Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Dal campo al mercato, con la corsa ai regali: quell’aria genoana di Natale

Si accendono le luci di Natale sugli alberi rossoblu. L’attesa per il grande giorno sta per finire e i genoani sperano di scartare un bel regalo, magari da Torino dove il grifone affronterà i granata giovedì sera.

Regali di Natale dal campo, ma anche dal mercato. Con le probabili cessioni di Leonardo Pavoletti e Tomas Rincon, nei pacchetti natalizi il Genoa potrebbe trovare Hernanes e Pinilla. Ma non solo. Le ultime indiscrezioni dai corridoi del mercato portano ai nomi di Poblete del Colon e il talentuoso Morosini del Brescia.

Dal campo al calciomercato, dal calciomercato alla tavola per il cenone. Le trattative faranno da cornice ai deliziosi banchetti allestiti nelle case genoane. Con le solite battute sul presidente, tra ‘preziosiani’ e ‘anti-preziosiani’. E spazio anche ad un derby di ritorno anticipato, coi piedi sotto la tavola assieme a qualche cugino blucerchiato. A proposito chi chiuderà il 2016 avanti?

Quell’aria genoana di Natale è l’entusiasmo intatto di una festa che ha sempre avuto un forte carattere gioioso. E’ la festa di tutti, che i genoani tendono a personalizzare con quei due colori che li accompagnano in tutti i giorni dell’anno. C’è poco da stupirsi, perchè chi tifa grifone è fatto così. E anche Babbo Natale si tinge di rossoblu, con un sacco pieno di regali. Se siete a caccia di idee, il web può darvi molti spunti. Dalle cover per gli smartphone agli asciugamani, fino ai guanti, calzini e tute. Per i più esigenti c’è lo Store Ufficiale, che propone caschi, capi d’abbigliamento per il tempo libero e gadget di ogni tipo. Insomma, una sorta di paese dei balocchi genoano.

Il 25 dicembre si avvicina, il mio regalo vorrei arrivasse da Torino. Tre punti per gustarsi il cenone in serenità, a prescindere dalle mosse dal calciomercato. Tre punti per dare un senso al campionato e tenere la leadership cittadina per tutte le feste. Poi si ripartirà. Con un Genoa nuovo di zecca per l’anno nuovo. Più forte o più debole difficile dirlo. Come sempre sarà il campo a stabilirlo.

15645624_10211748789737829_1056331867_n

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande palmarès,...

Calcio

Quando Le Roi Michel Platini era praticamente dell’Inter Siamo sul finire degli Anni Settanta. Sandro Mazzola ha smesso soltanto da pochi anni con il...

Calcio

Calcio Moderno e Diritti Tv, Ciampi ci aveva avvertito sulla crisi del Pallone Il 16 settembre 2016 moriva l’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio...

Calcio

Quando Diego Armando Maradona stava per andare alla Juventus Con l’apertura della sessione estiva di Calciomercato, cominciano a uscire come sempre nomi di ogni...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Calcio

Anatolji Zinchenko, il calciomercato e la Guerra Fredda Tra le storie di calcio ai tempi della Guerra Fredda c’è anche quella di Anatolij Zinčenko e...

Basket

Don Haskins, il Martin Luther King bianco del Basket americano Il 7 Settembre 2008 moriva a El Paso, in Texas, Don Haskins, leggenda del...

Calcio

Chi era Gaetano Scirea Il 3 settembre 1989 moriva  Gaetano Scirea, un campione vero, uno sportivo d’altri tempi, tragicamente scomparso in un incidente stradale...

Calcio

“We will Ruud you”: il calcio ai tempi di Gullit Se Marco Van Basten è la fiaba da raccontare ai figli la sera mentre...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Il 28 agosto 1981 moriva a Vienna Bela Guttmann, leggendario allenatore ungherese, che dopo aver...

Ultime Notizie Calcio

Dove eravamo rimasti? Dopo oltre tre mesi di astinenza causa pandemia da covid-19, il prossimo 20 giugno, salvo clamorose complicazioni, ripartirà finalmente il campionato...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro