Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Immobile, Cassano e i pareri “cattura titoli”

Immobile, Cassano e i pareri “cattura titoli”

Si può discutere di ogni cosa, di ogni aspetto e dell’utilità di ogni giocatore, in ambito tecnico. Non del suo valore assoluto, quando è comprovato dal numero dei gol e dall’esibizione indiscutibile dei fondamentali e del bagaglio tecnico, come nel caso di Ciro Immobile. Così come si può discettare – ma con cognizione di causa – su quanto un attaccante come lui sia utile alla manovra della Nazionale di Mancini (CT Campione d’Europa che continua a schierarlo, dato non marginale).

L’importante è che il tema venga dibattuto con onestà intellettuale e possibilmente con un minimo sindacale di competenza, che a parlare siano giornalisti, tecnici o ex calciatori. Questi ultimi non sempre sono illuminati nel giudizio tecnico, peraltro, anche se la gente pensa il contrario; e non sempre sono scevri da condizionamenti di sorta, aggiungiamo.

Le ultime uscite di Antonio Cassano (talento tanto delizioso quanto in buona parte dilapidato, ai suoi tempi) sullo stesso Immobile, francamente, fanno pensare alla ricerca spasmodica di una vetrina per non essere dimenticato, come se le uscite che rimediano il titolo (malcostume comunicativo consolidato, questo) potessero colmare le lacune che hanno contrassegnato, delittuosamente, la sua carriera, a causa di incostanza e alzate di testa varie. Che oggi voglia apparire giudice lucido e solenne sugli altrui valori e destini tecnici è francamente, una pretesa poco accettabile.

A cura di

Romano, 47 anni, voce di Radio Radio; editorialista; opinionista televisivo; scrittore, è autore di libri sulle leggende dello sport: tra gli altri, “Villeneuve - Il cuore e l’asfalto”, “Senna - Prost: il duello”, “Muhammad Ali - Il pugno di Dio”. Al mattino, insegna lettere.

Da non perdere

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Avrebbe compiuto ieri 73 anni Luciano Re Cecconi, iconico calciatore della...

Calcio

E’ un mercoledì oltremodo denso quello che vede accorciarsi le distanze in vetta alla classifica: cinque punti contengono il viaggio delle prime quattro, sempre...

Calcio

La vittoria del Napoli nell’ultimo match della domenica racconta tante storie. Quella di Mertens, tanto per cominciare: rientrato a tempo pieno in squadra dopo...

Pugilato

Gli amici, i riflessi, il gioco di gambe: storia di Willie Pep Ci si può scordare di un re? A quanto pare sì; perché...

Calcio

Rivista al…Bar: il commento della Serie A di Paolo Valenti (tredicesima giornata) La ripresa del campionato non rimuove i pensieri legati alle ultime partite...

Motori

Nuvolari, quel giorno d’agosto Il 16 novembre 1892 nasceva Tazio Nuvolari, il leggendario pilota automobilistico che correva negli anni in cui salire su una...

Calcio

Cominciamo da un esempio e premettiamo che la similitudine con i ladri non deve fuorviare il lettore: ho vecchi infissi di alluminio, ormai cedevoli...

Calcio

Si rallenta in vetta: Napoli e Milan ottengono solo un punto dalla dodicesima giornata di campionato dopo due partite ricche di intensità. Si è...

Calcio

Mourinho logora chi non ce l’ha Una premessa doverosa: un giorno, forse, a Roma – ma vale per il resto d’Italia – impareremo a...

Calcio

Rivista al…Bar: il commento della Serie A di Paolo Valenti (undicesima giornata) Spettacolo e intensità non hanno fatto difetto a questa undicesima giornata già...

Pugilato

Tyson Fury: al Dio degli inglesi non credere mai E se Tyson fosse un presagio, invece che un nome? Capita quando non incontri mai...

Calcio

Il giorno in cui Roma e Lazio giocarono con la stessa maglia in onore di Paparelli Il 28 Ottobre 1979 durante il derby della...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro