Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Eto’o: la scommessa che non ti aspetti

Samuel Eto’o non si può certamente discutere per quanto nella sua carriera ha fatto e vinto in campo. Certamente, fuori dal campo, alcune sue esternazioni posso essere molto discutibili.

Non da ultima la scommessa che si è azzardato a fare con un tifoso. Motivo? La squadra dove gioca, l’Antalyaspor è ultima in classifica nella massima serie turca. I tifosi non sono di certo contenti e hanno protestato, contestando la squadra. Per i rossobianchi solo tre punti in sette partite. Poca roba. Come ha pensato di risolvere la situazione il “Re Leone”? Durante la contestazione dopo l’ultima partita (pareggiata) con la squadra sotto la curva, i tifosi hanno fatto sapere le loro lamentele e Eto’o ha pensato bene di dire ad un tifoso: “Se non arriviamo tra i primi dieci ti darò centomila euro”. Parlando con un capo ultras, quest’ultimo ha ammesso le perplessità di presentarsi alla prossima partita contro il Besiktas. Visto lo stato della squadra, il tifoso ha messo le mani avanti e ha chiesto spiegazioni. Eto’o ha provato a rasserenarlo dicendogli: “L’anno scorso dissi che saremmo arrivati nei primi dieci e ho mantenuto la promessa. Lo faccio anche quest’anno e aggiungo che se non ce la faremo ti darò centomila euro”. Il tifoso presumo viaggiasse nell’incredulità più estrema o per lo meno pensasse che Eto’o stesse facendo una battuta. Invece no, si dice che prima di scendere negli spogliatoi il camerunense abbia chiesto il numero di cellulare del tifoso facendo intuire che tutto ciò non era uno scherzo.

Eto’o, amante del lusso, dal canto suo questi possibili 100 mila euro persi non lo porteranno alla fame e in questo modo potrebbe essere riuscito a tenere a bada la tifoseria (o il tifoso). L’attaccante è convinto delle potenzialità della squadra ed è pronto a vincere scommessa. L’ottimismo è apprezzato da molti, ma la scelta comunque sia rimane più che discutibile e non proprio sportiva. Riuscirà davvero ad essere di parola?

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

O Gigante da colina e il suo profeta magro: Roberto Dinamite “Gigante da colina”: un nome da fiaba, che sembra posarsi sulle spalle dei...

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Calcio

Ali Gagarin: storia di un Bomber che nessuno conosce Quando parliamo di attaccanti che hanno fatto la storia del calcio a suon di goal,...

Calcio

Willem van Hanegem, il Sopravvissuto Compie oggi 77 anni Willem van Hanegem, iconico giocatore dell’Olanda del Calcio totale che per tutta la sua vita...

Calcio

A tu per tu con Eleonora Cristiani, tra social calcio e Cosenza Abbiamo intervistato Eleonora Cristiani, volto noto della Serie B. Eleonora, tifosissima del...

Calcio

Justin Fashanu, il fratello “sbagliato” Il 19 febbraio 1961 nasceva Justin Fashanu, il primo calciatore professionista a fare coming out e dichiarare la sua...

Calcio

Socrates: storia di un Dottore che non faceva altro che essere se stesso Il 19 febbraio 1954 nasceva uno dei personaggi più iconici della...

Calcio

Bob Marley: il Reggae nella mente, il Calcio nel cuore Il 6 febbraio 1945 nasceva il leggendario cantante reggae Robert Nesta Marley. Da tutti...

Calcio

La “Resistenza del Pallone” del Mahatma Gandhi Il 30 gennaio 1948 veniva ucciso a Nuova Delhi, da un estremista di fede indù, il Mahatma...

Calcio

Bloody Sunday: Irlanda del Nord, il Derby di Belfast tra Religione, Politica e pallone Il 30 gennaio 1972 a Derry, Irlanda del Nord, un...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Le maledizioni e le imprecazioni rappresentano una vera e propria caratteristica nel mondo calcistico attuale....

Altri Sport

Save The Date, Al Via La Fase Conclusiva Di Networking E Advocacy Del Progetto Europeo SAFE! Il Progetto europeo SAFE, (Safe and Accountable Futsal...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro