Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Coronavirus, Bielorussia: i tifosi chiedono la sospensione del calcio

In piena pandemia di Coronavirus è ancora l’unico paese europeo dove il campionato nazionale di calcio si gioca regolarmente. Con un mix di spavalderia e pressapochismo il presidente Alexander Lukashenko aveva tranquillizzato i suoi cittadini esortandoli ad andare avanti normalmente nella vita quotidiana ed etichettando come “isteria collettiva” le decisioni prese dal resto del continente, ma i numeri cominciano a salire anche in Bielorussia: 160 contagiati, una cifra che preoccupa cittadini, giocatori e soprattutto tifosi. Gli ultras del Neman Grodno, club della Serie A bielorussa, hanno chiesto la sospensione del campionato invitando i gruppi ultras delle altre squadre a disertare gli stadi:

“Ciao a tutti! Noi, fan dell’Fc Neman, vogliamo fare appello a tutti i tifosi del paese. La difficile situazione epidemiologica nel paese ci impone di smettere di andare allo stadio sia in trasferta che nelle partite casalinghe della nostra squadra. È difficile per noi lasciare la squadra senza tifo ma ora la cosa principale è la salute dei nostri cittadini. Invitiamo tutti i gruppi ultras della Bielorussia a questo. Restiamo a casa, riduciamo i rischi associati alla diffusione del coronavirus e proteggiamo noi stessi e i nostri cari. Chiediamo inoltre all’Abff (la Federcalcio bielorussa ndr), sotto la guida di Bazanov, di avere finalmente il coraggio e di sospendere il campionato, come è stato fatto nel resto del mondo”.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Da non perdere

Calcio

La Strage allo Stadio Lenin di Mosca e l’insabbiamento del regime Il 20 Ottobre 1982 allo Stadio Lenin di Mosca, durante una partita di...

Calcio

Dario Fo: il Premio Nobel che amava il calcio “vecchie maniere” Il 13 Ottobre 2016 moriva Dario Fo, uno degli artisti italiani più stimati...

Motori

Dal coma al ritorno in pista: la vittoriosa battaglia di Mika Hakkinen Compie oggi 53 anni Mika Hakkinen, leggendario pilota finlandese di Formula Uno,...

Calcio

Calcio e Razzismo: tra modifiche e belle parole, riusciremo davvero a risolvere il problema? Torna in prima pagina la questione razzismo nel calcio, dopo...

Calcio

Il Derby di Mostar tra nazionalismo, religione, politica e odio Si è giocato ieri alle ore 17 una delle partite più calde del panorama...

Storie di Sport

Jimmy Connors e quel desiderio indomabile di lottare per vincere Compie oggi 69 anni Jimmy Connors, iconico e fenomenale tennista statunitense. Per celebrarlo vi...

Calcio

Dmitrij Šostakovič, il musicista ultras Il 9 Agosto 1975 moriva a Mosca il musicista e compositore russo Dmitrij Šostakovič. Nella sua vita, oltre alla...

Calcio

Peter Fischer, storia di un Presidente Ultras Dino Viola, Franco Sensi, Massimo Moratti, Silvio Berlusconi: sono questi i primi nomi che mi vengono in...

Calcio

29 maggio 1985, Heysel: lo spettacolo non doveva andare avanti Sono passati 36 anni dalla tragedia dello Stadio Heysel in quella maledetta Finale di...

Calcio

[themoneytizer id=”27127-1″] Arcadio Venturi, il Piombino e la Roma in Serie B. Un incubo divenuto leggenda Il 18 Maggio 1929 nasceva Arcadio Venturi, storico...

Calcio

St. Pauli: i Pirati tedeschi che giocano contro l’odio Il 15 Maggio 1910 ad Amburgo nasceva un club che si è reso famoso negli...

Calcio

Inter – Liverpool, quando l’epica rimonta si giocò anche sugli spalti Il 12 Maggio 1965 a San Siro in occasione della semifinale di ritorno...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro