Connect with us

Cerca articoli

Varie

Il riscatto di King James: da traditore a figliol prodigo per il primo titolo della storia dei Cavs

Le sue lacrime di gioia mentre è inginocchiato sul parquet della Oracle Arena di Oakland, California, al termine di un’estenuante gara sette che ha visto i suoi Cavs laurearsi per la prima volta campioni NBA, hanno un significato ben preciso, quello del riscatto, di un peso tolto dallo stomaco, di un risarcimento verso una squadra, una tifoseria, tradita nel 2010 col suo passaggio a Miami per la paura di essere uno dei giocatori più forti di sempre senza riuscire a vincere il titolo. Poi il ritorno a casa, nel 2014, dopo due anelli conquistati in Florida, ora la storia con la maglia che l’ha lanciato e la squadra del posto in cui è nato.

“The people of Cleveland deserve this more than any other people I’ve ever seen or met or felt. Cleveland this is for you! – “La gente di Cleveland merita questo più di chiunque altro abbia mai visto o incontrato. Cleveland, questo è per te!”.

Queste le parole di Lebron James, visibilmente emozionato e provato, mentre si appresta a festeggiare l’impresa dei nuovi campioni NBA. Nella storia della lega nessuno mai aveva rimontato da 1-3 a 4-3 in una serie Finale. Nessuno, dal 1978, era riuscito a vincere il titolo in trasferta in una gara sette. Una serie di record necessari per battere una squadra, i Golden State Warriors, che fino a qualche mese fa sembrava imbattibile e che aveva fatto registrare il nuovo record in regular season con 73 vittorie e solo 9 sconfitte. Per battere una squadra da record, ci vogliono altri record.

JAMES NELLA LEGGENDA:

41 punti in gara cinque come in gara sei, secondo giocatore nella storia della Lega ad aver realizzato più di 40 punti in due partite consecutive delle Nba finals, l’ultimo fu Shaquille O’Neal nel 2000. Non solo, ieri una tripla doppia, la sedicesima della carriera nei playoff e la settima in una gara di serie finale, dove ha chiuso con 27 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. A questo vanno aggiunte tre stoppate di cui una su Curry replay, con trash talking annesso, di quella fatta a gara sei ed una su Iguodala da cineteca che rimarrà negli Highlights della Lega ad imperitura memoria.

CAVS, LA PRIMA VOLTA NON SI SCORDA MAI

Dopo tante finali perse è finalmente arrivato il momento della gioia per i tifosi dei Cavs. Nella notta più bella, nella serie più bella, contro la squadra più forte. Primo titolo NBA per Cleveland e primo trofeo sportivo dal 1964, quando i Cleveland Browns, football americano, vinsero il titolo NFL (Non esisteva ancora il SuperBowl).

 

Emanuele Sabatino

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Basket

[themoneytizer id=”27127-1″] 35 anni del Re: LeBron James e il segreto dell’eterna giovinezza Compie oggi 35 anni LeBron James, il Re che anche quest’anno...

Basket

[themoneytizer id=”27127-1″] Schea Cotton, il giocatore “più forte di LeBron” che non avete mai visto A metà degli anni 90, due teenagers si contesero...

Basket

La FBI sta investigando sulla corruzione nel college basketball americano. L’indagine della polizia federale statunitense sta ottenendo prove schiaccianti sul fatto che più di...

Calcio

Il più forte di tutti ed il più ricco di tutti. Di chi parliamo? Di Cristiano Ronaldo ovviamente. Si perché secondo la classifica stilata...

Basket

Si specchia nelle acque del fiume Cuyahoga e si spinge oltre le montagne della Pennsylvania. Combatte, fallisce, ritorna. Il processo si ripete dal 1740...

Varie

Al 294 di Pearl Road in un paesino vicino Cleveland si trova un posto meraviglioso denominato Mapleside Farms, una classica fattoria americana un po’ ranch, un...

Storie di Sport

“La chimica è, tecnicamente,  lo studio delle sostanze, ma io preferisco vederla come lo studio dei cambiamenti. Ad esempio, pensate a questo: elettroni, loro...

Varie

Alla fine ce l’ha fatta: Cleveland batte Golden State nella decisiva gara 7 delle Finals NBA e conquista per la prima volta nella storia...

Inchieste & Focus

Nella notte tra domenica e lunedì, ore 2.00 italiane, andrà in scena gara sette, atto conclusivo della stagione NBA tra i Golden State Warriors,...

Varie

Secondo la statistica creata da John Hollinger, qualora Curry chiudesse la stagione in linea con i suoi numeri attuali, avrebbe disputato la miglior stagione...

Varie

L’Entertainment nella massima lega cestistica americana è sempre stata la priorità più assoluta. Dopo alcuni infortuni occorsi ai giocatori, a causa della troppa vicinanza...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro