Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Coronavirus, Il tonfo dei media sportivi

Coronavirus, Il tonfo dei media sportivi

Il Coronavirus ha di fatto bloccato quasi tutto lo sport a livello mondiale. Un duro colpo che ha riguardato non solo i movimenti in se per se, ma soprattutto per il tutto ciò che orbita intorno. La Serie A cerca di ripartire perchè il danno emergente ma soprattutto il lucro cessante dettato da botteghini, sponsor e diritti TV potrebbe far crollare il castello di carte del tutto.

Se il calcio in italia è la terza industria italiana per fatturato è evidente che oltre ai calciatori e allenatori ci siano tanti altri lavoratori coinvolti. Mentre i giornali, siti, e programmi TV generalisti stanno avendo un momento florido vista la paura e soprattutto il blocco fino a qualche giorno fa di tutta la popolazione dentro casa, quelli sportivi tirano i conti di una tonfo incredibile.

A marzo, Sky Sport Uno ha perso il 56% degli ascolti nelle 24 ore rispetto a marzo dell’anno precedente. Nonostante il +40% di pubblico davanti alla Tv, gli spettatori hanno abbandonato lo sport per la tv generalista. Sky Sport 24 ad Aprile ha perso il 70% degli spettatori nell’arco delle 24 ore rispetto all’aprile scorso.

Discorso analogo anche per i quotidiani, l’alternanza tra cronaca e calciomercato è stata interrotta bruscamente dalla scure Covid-19 e così Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport sono diminuite tra il 50 e il 60% rispetto ai mesi di marzo e aprile 2019.

E’ una situazione temporanea perchè lo sport ricomincerà e il mondo tornerà a girare ma nel frattempo tutte le realtà editoriali/commerciali rischiano parecchi tagli a palinsesto e personale e come per ogni altro settore commerciale, dietro quei numeri ci sono persone, famiglie e storie.

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Da non perdere

Calcio

Matthias Sindelar, il patriota anti Hitler Il 23 Gennaio 1939 moriva in circostanze misteriose Matthias Sindelar, il fenomeno austriaco che con il suo gesto...

Calcio

Andrej Kanchelskis, storia di una sfortuna infinita Compie oggi 52 anni Andrej Kanchelskis, il calciatore russo arrivato in Italia per spaccare il mondo, finito...

Calcio

Rogerio Ceni, molto più che un portiere Quando si è piccoli e ci si affaccia per la prima volta al mondo del pallone, l’unico...

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 21 gennaio 1950 moriva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti conosciuto...

Calcio

Il Mistero Scaini: la triste storia di un ragazzo che non era Paolo Rossi Il 21 Gennaio 1983 se ne andava Enzo Scaini, il...

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

Calcio e corruzione: Gegio Gaggiotti e i suoi capolavori Il 16 gennaio 1924 nasceva Eugenio Gaggiotti, l’uomo che è considerato il “pioniere” delle combine...

Calcio

Mario Jardel e quei saluti calorosi sotto la curva sbagliata Con il calciomercato invernale nel vivo, riviviamo la storia di un bomber dal grande...

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Azzardo

Slot e giochi, cosa aspettarsi dal 2021 Il banco piange, è proprio il caso di dirlo; non siamo ad un tavolo di poker ma...

Calcio

La faccia di Cyrille Regis, pioniere della lotta al razzismo Il 14 gennaio 2018 moriva Cyrille Regis, il calciatore che durante la sua carriera...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro