Connect with us

Cerca articoli

Tennis

Federer-Nadal: la fine di un’era?

La decisione presa di recente da Nadal, ovvero saltare la stagione indoor europea, può chiudere definitivamente un’era. Due mondi e due stili che hanno unito e diviso milioni di appassionati.

Rafael Nadal, attualmente sesto del mondo, rinunciando al master perderà parecchi punti a discapito degli inseguitori che al contrario ne acquisteranno e lo scavalcheranno. Lo spagnolo molto probabilmente occuperà la decima posizione di qui a poco. A fargli compagnia ci sarà pure Roger Federer che, attualmente ottavo, scenderà intorno alla quindicesima posizione nelle prossime settimane.

Un insieme di passaggi che potrebbero mettere fine al duello stellare tra il tanto osannato “Re” Roger Federer e il maiorchino Rafa. L’uscita dei due dominatori del tennis professionistico degli ultimi anni dalla top 8 a fine stagione, spezzerà un record storico che durava da 14 anni: precisamente dal 7 ottobre 2002, quando nè Nadal nè Federer figuravano nei primi otto posti della classifica. Occorreva scorrere fino alla posizione numero tredici per incontrare il nome dello svizzero, mentre Nadal, data la giovane età che tutt’ora ha, si era appena accostato al palcoscenico professionistico. Il 21 novembre 2016, si assisterà a questo ritorno al passato, dove appunto nè Nadal nè Federer saranno a competere nel master di fine stagione.

Gli anni successivi al 2002 fecero esplodere entrambi i giocatori, con vittorie sempre più importanti e prestigiose (2003 primo slam di Federer a Wimbledon e nel 2004 prima vittoria di Nadal sullo svizzero). I prossimi anni invece, sembrano definire conclusa la carriera di entrambi. A sentire Nadal però non sarà così. Alla recente inaugurazione della sua accademia, dove era presente anche Federer, lo spagnolo ha dichiarato: “Torneremo al top sia io che Roger”. Una dichiarazione che gli sportivi ed il mondo del tennis approverebbe in pieno perché il vuoto che lasceranno nelle prossime settimane nei piani alti della classifica Atp, sarà incolmabile.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Quando Messi stava per andare al Como Oggi, insieme a Cristiano Ronaldo, è unanimemente riconosciuto come il calciatore più forte in attività. Qualcuno porta...

Interviste

A tu per tu con Manuel Poggiali, il “Titano” del motociclismo Abbiamo avuto il piacere di intervistare Manuel Poggiali, campione del mondo di motociclismo....

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Storie di Sport

Andrea Gaudenzi, il cuore e la racchetta Il 4 dicembre 1998 va in scena una delle partite più emozionanti della storia del tennis nostrano,...

Storie di Sport

Arthur Ashe, il tennista con una missione Ognuno di noi, che ne sia conscio o meno, ha una missione, un obiettivo che diventa il...

Altri Sport

Armin Zöggler: a tu per tu con il Cannibale del ghiaccio In questa anno balordo il momento  delicato dovuto alla seconda ondata Covid  ha...

Calcio

Marco Van Basten: l’eterno volo del Cigno Compie oggi 56 anni Marco van Basten, il fenomenale quanto sfortunato giocatore olandese che abbiamo avuto l’onore...

Calcio

L’Inter vuole approfittare di questo periodo particolare per battere la Juventus Dopo aver regnato incontrastata sul calcio nostrano per ben cinque anni, dal 2005...

Tennis

Martina Trevisan: la luce che illumina il Tennis Italiano “Quello che non uccide, fortifica” è una citazione molto usata e credo che in questo...

Calcio

Il viaggio di Javi Poves: la storia di un calciatore anti-sistema Ha compiuto da poco 34 anni Javi Poves, il talento spagnolo che a...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Compie oggi 44 anni Francesco Totti, capitano e leggenda della Roma che, dopo aver lasciato...

Tennis

Un campione può permettersi di sbagliare? A quanto pare no. Mi riferisco alla ormai nota pallata che Djokovic ha tirato a fondo campo, durante...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro