Connect with us

Cerca articoli

Sport

Cosa sarebbe un mondo senza lo sport

Cosa sarebbe un mondo senza lo sport

Stadio dei Marmi, Foro Italico, Roma. Un uomo entra nell’impianto e trova le statue deformate. Non sono quelle che lui conosce, rappresentative di tante discipline sportive. L’uomo è in un mondo diverso da quello in cui è cresciuto. Sembra un incubo e, infatti, lo è. Si risveglia. Lo spot termina con la frase “Cosa sarebbe un mondo senza lo sport”. Questo in un video realizzato da ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane.

Un uomo entra allo Stadio dei Marmi, ma ciò che lo circonda è completamente cambiato. Il campo è vuoto, le statue che cingono l’impianto, modificate in post-produzione, sono cambiate: alcune sovrappeso, magre o con la mascherina, segno dei tempi.  Appare chiaro che il mondo, in cui si muove l’uomo, non è più quello cui siamo abituati. È un mondo senza sport, questo il messaggio che il video vuole dare. Una provocazione, chiaramente. Ma, per fortuna, è solo un sogno. L’uomo si risveglia. Nell’universo reale. Il video termina con la frase “Cosa sarebbe un mondo senza lo sport”.

 

Il video, realizzato da ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, Ente che si occupa di sport, soprattutto di base e di Terzo Settore, vuole dare un messaggio positivo, di sprone per le Istituzioni: “Lo sport è benessere – sottolinea il Presidente di ASI, Claudio Barbaro è prevenzione. Lo sport educa al rispetto dei propri avversari, alla socialità e a superare i propri limiti. E le strutture sono un presidio per la salute e tali devono essere considerate e, quindi, sostenute come le migliaia di associazioni che erogano sport sul territorio nazionale a beneficio di oltre venti milioni di italiani che praticano attività continuativamente. In questo periodo emergenziale tutto questo sistema è stato fortemente messo in crisi”.

Il messaggio è destinato anche a quelle persone che si stanno allontanando dalla pratica sportiva dopo un periodo particolarmente difficile.

Perchè lo Stadio dei Marmi

Tutti conoscono l’impianto, che fa parte del complesso del Foro Italico ed è quindi stato considerato dagli autori luogo privilegiato per girare lo spot alla luce della facilità e immediatezza della comprensione da parte dell’utente. Valore aggiunto, per questo set d’eccezione, il fatto che, all’atto della costruzione, le statue, rappresentative delle discipline sportive, furono offerte da diverse provincie italiane. Questo a sottolineare come la voce che ASI vuole lanciare sia rappresentativa di tutto il nostro territorio e di un mondo sportivo che chiede rispetto.

“Questo spot, dal valore sociale – spiega ancora Barbaro – è l’ultima azione, in ordine cronologico, di una serie di iniziative promosse da ASI per tenere alta l’attenzione su un comparto così importante per la salute e l’economia nel nostro Paese. Al solo titolo d’esempio, la campagna #Losportmeritarispetto, la cui frase è comparsa in contemporanea sui principali ponti di Roma con una fortissima eco mediatica, e che sta continuando a uscire nei luoghi di interesse di tante città in Italia segno di una grande vitalità da parte degli sportivi”.

Interprete del video, prodotto da ASI, è l’attore Enio Drovandi, Responsabile di ASI Spettacolo, alla regia Michelangelo Gratton su un soggetto di Fabio Argentini, Comunicazione ASI.

GUARDA IL VIDEO

A cura di

Da non perdere

Altri Sport

A tu per tu con Pino Maddaloni, l’oro di Scampia Archiviati gli europei di Judo a Lisbona con tre medaglie raggiunte dagli azzurri, ottimo...

Allenamento

Cosa portare con te in palestra per un ottimo allenamento Hai scelto la palestra perfetta per te, cosa segue dopo? Bene, se vuoi che...

Altri Sport

A tu per tu con Antonio Rossi, la Leggenda della canoa azzurra In questo marzo pazzo condizionato gravemente dalle varianti Covid e dalla imminente...

Calcio

Europei 2021: ancora incertezze sulla modalità di svolgimento Euro 2020, competizione che si sarebbe dovuta disputare l’anno scorso, ma che a seguito dell’emergenza sanitaria...

Calcio

Francesco Acerbi: storia di una rinascita Compie oggi 33 anni Francesco Acerbi, colonna difensiva della Lazio, la cui storia, oggi più che mai, ci...

Cura e Prevenzione

Come perdere peso velocemente: 3 semplici passaggi, basati sulla scienza Esistono diversi modi per perdere peso in sicurezza. Molti piani alimentari ti fanno sentire...

Azzardo

Il concetto di gioco d’azzardo, che da sempre affascina la natura umana Un fenomeno che potrebbe ormai essere definito di massa, che cresce di...

Allenamento

Il ciclismo 2.0: tempi duri per gli amanti della bici Tempi duri per gli amanti della bicicletta, almeno quella intesa in senso tradizionale: l’Italia...

Altri Sport

Stefania Belmondo: a tu per tu con la “Trapulin d’oro” dello sci italiano Il mondo dello sport riparte con fatica tra la seconda ondata...

Azzardo

Se il Covid aumenta la percentuale di giocatori da casa La pandemia non è stata una disgrazia per tutti, ci sono alcuni settori per...

Integratori

Caffeina e Sport La caffeina è una sostanza che può migliorare le prestazioni fisiche e mentali. Una singola dose può migliorare in modo significativo...

Calcio

Era il nodo principale che rischiava di ingarbugliare e bloccare definitivamente un campionato ripreso per i capelli, la quarantena collettiva di un club in...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro