Connect with us

Cerca articoli

Eventi

Elena Bonelli al Teatro dell’Angelo: un Brecht originale e moderno, da non perdere.

Interpretare i brani recitati e le difficili canzoni del drammaturgo tedesco Bertolt Brecht, musicate da Kurt Weill, non è una cosa facile e adatta a tutti. Sono poche le artiste che ci si sono cimentate, tra queste le illustri voci di: Milva, diretta da  Giorgio Strehler , Ute Lemper,  Lotte Lenya e Marlene Dietrich. Ma il Brecht a cui Elena Bonelli dà grande voce, diretta da Marco Mattolini alla regia e, nella parte musicale da Cinzia Gangarella , ottima pianista di esperienza Brechtiana, regge il confronto e  offre davvero una nuova immagine dell’autore tedesco. Qual è il segreto? La messa  in scena, elegante e pregnante, riporta  ai nostri giorni la scrittura di Bertolt Brecht facendone scoprire soprattutto ai giovani, alcuni certo ignari persino del nome del grande scrittore del ‘900, le grandi qualità di un poeta che quasi un secolo fa ha descritto la condizione umana in modo davvero profetico e, oggi, quanto mai attuale.

Gianfrancesco Lazotti e signora

La versione dell’artista romana, molto nota come voce di Roma nel mondo per l’interpretazione delle canzoni romane, in un’ora e mezza di belle canzoni, trascina il pubblico nel mondo di Brecht, facendolo conoscere ed apprezzare a chiunque. La novità sta nell’attualizzazione grazie all’accostamento delle canzoni di Brecht  e Kurt Weill, alle notizie prese  dai quotidiani, dal Web, da Facebook, radio e tv, in una scenografia dove i giornali sommergono il palcoscenico, dimostrandone la caducità. Questo dà accesso al profondo significato di quanto la Bonelli, con energia e grande presenza scenica, riesce a cantare e recitare aggiungendo una buona dose di ironia su tutto, anche sui temi più duri. E se “Jenny dei pirati” che da cameriera di albergo diventa la terrorista che fa radere al suolo una città, ricorda gli attentati  dell’Isis, “Alabama Song”  racconta la tragedia  degli emigranti in cerca di fortuna della terra promessa,  mentre “Surabaia Johnny” affronta il tema dello sfruttamento della prostituzione…

Lo  spettacolo sarà in scena fino a domenica 26 marzo al teatro dell’Angelo di Via Simone de Saint Bon (metro Ottaviano).

Prenotazioni allo 0637513571 o online www.teatrodell’angelo.it

[foogallery id=”15157″]

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Pugilato

Il 23 maggio 1915 nasceva Leone Efrati, il pugile italiano deportato dai nazisti e costretto a combattere dentro al campo di concentramento di Auschwitz,...

Calcio

Chiamatelo Garellik: La storia di Claudio Garella Compie oggi 66 anni Claudio Garella, iconico portiere del Napoli Campione d’Italia, famoso per il suo modo...

Calcio

Ranieri e il destino a luci rosse dietro la favola Leicester Il 2 Maggio 2016, in virtù del pareggio tra Chelsea e Tottenham, il...

Calcio

Che squadra tifava Sergio Leone? Il 30 aprile 1989 ci lasciava uno dei più grandi e conosciuti registi italiani di tutti i tempi: Sergio Leone....

Calcio

Festa della Liberazione: la Resistenza di Giacomo Losi Il 25 aprile 2021 ricorre in Italia il 76esimo anniversario della Festa di Liberazione. Proprio in questo...

Calcio

Il 10 Aprile 2018 allo Stadio Olimpico la Roma compie una delle più grandi imprese della sua storia battendo il Barcellona per 3 a...

Calcio

Saul Malatrasi, l’uomo delle Coppe Quando qualche anno fa la Spal tornava in Serie A dopo quasi mezzo secolo venivano citati i giocatori lanciati...

Calcio

Edin Dzeko, il Diamante di Sarajevo Compie oggi 35 anni Edin Dzeko, centravanti bosniaco della Roma che dopo aver vissuto in prima persona i...

Economia

Società italiane di calcio quotate in Borsa, andamento degli ultimi mesi Tra le società quotate in Borsa, da tempo, ci sono anche alcuni dei...

Calcio

Pasolini e il calcio. L’intellettuale che voleva essere un’ala sinistra Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna, quartiere Santo Stefano, Pier Paolo Pasolini, uno...

Calcio

Roma – Milan: la distanza non è solo nei chilometri Roma – Milan. Roma e Milano. Una splendida dicotomia. Difficile che chi ami una,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro