Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Storie di Sport

Dal Basket al Football Americano: Quanto è vicino Nate Robinson alla firma con i Seattle Seahawks?

Nathaniel Cornelius “Nate” Robinson, uno dei giocatori più unici nella storia della NBA. Uomo di Seattle dalla prima all’ultima cellula del corpo, ha incantato il mondo dall’ “alto” dei suoi 175cm mentre vinceva gli Slam Dunk Contest, 3 per la precisione, e stoppava Yao Ming, 229 cm di muraglia cinese.

Quest’anno, mentre prosegue la sua campagna per riportare i SuperSonics in NBA, è volato in  Europa, se Europa la si può chiamare, ed è diventato un giocatore dell’Hapoel Tel Aviv, ma da Marzo gli è balenata una strana idea nella testa.

Robinson è sempre stato uno sportivo pazzesco, al liceo primeggiava nel basket, nel football e nella pallavolo ed ha ricevuto numerose borse di studio per tutte e tre discipline, salvo poi accettare quella dell’Università di Washington che gli permetteva di proseguire la sua carriera nella pallacanestro e nel football americano. Nate era tra i più promettenti giocatori nello sport dalla palla ovale e molti lo davano come possibile scelta alta al Draft ma alla fine ha scelto il basket, nonostante la passione per il prato verde gli sia rimasta dentro, passione che dimostra ogni volta che ha la possibilità di seguire la sua squadra del cuore, i Seattle Seahawks, nella NFL.

Torniamo a Marzo dunque, perché in questo mese pazzo Robinson ha tenuto dei test proprio con la squadra blu e verde per firmare un contratto in NFL, impressionando anche Pete Carroll, il coach della squadra, che al sito ufficiale della franchigia ha detto che “Nate sta diventando pronto per ciò che lo aspetta. Deve solo capire se continuare a giocare all’estero, tornare in NBA o tentare seriamente la scalata al mondo NFL perché è un bravo ragazzo e l’ho sempre stimato, il football ce l’ha nel sangue e solo il tempo ci dirà se può davvero sfondare, visti anche i suoi 32 anni“.

Robinson non gioca a Football ad alti livelli da oltre un decennio e quindi è altamente improbabile un utilizzo nella squadra di Seattle in vista della prossima stagione ma la sua esplosività, rimasta intatta nonostante l’età, può davvero essere utile a Carroll che non ha dubbi: “Il salto dalla NBA alla NFL è complicato ma se a 32 anni un uomo nel mondo è in grado di riuscirci, quello è solo uno ed è Nate Robinson“.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Da non perdere

Basket

Compie oggi 74 anni Lew Alcindor, divenuto Kareem Abdul-Jabbar dopo la conversione all’Islam, uno dei più grandi giocatori della storia del basket. Numero uno della...

Basket

Memento: C’erano una volta i Sonics, la Leggenda di Emerald City Il 5 Aprile 1994 Kurt Cobain si suicidava sparandosi nel suo garage. E...

Basket

Don Haskins, il Martin Luther King bianco del Basket americano Il 4 Aprile 1968 veniva assassinato a Memphis, Martin Luther King. Nello stesso periodo,...

Basket

Non solo March Madness: ecco la storia del vecchio NIT Inizia oggi il March Madness, il torneo finale che assegna il titolo di Campione...

Basket

Mahmoud Abdul Rauf: il cecchino del Mississippi che ce l’aveva con gli Stati Uniti Compie oggi 52 anni Mahmoud Abdul Rauf, il cestista americano,...

Basket

A tu per tu con Denis Marconato, il gigante azzurro Abbiamo intervistato Denis Marconato, ex cestista e attuale allenatore dell’Istrana che milita in serie...

Basket

L’incredibile Febbraio ’95 di Hakeem Olajuwon “Ci sono tantissimi, grandissimi atleti nel mondo di fede islamica. E come ben sapete c’è un mese all’anno...

Altri Sport

In campo e dalla Legge: la vita in fuga di O. J. Simpson Il 5 Febbraio tornava sotto i riflettori il caso OJ Simpson...

Basket

A Tu per Tu con Massimo Bulleri, il “Bullo” del Basket italiano Abbiamo avuto il piacere di intervistare Massimo Bulleri, ex cestista italiano e...

Basket

Il cuore grande di Marc Gasol Compie oggi 36 anni Marc Gasol, la stella NBA che, a differenza di molti, alle parole ha dato...

Altri Sport

André “The Giant”, diventai grande in un tempo piccolo  Ieri 27 gennaio ricorreva la morte, avvenuta nel 1993, di André Roussimoff, meglio conosciuto come...

Basket

Kobe e Gianna: come te lo immagini il paradiso? E’ passato già un anno da quando un terribile incidente in elicottero si è portato...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro