Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Galliani: dopo il Closing, la Presidenza della Serie A?

Adriano Galliani è pronto a fare le valigie per lasciare il Milan dopo quasi 30 anni di onorato servizio. L’attuale amministratore delegato pur avendo un contratto in essere di altri due anni, è pronto a dare le dimissioni in occasione del closing previsto per i primi di dicembre in cui il club di Milanello passerà dalla Fininvest nelle mani del gruppo cinese Sino-Europe. Al suo posto, Fassone, ex dirigente dell’Inter, che già sta lavorando per la squadra rossonera.

Per Galliani adesso inizia un nuovo percorso di vita che, a detta sua, è ancora molto incerto. Dopo aver dichiarato di essere stato interpellato da altre società non solo di Serie A, l’uomo di fiducia di Berlusconi si è detto lusingato dalle parole del direttore generale della Juventus Marotta che lo avrebbe indicato come l’uomo giusto per la Presidenza della Lega di Serie A. Per Galliani, già vicepresidente, sarebbe un ritorno al passato, avendo già ricoperto la massima carica della Serie maggiore dal 2002 fino al 2006, anno in cui rassegnò le sue dimissioni dopo lo scandalo Calciopoli. Un ritorno che sarebbe stato approvato anche dall’attuale Presidente Maurizio Beretta che ha commentato con un conciso quanto significativo “Benissimo”.

A fare eco a questo endorsement anche l’attuale vice presidente della FIGC Demetrio Albertini, che è stato anche giocatore del grande Milan proprio sotto la gestione Galliani: “Credo che Galliani abbia l’esperienza per poter ricoprire diversi ruoli. Dipenderà da quello che vorrà fare“. Anche altri presidenti di A sembrerebbero favorevoli alla salita di Galliani: tra questi Lotito e Preziosi, cari amici di Adriano e, a questo punto, anche la Roma, con Gandini nuovo Ad giallorosso dopo un vita nel Milan. Unico candidato credibile che possa minare la sua corsa alla Presidenza sembra essere Andrea Abodi, attuale presidente della Serie B, che si è detto disponibile in caso di chiamata.
Staremo a vedere come andrà a finire la vicenda. La sentenza ce l’avremo quando il Milan passerà in mano ai cinesi e Galliani sarà fuori dal club. Per lui anche l’idea di costituire una società che si occupa di calcio con amici del passato, ma non c’è niente di chiaro, per sua stessa ammissione:”Una volta finita la mia avventura, valuterò“.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 16 gennaio 1924 nasceva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Calcio

A tu per tu con Igor Protti, lo Zar del Goal Abbiamo intervistato Igor Protti, bomber che ha militato in diverse squadre quali Rimini,...

Calcio

La cantina Nevio Scala: dalla panchina alle vigne Capolavoro in Emilia-Romagna. Tra calcio e buon vino Nevio Scala ha scritto un romantico romanzo di...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra “Grande personalità, spiccate doti di comando, incuteva soggezione e a tratti anche...

Calcio

Auguri Davide Avrebbe compiuto 34 anni oggi Davide Astori, il capitano della Fiorentina che ci ha salutato tre anni fa, sconvolgendo il calcio italiano....

Calcio

La coppa fantasma: quella finale tra Udinese e Atalanta senza trofeo… La coppa fantasma. Fin dal giorno della sua assegnazione. Dove nessuno la vide...

Calcio

Hugo Enyinnaya: che fine ha fatto il carneade di Bari-Inter? 18 dicembre 1999, ore 20.30, Bari-Inter. Al San Nicola, i tifosi biancorossi stanno per...

Azzardo

Scommesse sportive: come il confronto delle quote può aiutare gli appassionati Le quote sono alla base delle scommesse sportive e chiunque scommetta, esperto o...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro