Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Inchieste & Focus

Da Champions League a SuperLega: i numeri crescono ma c’è bisogno di una riforma

La Champions League è entrata nel vivo con gli incontri di andata degli ottavi di finale. Se da una parte Mediaset Premium, unica detentrice per la trasmissione delle partite della vecchia Coppa Campioni, si ritiene soddisfatta dei numeri raggiunti ( 2 milioni di abbonati con un incremento di 300 mila unità rispetto allo scorso anno), il direttore dei contenuti della pay tv di Cologno Monzese, Yves Confalonieri pone l’attenzione sulla necessità di modificare il format della competizione.

A fronte di una richiesta economica eccessiva da parte della UEFA per i diritti tv, Confalonieri considera l’ipotesi già più volte paventata da molti di creare una SuperLega destinata ai club continentali più blasonati. Idea condivisa, a detta sua, anche dai grandi media europei, anche loro non pienamente soddisfatti dei numeri raggiunti.

Continua evidenziando l’impossibilità di una Champions senza squadre dal grande richiamo come Milan e Inter, causando perdite in fatto di audience e appeal.  In riferimento al ruolo della UEFA, auspica che il Presidente Platini possa trovare un compromesso per dare importanza a questo aspetto, senza tralasciare i club minori che, tra l’altro, furono i veri artefici, grazie al loro appoggio, della salita al trono d’Europa dell’ex fantasista juventino.

FOTO: www.calcioweb.it

social banner

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Il 24 giugno 1947 il pilota di aerei Kenneth Arnold, mentre era...

Calcio

Quando Zinedine Zidane poteva andare al Milan Compie oggi 49 anni Zinedine Zidane, il fenomeno franco algerino, attuale allenatore del Real Madrid, con il...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Mexico ’86, 22 Giugno: Maradona racconta la “Mano de Dios” Il 22 Giugno 1986 durante in Mondiali in Messico Diego Armando Maradona segna il...

Calcio

Il 21 giugno 1970 il Brasile dei fenomeni si impone sull’Italia, conquistando e portandosi a casa la Coppa Rimet. Riviviamo i fatti più salienti...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Muro di Berlino: Dirk Schlegel e Falko Götz, i due talenti della Germania Est fuggiti dalla Stasi Compie oggi 60 anni Dirk Schlegel, il...

Calcio

Aye, Mr President! – Quando Donald Trump stava per irrompere nel mondo del Calcio Compie oggi 75 anni Donald Trump, il magnate americano divenuto...

Calcio

Albino United: la squadra di calcio che combatte la stregoneria e la strage di innocenti in Africa Il 13 giugno di ogni anno ricorre...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Kim Vilfort, il meno importante dei miracoli – Lieve è il dolore che parla. Il grande, è muto –  Seneca I sopravvissuti non sono...

Calcio

31 anni da Italia 1990, le Notti Magiche e il trionfo dell’ultima Germania divisa L’8 giugno di 31 anni fa iniziavano i Mondiali di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro