Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Elezioni Figc: è battaglia all’ultimo voto

Hotel Hilton di Fiumicino, ore 11,30: il calcio sceglie il suo nuovo padrone. Sfida all’ultimo voto fra Andrea Abodi e Carlo Tavecchio. Leggermente favorito il presidente uscente ma occhio alle alleanze delle ultime ore. Alle urne, 279 delegati rappresentanti di 7 categorie: Lega Serie A (12%), Lega Serie B (5%), Lega Pro (17%), Lega Nazionale Dilettanti (34%), Sindacato Calciatori (20%), Assoallenatori (10%) e arbitri (2%).

SCHIERAMENTI – Si parte dalle certezze. Tavecchio conta su LND e Assollenatori: 44%. Abodi, che ha dalla sua gran parte della Lega Pro, Sindacato Calciatori e Serie B si assesta sul 42%. Come sempre, l’ago della bilancia sarà spostato dalle scelte degli “indecisi”. Marcello Nicchi (arbitri) potrebbe appoggiare Abodi. Se lo farà, lo sfidante impatta. In caso di probabile arrivo al fotofinish, occhio alla Serie A.

“A” COME AGO – La massima serie si presenta spaccata e senza un presidente di Lega. L’ultima fumata nera risale al 2 marzo. Un “non voto” che dice molto. Gli spifferi provenienti da Via Allegri hanno generato correnti di pensiero opposte. La prima: Beretta non sarebbe più “ostaggio” di Lotito. La seconda: è possibile che il “gelo” fra i due possa sciogliersi dopo le elezioni FIGC. Voci. Così come si vocifera che la Juventus si schieri pro Tavecchio. Ammesso e non concesso sia vero, quanto è “trainante” il “sì” di Andrea Agnelli? E che senso avrebbe? Domande legittimate da Abodi, dichiaratosi certo del voto di 8 società di Serie A. Fra queste Roma, Napoli e Fiorentina. E le milanesi? Alla finestra. Ecco, appunto. Proprio ciò che serviva per alimentare nuove incertezze: perchè le “grandi” (Juventus, Roma, Napoli, Milan, Inter, Fiorentina) alleatesi per riscrivere lo statuto in Lega dovrebbero dividersi alle urne in FIGC? Dubbi che si traducono in un’unica certezza. Sarà battaglia sino all’ultimo voto.

Luigi Pellicone
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 10 Ottobre 1991 moriva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

La Cina nel pallone: il sogno di Xi Jinping per un Dragone Rosso Mondiale Il primo Ottobre si festeggia il 71esimo anniversario della nascita...

Calcio

Quando Ilya Shkurin, l’ennesimo calciatore sceso in campo nelle proteste in Bielorussia, nasceva a Vitebsk, nell’agosto del 1999, il mandato del presidente Alexander Lukashenko...

Calcio

Passa la linea Gravina. Con 18 voti favorevoli e soli 3 contrari  (Dal Pino, Marotta e Lotito per la Lega Serie A) il Consiglio...

Calcio

Via libera alle cinque sostituzioni anche in Italia. La Figc ha ufficializzato la modifica temporanea promossa dalla Fifa e approvata dall’Ifab per fronteggiare l’enormità...

Calcio

La Figc vuole usare il pugno duro contro tesserati e club che non rispetteranno il protocollo condiviso con il Governo e il Comitato Tecnico...

Calcio

E’ la novità assoluta della Serie A e degli altri due campionati professionistici, un marchingegno algebrico ideato per far fronte ad una situazione eccezionale...

Calcio

Il Consiglio Federale della Figc che si è tenuto oggi a Roma in via Allegri ha deciso per lo stop definitivo ai campionati dilettanti...

Calcio

Il via libera agli allenamenti di squadra previsti per il 18 maggio rappresenta una sorta di atto dovuto in concomitanza con la “nuova fase...

Calcio

E’ arrivata una ulteriore apertura dal Governo per quanto riguarda un’eventuale ripresa del campionato italiano. Secondo Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, il confronto tra...

Calcio

Sei tesserati della Fiorentina, tre atleti e tre persone dello staff tecnico, sono risultate positive al Covid 19. La notizia è stata comunicata dal...

Calcio

Vincenzo Spadafora, ministro per le politiche giovanili e lo sport, con un lungo post su Facebook ha risposto ai sospetti e ai mugugni che...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro