Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

Giustizia uguale per tutti?

La vicenda del calcio scommesse non è finita. Anzi.  Il peggio, se possibile, deve ancora arrivare. La Giustizia Sportiva ha chiuso il proprio percorso. Il percorso della Ordinaria invece prosegue. Il Tribunale di Cremona ha fissato al 18 febbraio 2016 le prime Udienze. Rinviati a Giudizio, fra gli altri, Antonio Conte, allenatore della Nazionale, e Stefano Mauri, giocatore della Lazio.

Per entrambi, l’accusa è quella di frode sportiva. Conte deve rispondere in relazione alla partita “sospetta” del Siena contro l’Albinoleffe (maggio 2011). La posizione di Mauri è legata ai rapporti con il macedone Christian Ilievski, considerato uno dei “manovratori” del sistema.

Sin qui, niente di nuovo. La chiave è tutta nell’accusa. Sembra, infatti, che sia la Federcalcio, sia la Lazio, potrebbero costituirsi come parte lesa della vicenda in quanto offese dalla vicenda su cui sta lavorando la Procura di Cremona.

Una situazione  quanto mai complicata. Difficile da gestire, quasi surreale. Sia per i diretti interessati, sia per chi li stipendia. Come possono, infatti, la Federcalcio  e la Lazio costituirsi parte offesa contro tutti gli imputati, se fra di essi c’è anche Conte? E come si comporteranno?

Domanda lecita. Attesa e curiosità, per la risposta dei dirigenti. Certo, incuriosisce e non poco capire come e perché FIGC e  SS Lazio potranno avanzare richiesta per un risarcimento danni. E sarà altrettanto interessante, anche in considerazione della lunghezza di un processo quanto mai complicato, capire in che stato d’animo il CT della Nazionale guiderà gli azzurri. Ve lo immaginate Conte agli Europei con un processo in corso e per giunta come imputato?

Ecco perché, come detto da alcuni esperti, non sorprenderebbe se la scelta del CT cadesse sul rito abbreviato. Una decisione dettata da tempi che si prospettano biblici: Il processo si celebrerà in un Tribunale piccolo, che faticherà a contenere e gestire la mole di lavoro e l’interesse mediatico. Appuntamento, dunque, a Febbraio…

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Pelé e Garrincha: lasciarsi e dirsi gol Nessuno dei due poteva saperlo. Forse per questo, anche per questo, entrambi fecero gol. Maledetto mondiale d’Inghilterra,...

Calcio

Quando Didier Drogba poteva diventare il Bomber del Chievo In clima di Calciomercato, ecco una storia incredibile che ha visto anni fa il bomber...

Calcio

Il Nottingham Forest di Brian Clough in un football che non esiste più Il 20 Settembre 2004 moriva all’età di 69 anni Brian Clough,...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande palmarès,...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

Happel, Vilanova e Maestrelli: Storie di Vita, Storie di Sport Avrebbe compiuto oggi 52 anni Tito Vilanova, compianto allenatore del Barcellona, portato via da...

Calcio

Campioni del mondo! Gli azzurri di Mancini riportano a casa…il titolo non ufficiale “Campioni del mondo! Grazie alla rete di Nicolò Barella gli azzurri...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Di solito, quando si sente il termine extraterrestre nel mondo del pallone...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Jock Stein, il destino del minatore che salì sul tetto d’Europa Il 10 Settembre 1985 ci lasciava Jock Stein, leggendario allenatore del Celtic Campione...

TV

Sta per ripartire una nuova stagione calcistica, per certi versi la più strana e desueta dagli ultimi anni: la situazione legata al Covid è...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro