//

Coronavirus, de Boer: “Vorrei essere positivo”

Inizia la lettura

Frank de Boer controcorrente sul Coronavirus. In un momento in cui nel mondo più o meno tutti, calciatori, personalità dello spettacolo e cittadini “comuni”, temono il contagio del temibile virus, l’allenatore olandese comunica il suo singolare desiderio ai microfoni di AD. L’ex tecnico dell’Inter che ora è alla guida dell’Atlanta United Football Club è risultato negativo al test del tampone come tutti i membri del suo club, ma per lui non è una buona notizia. Ecco le sue parole che faranno sicuramente discutere, anche da un punto di vista prettamente scientifico: 

 

“Da un lato sono felice di essere negativo, ma dall’altro lato penso che, avendo avuto quei sintomi, avrei preferito essere positivo al Coronavirus. Così ora sarei guarito e immune”.

 

 

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Articoli recenti a cura di

Tutti a Tir…ah, no

Tutti a Tir…ah, no Visto dall’alto, sembra uno di quei plastici della Lego esposti nei negozi