Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Diritti Tv Flop? L’autarchia della Lega Calcio e il Piano B che non piace ai Colossi Tv

L’asta sui diritti televisivi in Italia rischia di trasformarsi in un flop? Nessun problema. In Lega Calcio hanno pronto il piano B. Il progetto ha un nome “Serie A TV” o Serie A Channel. E anche un obiettivo: distribuire in totale autonomia le partite del trienno 2018-2021 nel caso in cui la procedura per la vendita dei diritti TV non raggiunga gli obiettivi prefissati dalla Lega e all’advisor Infront. Quali sono questi obiettivi? Superare i 300 milioni di euro a stagione. Una cifra necessaria per restare competitivi anche in ambito Europeo. Considerando che dalla prossima stagione l’Italia avrà quattro squadre impegnate in Champions, restare indietro nei ricavi rispetto agli altri campionati significa non aver alcuna possibilità di tornare a primeggiare in campo europeo.

Chi ha in mano il destino del canale?

L’uomo che ha in mano i destini del canale è Luigi Di Siervo, renziano di ferro marchiato a fuoco e con il tempo raffreddatosi, sino a uscire fuori dal giglio magico, con cui, adesso non ha rapporti. I più maligni sostengono che sia rimasto un po’ (eufemismo) deluso dal mancato ingresso a Viale Mazzini. Voci. L’unica certezza è che Di Siervo si è posto un obiettivo chiarissimo: sviluppare il portfolio di Infront anche attraverso la diversificazione delle strategie. E cosa c’è di meglio che spremere più denaro possibile dal mercato dei diritti televisivi? La sensazione è che se il bando non piacerà a Sky e Mediaset la Lega possa fare da sola. Un idea neanche tanto innovativa: per anni, cavallo di battaglia di Marco Bogarelli.


Quale è il progetto?

In primis, creare una società ad Hoc, la distribution.co in partecipazione con la Lega e altri “soggetti terzi” da individuare. La società ha due partner: uno già individuato in Discovery Channel. Quello finanziario, è ancora top secret. O semplicemente non c’è. In ogni caso, quando uscirà allo scoperto, dovrà garantire alla Lega un miliardo l’anno per 10 anni.

Il progetto prevede una ridistribuzione della visione: un canale “deluxe”, via satellite, al prezzo suggerito di 24,90 euro al mese per otto squadre. Il pacchetto “silver” invece prevede la presenza di sei squadre (guarda un po’, quanto le cinque sorelle +1) e trasmetterà (guarda un po’ bis) sul digitale terrestre. Il terzo pacchetto “light” trasmetterà, al prezzo di 12,90 euro, le partite di quattro squadre. E qui occhio agli ingressi dei colossi Facebook e Netflix che guardano da tempo, e con occhio interessato, alla vicenda

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Lo scorso 6 aprile è stato il trentesimo anniversario dal primo ritorno di Roberto Baggio a Firenze da avversario. Il ‘Divin Codino’ alla Juventus...

Calcio

Helenio Herrera: Morte e Misteri dell’Inter del Mago Il 10 aprile 1910 nasceva Helenio Herrera, il Mago dell’Inter capace di vincere tutto. Della sua...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Storie di Sport

Andrea Whitmore-Buchanan: se il destino è più infame anche del razzismo Il 6 aprile 1956 nasceva Andrea Whitmore Buchanan, la talentuosa tennista afroamericana che...

Calcio

Il “Best friulano”: Ezio Vendrame, la mezzala che sarebbe diventata un poeta  Ieri si è ricordata la scomparsa avvenuta il 4 aprile dello scorso...

Calcio

Giuseppe Chiappella: Firenze andata e ritorno Lombardo come Prandelli, tornò anche lui sulla panchina della Fiorentina. Giuseppe Chiappella scrisse pagine importanti della storia gigliata,...

Altri Sport

Gelindo Bordin e l’impresa impossibile di Seul 1988 Compie oggi 62 anni  il maratoneta Gelindo Bordin, l’atleta che vinse un incredibile oro alle Olimpiadi...

Altri Sport

Jesse Owens: il nero che incantò Hitler Il 31 marzo 1980 nasceva Jesse Owens, leggendario corridore statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Il 30 Marzo 1917 nasceva Alec Stock, la cui storia rappresenta perfettamente la vita dell’allenatore...

Calcio

Ciao Mondo Sono già passati 3 anni da quando Emiliano Mondonico ci ha salutato dopo una dura battaglia contro il cancro. Un allenatore unico...

Calcio

Gaizka Mendieta, dai 90 miliardi ai dischi in finale di Champions League Ha compiuto ieri 47 anni Gaizka Mendieta, il centrocampista basco che dopo...

Calcio

Cesare Prandelli: il coraggio di fermarsi e il tempo che non torna più “No, il tempo non torna più. E ieri non eri tu,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro