Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Galliani: dopo il Closing, la Presidenza della Serie A?

Adriano Galliani è pronto a fare le valigie per lasciare il Milan dopo quasi 30 anni di onorato servizio. L’attuale amministratore delegato pur avendo un contratto in essere di altri due anni, è pronto a dare le dimissioni in occasione del closing previsto per i primi di dicembre in cui il club di Milanello passerà dalla Fininvest nelle mani del gruppo cinese Sino-Europe. Al suo posto, Fassone, ex dirigente dell’Inter, che già sta lavorando per la squadra rossonera.

Per Galliani adesso inizia un nuovo percorso di vita che, a detta sua, è ancora molto incerto. Dopo aver dichiarato di essere stato interpellato da altre società non solo di Serie A, l’uomo di fiducia di Berlusconi si è detto lusingato dalle parole del direttore generale della Juventus Marotta che lo avrebbe indicato come l’uomo giusto per la Presidenza della Lega di Serie A. Per Galliani, già vicepresidente, sarebbe un ritorno al passato, avendo già ricoperto la massima carica della Serie maggiore dal 2002 fino al 2006, anno in cui rassegnò le sue dimissioni dopo lo scandalo Calciopoli. Un ritorno che sarebbe stato approvato anche dall’attuale Presidente Maurizio Beretta che ha commentato con un conciso quanto significativo “Benissimo”.

A fare eco a questo endorsement anche l’attuale vice presidente della FIGC Demetrio Albertini, che è stato anche giocatore del grande Milan proprio sotto la gestione Galliani: “Credo che Galliani abbia l’esperienza per poter ricoprire diversi ruoli. Dipenderà da quello che vorrà fare“. Anche altri presidenti di A sembrerebbero favorevoli alla salita di Galliani: tra questi Lotito e Preziosi, cari amici di Adriano e, a questo punto, anche la Roma, con Gandini nuovo Ad giallorosso dopo un vita nel Milan. Unico candidato credibile che possa minare la sua corsa alla Presidenza sembra essere Andrea Abodi, attuale presidente della Serie B, che si è detto disponibile in caso di chiamata.
Staremo a vedere come andrà a finire la vicenda. La sentenza ce l’avremo quando il Milan passerà in mano ai cinesi e Galliani sarà fuori dal club. Per lui anche l’idea di costituire una società che si occupa di calcio con amici del passato, ma non c’è niente di chiaro, per sua stessa ammissione:”Una volta finita la mia avventura, valuterò“.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra Tra le storie dimenticate della Serie A, c’è sicuramente quella di Luigi...

Calcio

Carlo Petrini: il coraggio di denunciare Il 16 aprile 2012 moriva Carlo Petrini, il calciatore che degli anni 70-80 ha vissuto sulla sua pelle...

Calcio

Ruud Krol a Napoli, anche libero va bene In una foto al porto di Napoli, in mezzo a due pescatori e con una grossa...

Calcio

Quando il “Falco” Marcelo Otero rifilò quattro goal alla Fiorentina Per celebrare i 50 anni compiuti oggi da Marcelo Otero vi proponiamo il racconto...

Calcio

Lo scorso 6 aprile è stato il trentesimo anniversario dal primo ritorno di Roberto Baggio a Firenze da avversario. Il ‘Divin Codino’ alla Juventus...

Calcio

Helenio Herrera: Morte e Misteri dell’Inter del Mago Il 10 aprile 1910 nasceva Helenio Herrera, il Mago dell’Inter capace di vincere tutto. Della sua...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Calcio

Il “Best friulano”: Ezio Vendrame, la mezzala che sarebbe diventata un poeta  Ieri si è ricordata la scomparsa avvenuta il 4 aprile dello scorso...

Calcio

Giuseppe Chiappella: Firenze andata e ritorno Lombardo come Prandelli, tornò anche lui sulla panchina della Fiorentina. Giuseppe Chiappella scrisse pagine importanti della storia gigliata,...

Calcio

#Prequel, prima del Professionismo: Intervista ad Arrigo Sacchi  Per i 74 anni compiuti oggi da Arrigo Sacchi, vi riproponiamo l’intervista al “profeta” del calcio...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Il 30 Marzo 1917 nasceva Alec Stock, la cui storia rappresenta perfettamente la vita dell’allenatore...

Calcio

Ciao Mondo Sono già passati 3 anni da quando Emiliano Mondonico ci ha salutato dopo una dura battaglia contro il cancro. Un allenatore unico...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro