Connect with us

Cerca articoli

Altri Sport

Gli spazi da riempire

Quattro anni fa ho conosciuto la storia di Nicoletta Tinti, avendo modo anche di parlare con lei. Nicoletta è una ballerina di ginnastica ritmica, settima alle olimpiadi di Atlanta del 1996. Un giorno si alza e sente una fitta alla schiena e gli arti inferiori bloccati. La diagnosi è tremenda, una forma di paraplegia che non la farà camminare.

Nicoletta non si arrende e inizia a costruire la sua vita di convivenza con questo nuovo modo di occupare gli spazi e la vita. Fonda una scuola di danza oltre la disabilità. Ho pensato a lei quando ho appreso quanto accaduto a Beatrice Ion. Beatrice è un talento del basket paralimpico in nazionale e gioca a Giulianova. Ha una forma di poliomelite che la costringe sulla sedia a rotelle.

Rumena, da sedici anni vive in Italia, da bimba visto che di anni ne ha 23. Qualche giorno fa è stata aggredita da un uomo che ha rivolto a lei e alla sua famiglia insulti razzisti e ha picchiato il padre. Il tutto perché Beatrice ha riservato un parcheggio disabili. Le ha urlato di tornarsene al suo paese e altre cose irriferibili. Il “problema” è che Beatrice al suo paese c’è già. Ci è praticamente nata, ci ha fatto le scuole, ci gioca e bene per la nazionale.

La sua reazione a questa violenza è stata addolorata ma composta. Le ho accomunate perché mi hanno insegnato entrambe che la vita sta davvero tutta nel modo in cui occupi gli spazi. Come decidi di muoverti, di reagire, di esserci e combattere.

Loro lo fanno rendendo i loro spazi di vita di una dignità lucente. Corrono, sudano, vivono sapendo che ogni giorno è unico e non ce lo restituisce nessuno. Perché se non impariamo a occupare bene gli spazi che la sorte ci lascia in consegna, anche con croci da portare, c’è il rischio che abbiamo sprecato qualcosa di ben più unico che un giorno. Una vita intera.

Ettore Zanca
A cura di

Da non perdere

Altri Sport

Lo Skate Football è lo Sport più bello per l’Africa Che il calcio sia lo sport più amato al mondo, si sa. Che esistono...

Sport & Diritti

Smart Games: lo Sport a casa di Special Olympics per contrastare il Coronavirus “Everywhere We Play”, il Claim che accompagna questo evento la dice...

Altri Sport

La risposta di Special Olympics alla quarantena: “Insieme siamo più forti” L’isolamento che insegna il valore dell’inclusione Nello stare lontani si può comunque essere...

Non solo sport

Ciao, sono Maria. Ma a noi chi ci pensa? Mi chiamo Maria, ho nove anni e sono autistica. Mio padre ha il vizio di...

Calcio

[themoneytizer id=”27127-1″] Arbitri, Tifosi e Calciatori: una Storia di sangue Per la prima volta nella storia del nostro calcio, è stata inflitto il Daspo...

Calcio

[themoneytizer id=”27127-1″] Sport Criminale: quando gli atleti sono vittime di agguati “Ho visto un uomo uscire da una macchina con una pistola in mano...

Motori

[themoneytizer id=”27127-1″] La Mototerapia di Vanni Oddera: un salto pieno d’amore Tra le pagine di un quotidiano ho conosciuto la storia di Vanni Oddera,...

Altri Sport

[themoneytizer id=”27127-1″] Sitting Volley, quando un muro abbatte le barriere con l’inclusività Quando parliamo del ruolo che lo Sport svolge nella società, una delle...

Altri Sport

  Quando “Datti alle Bocce” è la cosa più bella che c’è Partirà dal Palazzetto dello Sport Salvador Allende, domenica 10 febbraio dalle 9...

Altri Sport

Il 17 Ottobre 1979 veniva assegnato il Premio Nobel per la Pace a Madre Teresa di Calcutta, una donna divenuta Santa per le sue...

Altri Sport

“Se le parlo al telefono, lei capisce che ho origini africane?”. Così scherzava Daisy Osakue, qualche mese fa con un giornalista. In effetti se...

Calcio

Quando ti invitano alla consegna di un Premio ci vai spesso se in quel momento della giornata non hai particolari impegni e se la...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro