Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Il sogno di Mirko: “Regalatemi una gamba e andrò alle Paralimpiadi”

La mia non è una battaglia personale: voglio dare una speranza a chi come me si è trovato in una condizione di disabilità“. Mirko Nicoli ha 31 anni, è di Gorlago (Bergamo), e nella vita faceva l’autista e il magazziniere. Dopo un incidente in moto nell’aprile scorso gli è stata amputata la gamba destra, sopra il ginocchio.

image11-1

 

Mirko, però, non ha mollato. Anzi, proprio in quel momento gli è venuta la pazza idea di dare vita ad una raccolta fondi per partecipare alle Paralimpiadi in programma a Tokyo, nel 2020. Come? Mettendo insieme i soldi per superare i costi proibitivi delle protesi. “Volendo – racconta Mirko – avrei potuto anche prendere la protesi che mi passava l’Asl, senza spendere soldi. Mi avevano proposto tre alternative: una da 5.000€, una da 30.000€ (quella che sta usando ndr) è una da 80.000€. Ovviamente il mio sogno era acquistare quella da 80.000€, perché ha prestazioni simili ad una gamba umana”. Ma i costi erano eccessivi.

Da lì è nata l’idea di partire con la campagna. “Le prime reazioni sono state più che positive”, ricorda Mirko. L’appello, grazie a Facebook, è arrivato su migliaia di bacheche. “I miei amici si sono mobilitati per organizzare raccolte fondi ed eventi speciali”, aggiunge. Le donazioni sono arrivate in prevalenza dal bergamasco, ma anche da diverse zone d’Italia.

image10-1

La disciplina? Dopo l’incidente la prima idea era quella di correre. Poi, però, dovendo aspettare la riduzione del moncone per avere una protesi da corsa, Mirko ha preferito virare sul kayak.Ho conosciuto questo sport grazie a Veronica Yoko Plebani, canoista e snowboarder italiana, che in quel periodo si stava allenando proprio per partecipare alle Paralimpiadi di Rio”.

Per il momento Mirko si allena regolarmente con il Kayak club di Palazzolo sull’Oglio: “Mi sono dovuto impegnare fin da subito – spiega – viste l’elevata difficoltà e la mia mancanza di tecnica”. Il messaggio da mandare è forte e chiaro: la disabilità non impedisce di sognare una vita normale, “e piena di soddisfazioni”, aggiunge. È fondamentale, dunque, che le persone disabili si avvicinino allo sport, un alleato importante per risalire la scalata. Perché l’obiettivo non è solo partecipare. “Ma anche vincere”, conclude, sorridendo.

Ecco la sua raccolta fondi https://www.produzionidalbasso.com/project/restart-with-a-new-leg/

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Dario Fo: il Premio Nobel che amava il calcio “vecchie maniere” Il 13 Ottobre 2016 moriva Dario Fo, uno degli artisti italiani più stimati...

Altri Sport

Un Gentiluomo chiamato Larry Lemieux: quando per vincere devi perdere Il 24 Settembre 1988 alle Olimpiadi di Seul, Larry Lemieux, un uomo che a...

Pugilato

Billy Collins e quel pugno “dopato” che ha distrutto la sua vita Il 21 settembre 1961 nasceva il pugile di origini irlandesi Billy Collins,...

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il 2 settembre 1937 moriva Pierre De Coubertin, l’uomo al...

Calcio

Gutendorf – Pfannenstiel: il giro del mondo in 80 squadre Quando Jules Verne pensò di raccontare l’impresa del gentiluomo inglese che voleva circumnavigare l’intero...

Azzardo

Il grande inganno dei Bonus di Benvenuto: quando il “regalo” è utile solo ai Bookmaker Sono messi in grandissima mostra, scritti grandi e con...

Calcio

Lo Sport secondo Andrea Camilleri Il 17 luglio del 2019 ci lasciava il grande scrittore siciliano Andrea Camilleri. Nato il 6 settembre 1925 a...

Calcio

Sport Criminale: quando gli atleti sono vittime di agguati Quando parliamo di giocatori vittime di agguati non possiamo non cominciare da quello che, purtroppo,...

Altri Sport

Lo Sport secondo Ernest Hemingway Il 2 luglio 1961 si suicidava, a poco più di 60 anni di età, lo scrittore americano Ernest Miller...

Calcio

Borgonovo e gli altri: vittime innocenti della Sla, la malattia dei calciatori Il 27 giugno 2013 ci salutava Stefano Borgonovo. La causa della morte...

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 25 giugno 1903 nasceva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti...

Calcio

Quando Leopardi inventò la letteratura sportiva Il 14 giugno 1837 moriva Giacomo Leopardi, uno dei più grandi poeti della storia dell’umanità. Per ricordarlo vi...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro