartire una nuova stagione calcistica, per certi versi la più strana e desueta dagli ultimi anni: la situazione legata al Covid è...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Calcio

Chi era Gaetano Scirea Il 3 settembre 1989 moriva  Gaetano Scirea, un campione vero, uno sportivo d’altri tempi, tragicamente scomparso in un incidente stradale...

Calcio

“We will Ruud you”: il calcio ai tempi di Gullit Se Marco Van Basten è la fiaba da raccontare ai figli la sera mentre...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Il 28 agosto 1981 moriva a Vienna Bela Guttmann, leggendario allenatore ungherese, che dopo aver...

Ultime Notizie Calcio

Dove eravamo rimasti? Dopo oltre tre mesi di astinenza causa pandemia da covid-19, il prossimo 20 giugno, salvo clamorose complicazioni, ripartirà finalmente il campionato...

Calcio

Mario Corso, il poeta maledetto del calcio italiano Avrebbe compiuto oggi 79 anni Mario Corso, il funambolo dell’Inter, soprannominato “Mandrake” per le sue doti...

Calcio

“E’ stato un colpo maligno della sorte”. Così Mario Cecchi Gori, padre di Vittorio, commenta a caldo la debacle della retrocessione in Serie B...

Calcio

Famosa per le ceramiche e la cucina, Sassuolo negli ultimi mesi si sta facendo un nome anche come terra di portieri. Il 1°dicembre 2019,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro