Connect with us

Cerca articoli

Eventi

Ducktales 2017, l’insegnamento più prezioso di Zio Paperone e perchè dovreste (ri)vederlo

Volevo diventare miliardario, fare il bagno in una piscina luccicante di monete d’oro. Semplicemente volevo essere Paperon De Paperoni.

Il papero più ricco del mondo è stato a lungo uno dei miei personaggi preferiti dei cartoni animati e senza dubbio di Ducktales. Lo ‘zio’ mi ha regalato insegnamenti preziosi; è un personaggio più buono di quanto si possa pensare. Perchè Paperone è un generoso, ma solo con le persone a cui tiene. E’ un combattente perchè è arrivato alla nobiltà attraverso il duro lavoro, toccando il fondo della miseria.

Il suo personaggio è molto attaccato ai soldi, vuole primeggiare e non accetta compromessi. E’ un grande imprenditore, col fiuto per gli affari e in Ducktales dimostra come dietro ogni dollaro ci sia tanto lavoro, ma soprattutto tantissima passione.

La passione, uno dei grandi valori che Paperone ci ha trasmesso in Ducktales. L’impegno e anche la capacità di reiventarsi e rimettersi in gioco. Il valore della famiglia, degli amici e anche dei nemici.

Ecco perchè ci sono tutti gli ingredienti per dare fiducia alla nuovissima stagione di Ducktales 2017.

La Disney ha già presentato la serie revival in America e a breve arriverà anche in Italia, mentre c’è già in cantiere una seconda season.

Dodici episodi per cominciare, che riprenderanno la trama della serie originale. Ducktales 2017 si ripropone con una grafica rinnovata e al passo coi tempi. Un prodotto moderno, fresco e con integrazioni interessanti.

Come si evince dalle anticipazioni, infatti, vedremo zio Paperone deciso ad indagare sul misterioso passato dei suoi nipoti Qui, Quo e Qua. Non mancheranno gli altri protagonisti chiaramente, come la piccola Gaia, la governante Tata e il pilota Ket McQuack.

I fan attendono con grande ansia la messa in onda in Italia, che a questo punto dovrebbe essere imminente.

Un cartoon da non perdere per le nuove generazioni, ma anche per le vecchie. Ducktales merita di essere rivisto perchè certe lezioni, forse, non si imparano mai.

Parola di Paperone.

« Che mi serva di lezione! La vita è piena di lavori duri e ci saranno sempre dei furbi pronti a imbrogliarmi! Beh, sarò più duro dei duri e più furbo dei furbi… e farò quadrare i miei conti! »

 

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Basket

Brandon Roy, il raffinato killer dalle ginocchia di cristallo Ha compiuto ieri 38 anni Brandon Roy, uno dei talenti più forti della NBA recente,...

Calcio

Sandor Kocsis, una storia nella Storia Continuiamo a commettere l’errore di giudicare la storia di una vita dalla sua durata, senza mai fermarci a...

Calcio

Mercoledì 18 giugno 1986: El Buitre è tutto qui. Quattro reti, quattro perle. Un poker di istantanee che racchiudono l’identikit calcistico di Emilio Butragueño....

Calcio

Storia di un pallone da calcio che è andato nello Spazio Il 20 luglio 1969 per la prima volta nella storia l’uomo raggiungeva la...

Calcio

René Houseman, “El Loco Impresentable” Ieri 19 luglio nasceva nel 1953 Renè Houseman, Campione del Mondo 1978 con la sua Argentina, scomparso  per un...

Altri Sport

Nadia Comăneci: una farfalla in cerca della felicità Ripetuto volteggio fra apice e baratro, la vita di Nadia Comăneci si è sviluppata quasi fosse...

Snooker

La caccia a Steve Davis non ha tregua anche se il nuovo sovrano, il GOLDEN BAIRN, ha già legittimato sul campo il sorpasso nei...

Calcio

Mandela Day: il calcio di Mandela nel carcere dove trascorse 18 anni ll 18 Luglio 1918 nasceva Nelson Mandela, il presidente sudafricano che è...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Altri Sport

Scandalo Festina: il doping piomba sul Tour de France 1998 L’oscurità dei pedali. Il ciclismo, disciplina favolosa ma al tempo stesso maledetta in talune...

Pugilato

Paulino Uzcudun, il “Toro Basco” Vissuto per quasi tutto il ventesimo secolo, Paulino Uzcudun fu il più grande peso massimo della storia di Spagna....

Calcio

DeFoe e Bradley sulla pelle e nel cuore, per sempre Essere personaggi pubblici per qualcuno comporta un vestito di vanità cucito da sarti spocchiosi....

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro