Connect with us

Cerca articoli

Tennis

Federer-Nadal: la fine di un’era?

La decisione presa di recente da Nadal, ovvero saltare la stagione indoor europea, può chiudere definitivamente un’era. Due mondi e due stili che hanno unito e diviso milioni di appassionati.

Rafael Nadal, attualmente sesto del mondo, rinunciando al master perderà parecchi punti a discapito degli inseguitori che al contrario ne acquisteranno e lo scavalcheranno. Lo spagnolo molto probabilmente occuperà la decima posizione di qui a poco. A fargli compagnia ci sarà pure Roger Federer che, attualmente ottavo, scenderà intorno alla quindicesima posizione nelle prossime settimane.

Un insieme di passaggi che potrebbero mettere fine al duello stellare tra il tanto osannato “Re” Roger Federer e il maiorchino Rafa. L’uscita dei due dominatori del tennis professionistico degli ultimi anni dalla top 8 a fine stagione, spezzerà un record storico che durava da 14 anni: precisamente dal 7 ottobre 2002, quando nè Nadal nè Federer figuravano nei primi otto posti della classifica. Occorreva scorrere fino alla posizione numero tredici per incontrare il nome dello svizzero, mentre Nadal, data la giovane età che tutt’ora ha, si era appena accostato al palcoscenico professionistico. Il 21 novembre 2016, si assisterà a questo ritorno al passato, dove appunto nè Nadal nè Federer saranno a competere nel master di fine stagione.

Gli anni successivi al 2002 fecero esplodere entrambi i giocatori, con vittorie sempre più importanti e prestigiose (2003 primo slam di Federer a Wimbledon e nel 2004 prima vittoria di Nadal sullo svizzero). I prossimi anni invece, sembrano definire conclusa la carriera di entrambi. A sentire Nadal però non sarà così. Alla recente inaugurazione della sua accademia, dove era presente anche Federer, lo spagnolo ha dichiarato: “Torneremo al top sia io che Roger”. Una dichiarazione che gli sportivi ed il mondo del tennis approverebbe in pieno perché il vuoto che lasceranno nelle prossime settimane nei piani alti della classifica Atp, sarà incolmabile.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Tennis

Un campione può permettersi di sbagliare? A quanto pare no. Mi riferisco alla ormai nota pallata che Djokovic ha tirato a fondo campo, durante...

Pugilato

Cleveland Williams, la strada spezzata di “Big Cat” Il 3 settembre 1999 moriva Cleveland Williams, considerato uno dei più grandi pugili della storia a...

Storie di Sport

Jimmy Connors e quel desiderio indomabile di lottare per vincere Compie oggi 68 anni Jimmy Connors, iconico e fenomenale tennista statunitense. Per celebrarlo vi...

Storie di Sport

Jimmy Arias: la stella cadente che inventò il dritto moderno Compie oggi 56 anni Jimmy Arias, il tennista statunitense considerato il padre del dritto...

Storie di Sport

Roger Federer: alla scoperta della persona più importante della sua carriera Compie oggi 39 anni Roger Federer, il fenomeno svizzero considerato da molti il...

Storie di Sport

Andrea Gaudenzi, il cuore e la racchetta Per i 47 anni compiuti ieri Andrea Gaudenzi, vi raccontiamo quando il tennista italiano ci fece vivere...

Basket

Compie oggi 34 anni Brandon Roy, uno dei talenti più forti della NBA recente, la cui ascesa è stata fermata solo da una serie...

Storie di Sport

Arthur Ashe, il tennista con una missione Il 10 luglio 1943 nasceva Arthur Ashe, il leggendario tennista afroamericano, unico nero ad aver vinto Wimbledon....

Interviste

70 anni di Adriano Panatta: a tu per tu con la Leggenda del tennis italiano In questa delicatissima fase storica rivedere la luce di...

Calcio

Quando Messi stava per andare al Como Compie oggi 33 anni Leo Messi, l’alieno del Barcellona che in Catalogna trascorrerà probabilmente l’intera carriera. Ma...

Storie di Sport

L’amore di Andre per Steffi Ho poche persone come riferimento nella mia esistenza. Ognuna ha il suo bravo posto arredato e un contratto a...

Calcio

La C2 del Licata e le origini di “Zemanlandia” Dilectissima. Così nel XIII° secolo Federico II di Svevia appellò Licata, cittadina in provincia di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro