Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Galliani: dopo il Closing, la Presidenza della Serie A?

Adriano Galliani è pronto a fare le valigie per lasciare il Milan dopo quasi 30 anni di onorato servizio. L’attuale amministratore delegato pur avendo un contratto in essere di altri due anni, è pronto a dare le dimissioni in occasione del closing previsto per i primi di dicembre in cui il club di Milanello passerà dalla Fininvest nelle mani del gruppo cinese Sino-Europe. Al suo posto, Fassone, ex dirigente dell’Inter, che già sta lavorando per la squadra rossonera.

Per Galliani adesso inizia un nuovo percorso di vita che, a detta sua, è ancora molto incerto. Dopo aver dichiarato di essere stato interpellato da altre società non solo di Serie A, l’uomo di fiducia di Berlusconi si è detto lusingato dalle parole del direttore generale della Juventus Marotta che lo avrebbe indicato come l’uomo giusto per la Presidenza della Lega di Serie A. Per Galliani, già vicepresidente, sarebbe un ritorno al passato, avendo già ricoperto la massima carica della Serie maggiore dal 2002 fino al 2006, anno in cui rassegnò le sue dimissioni dopo lo scandalo Calciopoli. Un ritorno che sarebbe stato approvato anche dall’attuale Presidente Maurizio Beretta che ha commentato con un conciso quanto significativo “Benissimo”.

A fare eco a questo endorsement anche l’attuale vice presidente della FIGC Demetrio Albertini, che è stato anche giocatore del grande Milan proprio sotto la gestione Galliani: “Credo che Galliani abbia l’esperienza per poter ricoprire diversi ruoli. Dipenderà da quello che vorrà fare“. Anche altri presidenti di A sembrerebbero favorevoli alla salita di Galliani: tra questi Lotito e Preziosi, cari amici di Adriano e, a questo punto, anche la Roma, con Gandini nuovo Ad giallorosso dopo un vita nel Milan. Unico candidato credibile che possa minare la sua corsa alla Presidenza sembra essere Andrea Abodi, attuale presidente della Serie B, che si è detto disponibile in caso di chiamata.
Staremo a vedere come andrà a finire la vicenda. La sentenza ce l’avremo quando il Milan passerà in mano ai cinesi e Galliani sarà fuori dal club. Per lui anche l’idea di costituire una società che si occupa di calcio con amici del passato, ma non c’è niente di chiaro, per sua stessa ammissione:”Una volta finita la mia avventura, valuterò“.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Compie oggi 44 anni Francesco Totti, capitano e leggenda della Roma che, dopo aver lasciato...

Calcio

Napoli – Genoa: inizio e fine del gemellaggio più longevo della Serie A Oggi pomeriggio si giocherà al San Paolo Napoli – Genoa, valevole...

Calcio

Anna Magnani e Francisco Lojacono: una storia di calcio e di un tango a Via Veneto Il 26 settembre 1973 se ne andava all’età...

Calcio

Sandro Tonali e i sogni che si avverano “Santa Lucia io vorrei un completo del Milan pantaloncini, maglietta e calzettoni”. È un freddo giorno...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande palmarès,...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Calcio

C’era una volta l’U.S. Milanese, la terza forza di Milano L’8 Settembre 1928 l’Inter, per volere del Regime fascista, cambia la sua denominazione in...

Calcio

Chi era Gaetano Scirea Il 3 settembre 1989 moriva  Gaetano Scirea, un campione vero, uno sportivo d’altri tempi, tragicamente scomparso in un incidente stradale...

Calcio

“We will Ruud you”: il calcio ai tempi di Gullit Se Marco Van Basten è la fiaba da raccontare ai figli la sera mentre...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro