Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Il rumore della vittoria, la sordità nello sport (e nella vita) di sei atleti azzurri

Sensibilizzare il pubblico su tematiche in merito alle quali i media parlano poco (se non quasi nulla), portando sullo schermo una realtà importante, che merita di essere conosciuta e compresa a fondo. In una parola: rispettata. È questo l’intento del documentario Il rumore della vittoria”, un lavoro (della durata di 67 minuti) che nasce dall’intuizione di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi, una coppia di giovani ragazzi sordi curiosi del mondo che li circonda, appassionati di sport e arti visive. Un viaggio il loro attraverso l’Italia, durato oltre due anni, seguendo l’iter umano e sportivo di sei giovani atleti sordi che indossano l’ambita maglia azzurra.

image1_doc

Alice, Anna, Claudio, Loris, Mauro e Pasquale raccontano davanti alla telecamera, senza filtri né remore, le loro esistenze spesso contraddistinte – segnate, per essere più precisi – da pregiudizi e stereotipi legati a una disabilità che sì esiste, ma diventa un ostacolo soltanto per li vorrebbe piagnucolanti ed emarginati. Invisibili, insomma, soprattutto in una società che sempre più di frequente preme il piede sull’acceleratore, e chi resta indietro è lo stesso. Invece questi sei ragazzi hanno deciso di mettersi in gioco anche al di fuori dell’attività sportiva, aprendosi con fiducia a Ilaria e Antonino. Chi, meglio di loro due, avrebbe potuto comprenderli?

image5_doc

Ed è proprio il duo di registi ad affermare, con estremo candore, “di non essere dei professionisti. Entrambi lavoriamo e ci trovavamo nei weekend per realizzare il montaggio, a casa di una o dell’altro”. Un documentario a basso costo, insomma, ma proprio in casi come questo sono le idee a fare la differenza. Raccogliendo con umanità una serie di testimonianze che raccontano di come, lo sport, ha permesso a questi ragazzi di superare una serie di ostacoli, senza dimenticare gli enormi sacrifici affrontati – dei quali si sono fatti carico anche i famigliari – per arrivare a indossare la maglia della nazionale italiana. Accumunati dal desiderio di sana (almeno per loro) rivincita nei confronti della convinzione comune del “tanto non ce la farete mai”.

image8_doc

Già vincitore di due premi – “Miglior documentario”, assegnato dal Matera Sport Film Festival e “Best documentary sport 2016” conferito dal Basilicata Cinema International Film Festival – “Il rumore della vittoria” è stato finanziato da Augustea Spa e Pio Istituto dei Sordi di Milano, con il patrocinio della Federazione Sport Sordi Italia e la collaborazione di G.S. Ens Varese Asd. Spiegano ancora gli ambiziosi – e coraggiosi – registi: “L’idea è nata da una scommessa ed è stata anche una sfida. A dimostrazione che la sordità non deve essere un limite”.

image6_doc

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Fate lo Sport, non fate la guerra: Pierre De Coubertin e le Olimpiadi moderne Il 2 settembre 1937 moriva Pierre De Coubertin, l’uomo al...

Calcio

Gutendorf – Pfannenstiel: il giro del mondo in 80 squadre Quando Jules Verne pensò di raccontare l’impresa del gentiluomo inglese che voleva circumnavigare l’intero...

Altri Sport

Le due vite “estreme” dell’Ironman Todd Crandell Cominciò tutto con due sorsi di birra, a tredici anni. Iniziò così la road to perdition di...

Azzardo

Il grande inganno dei Bonus di Benvenuto: quando il “regalo” è utile solo ai Bookmaker Sono messi in grandissima mostra, scritti grandi e con...

Calcio

Lo Sport secondo Andrea Camilleri Il 17 luglio del 2019 ci lasciava il grande scrittore siciliano Andrea Camilleri. Nato il 6 settembre 1925 a...

Calcio

Sport Criminale: quando gli atleti sono vittime di agguati Quando parliamo di giocatori vittime di agguati non possiamo non cominciare da quello che, purtroppo,...

Altri Sport

Lo Sport secondo Ernest Hemingway Il 2 luglio 1961 si suicidava, a poco più di 60 anni di età, lo scrittore americano Ernest Miller...

Calcio

Borgonovo e gli altri: vittime innocenti della Sla, la malattia dei calciatori Il 27 giugno 2013 ci salutava Stefano Borgonovo. La causa della morte...

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 25 giugno 1903 nasceva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti...

Calcio

Quando Leopardi inventò la letteratura sportiva Il 14 giugno 1837 moriva Giacomo Leopardi, uno dei più grandi poeti della storia dell’umanità. Per ricordarlo vi...

Calcio

4 giugno 1944, Roma Liberata: i destini incrociati di Attilio Ferraris IV e Bruno Buozzi Il 4 giugno 1944 terminava, dopo quasi nove mesi,...

Altri Sport

Lo Skate Football è lo Sport più bello per l’Africa Che il calcio sia lo sport più amato al mondo, si sa. Che esistono...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro