Connect with us

Cerca articoli

Sport & Diritti

Da Ventimiglia a Marsiglia a piedi per la speranza di Rocinha

Shop for Dazzbox’s diamond rings. A versatile material and gemstone selection, including diamonds, pearls, gemstones and cubic zirconia. From the moment a wedding ring is slipped onto your finger, it’s with you always. Selected items, 20%-40% discount.

Corners è in viaggio, finalmente. Nel bel mezzo della sbornia pallonara, nell’ambito del progetto Altri Europei, per un’impresa che mi porterà a raggiungere Marsiglia, città natale di Zidane, sede di una semifinale e teatro di violenti scontri nei primi giorni del torneo, a piedi, da Ventimiglia. La prima radio nascerà a Rio de Janeiro, nella favela di Rocinha (SportSupporter http://www.sportsupporter.it/progetti_dettaglio/id-97), è vero, ma una camminata di 228 km, dal confine con la Francia allo Stade Vélodrome ci è sembrata la via migliore per entrare nel cuore di Euro 2016.

A modo nostro. Raccontando ciò che ci sta a cuore (non parlare di calcio non rende automaticamente intelligenti, scrive Lercio. E noi siamo d’accordo), come la crisi di Ventimiglia, ormai un caso nazionale. In questa cittadina di confine, troverò quasi 600 migranti sul sagrato della parrocchia Sant’Antonio di Roverino. Gli altri dormono sulle sponde del fiume Roia, in riva al mare, nei pressi della stazione. Qualcuno parla di centri di accoglienza, ma restano un’utopia, almeno per ora.

So già che sarà difficile tanto arrivare quanto ripartire.

Stefano Piazza – Corners

Avatar
A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Sport & Diritti

I volontari che si occupano dei migranti, a Ventimiglia, sono pazzi. Ho cercato un modo più politically correct di definirli, ma sono davvero dei...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro