Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

FIFA GATE: Per la Presidenza, spunta il coreano Chung Mong-joon

Il 26 febbraio 2016, a Zurigo, il calcio mondiale dovrà decidere chi sarà il successore di Blatter alla Presidenza della FIFA. Dopo le dimissioni del colonnello svizzero, molte sono state le candidature paventate da nomi illustri dello sport tra cui l’ex stella brasiliana Zico, el Pibe de Oro Maradona e l’attuale presidente dell’UEFA, nonché ex juventino Michel Platini.

Proprio quest’ultimo, negli scorsi giorni, ha ufficializzato la sua corsa alla poltrona più importante del calcio mondiale, forte dell’appoggio dell’Europa e delle Federazioni Nord, Centro e Sud Americane. Oltre ai personaggi provenienti direttamente dal calcio giocato, come quelli appena citati, tra i pretendenti alla Presidenza c’è anche il Principe giordano Ali bin Al Hussein, già candidato alle scorse elezioni di maggio 2015, il presidente della Federcalcio liberiana Musa Bility e in ultimo il coreano Chung Mong-joon. Quest’ultimo, con l’esperienza maturata all’interno della FIFA, nel ruolo di vice-presidente, e attuale azionista di maggioranza della Hyundai, vanta un patrimonio, secondo Forbes, di 1.2 miliardi di dollari, e ha tutta l’intenzione di sovvertire il pronostico secondo il quale il successore di Blatter possa essere Michel Platini.

Il coreano, desideroso di spostare il potere economico e, soprattutto, la leadership verso una figura non europea, sottolinea come sia impossibile per Le Roi attuare quelle riforme strutturali necessarie interne alla FIFA in quanto “è per intero il prodotto dell’attuale sistema” e “poggia sul supporto istituzionale dell’attuale struttura della Federazione mondiale”. Per poter contrastare l’ascesa di Platini, Chung Mong-joon dovrà vedersela con i Paesi europei, sostenitori del francese, e, soprattutto, dovrà convincere le Federazioni extra-europee, avendo già dalla sua l’appoggio dell’Asia e di molti Stati africani. A sua favore, inoltre, il dilagante avanzamento economico di investitori asiatici nel Vecchio Continente e, maggiormente, quella voglia da parte di tutti di interrompere la linea di continuità che Platini rappresenterebbe nel caso succedesse a Blatter, essendo, egli stesso, un uomo salito al potere nel periodo dell’egemonia del colonnello svizzero nel mondo del calcio.

social banner

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Quando Le Roi Michel Platini era praticamente dell’Inter Siamo sul finire degli Anni Settanta. Sandro Mazzola ha smesso soltanto da pochi anni con il...

Calcio

11 Settembre 2001: il calcio nel giorno in cui il Mondo cambiò per sempre Alle 14,46 (ora italiana) di diciannove anni fa, un aereo...

Calcio

L’Uefa viene incontro a tutti quei campionati che ancora navigano a vista e non conoscono il proprio destino. Tra questi c’è la Serie A,...

Calcio

Gli echi della chiusura manifestata dal Comitato Tecnico Scientifico nei confronti del protocollo della Figc secondo Sky sono arrivati fino agli uffici dell’Uefa. L’organo...

Calcio

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato ieri alla trasmissione Omnibus di La 7 per esprimere la sua posizione. La strada verso una...

Calcio

Il premier dell’Olanda Mark Rutte ha deciso di sospendere definitivamente tutte le attività sportive fino a settembre. E’ un provvedimento abbastanza inaspettato che ricadrà...

Calcio

Lo spostamento delle coppe europee a luglio e ad agosto è sempre più probabile. Secondo il Telegraph le finali delle due coppe europee si...

Calcio

La mossa della UEFA per il Coronavirus Ha parlato all’emittente televisiva tedesca ZDF il presidente della UEFA Aleksander Čeferin in merito alla ripartenza dei...

Calcio

Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri all’emittente tedesca ZDF da Aleksander Čeferin l’UEFA ha pubblicato un comunicato in cui smentisce la “deadline” fissata al 3...

Calcio

L’Uefa, per bocca del suo presidente, <strong>Aleksander Ceferin, </strong>ha fissato il limite entro il quale dovranno terminare le due coppe europee. Il massimo dirigente ha...

Calcio

L’emergenza sanitaria che sta attanagliando l’intera Europa rischia di travolgere anche i settori economici del Vecchio Continente, tra cui il calcio. E’ una situazione...

Calcio

[themoneytizer id=”27127-1″] Ecco la Europa Conference League: l’ennesimo colpo dell’Uefa ai Campionati Nazionali Ci siamo, dalla stagione 2021-2022 il calcio europeo avrà la sua...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro