Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Concorrenza fin troppo leale. Le TV estere fanno i danni al calcio italiano

[themoneytizer id=”27127-1″]

Concorrenza fin troppo leale. Le TV estere fanno i danni al calcio italiano

E’ stato definito un vero e proprio cartello, tant’è che l’Antitrust ha multato tre colossi delle televisioni per 67 mln di euro. Concordavano prima il prezzo per prendere i diritti delle gare del calcio italiano da trasmettere all’estero al minor prezzo possibile.

L’Antitrust ha multato di 67 mln di euro tre operatori, MP Silva, IMG, e B4 che prima dell’asta libera stringevano accordi tra loro per ottenere i diritti TV al minor prezzo possibile. Una sicura trasgressione della legge sul monopolio, vista la condanna, ma una pratica diffusa e consuetudinaria in ogni tipo di mercato.

In italia funziona diversamente?

L’italia, nella parte del calcio italiano, fa la vittima ma sembra un po’ “il bue che dice cornuto all’asino”. Nel Belpaese in questa stagione Sky e DAZN hanno fatto praticamente lo stesso e infatti anche loro sono stati multati dall’Antitrust per “pubblicità poco chiara e incompleta nei confronti degli abbonati”. 7 mln di multa per Sky e alcune centinaia di migliaia di euro per DAZN

Anche in altri ambiti come la telefonia, il mercato non è certo libero fino in fondo e pur non trattandosi di monopolio si tratta di oligopolio dove tutte le aziende che vendono lo stesso bene si accordano, tramite patti precedenti, quale prezzo richiedere per i propri servigi. Ecco allora che tutte le maggiori compagnie offrono, euro più euro meno, giga più giga meno, la stessa roba.

I tre operatori sono stati beccati e giustamente sanzionati, ma non ne facciamo un caso enorme passando per le vittime della situazione perchè qui si fa uguale se non peggio.

[themoneytizer id=”27127-28″]

 

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Il 24 giugno 1947 il pilota di aerei Kenneth Arnold, mentre era...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Mexico ’86, 22 Giugno: Maradona racconta la “Mano de Dios” Il 22 Giugno 1986 durante in Mondiali in Messico Diego Armando Maradona segna il...

Calcio

Il 21 giugno 1970 il Brasile dei fenomeni si impone sull’Italia, conquistando e portandosi a casa la Coppa Rimet. Riviviamo i fatti più salienti...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Mario Corso, il poeta maledetto del calcio italiano Il 20 giugno 2020 ci salutava Mario Corso, il funambolo dell’Inter, soprannominato “Mandrake” per le sue...

Calcio

Muro di Berlino: Dirk Schlegel e Falko Götz, i due talenti della Germania Est fuggiti dalla Stasi Compie oggi 60 anni Dirk Schlegel, il...

Calcio

Aye, Mr President! – Quando Donald Trump stava per irrompere nel mondo del Calcio Compie oggi 75 anni Donald Trump, il magnate americano divenuto...

Calcio

Albino United: la squadra di calcio che combatte la stregoneria e la strage di innocenti in Africa Il 13 giugno di ogni anno ricorre...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Kim Vilfort, il meno importante dei miracoli – Lieve è il dolore che parla. Il grande, è muto –  Seneca I sopravvissuti non sono...

Calcio

31 anni da Italia 1990, le Notti Magiche e il trionfo dell’ultima Germania divisa L’8 giugno di 31 anni fa iniziavano i Mondiali di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro