/

Come scegliere l’offerta Internet più adatta a sé? Ecco a cosa prestare attenzione

Inizia la lettura
/
4 mins read

Scegliere un’offerta internet oggigiorno, tra le tantissime disponibili, non è affatto semplice, soprattutto per chi non se ne intende.

Grazie al web, fortunatamente, oggi è possibile trovare le risposte a tutte le domande sull’argomento, nonché guide che aiutano gli utenti a orientarsi nel complesso e affascinante mondo delle offerte sulla connessione in casa e ufficio e a comprendere cosa è necessario sapere. Oltre a fare un confronto delle offerte fibra e a individuare la proposta più in linea con i propri bisogni, ad esempio, è importante capire se si avrà una connessione veloce ancor prima di firmare il contratto.

Il nostro approfondimento di oggi è proprio dedicato a tutti coloro che non possono rinunciare ad avere Internet in casa, ma che non hanno idea di come muoversi per scegliere la tariffa più adatta.

Indirizzo, copertura e tecnologia: scegliere il meglio

Non tutte le offerte sono disponibili in ogni luogo perché la copertura può variare in base al tipo di infrastrutture presenti nella propria zona. Cosa significa tutto questo?

In linea di massima si può semplificare la questione dicendo che l’ADSL, cioè la connessione con doppino in rame, è presente ormai in quasi tutto il Paese, mentre la fibra, ad esempio, è un’infrastruttura ancora in via di sviluppo.

Prima di chiedere un preventivo personalizzato, quindi, converrebbe verificare la copertura della propria zona. Si tratta di un’operazione semplicissima che si può eseguire in tantissimi siti web online: basta inserire il proprio indirizzo, attendere qualche secondo e verificare quali sono le infrastrutture fibra più vicine in zona.

Aree rurali: la novità del FWA

In caso la ricerca desse esito negativo, si potrà fare riferimento alla tecnologia via radio, nota anche come Fixed Wireless Access (FWA).

In pratica per chi vive in zone rurali, distanti dalle infrastrutture di comunicazione o in particolare aree a paesaggio protetto, è possibile sfruttare la potenza delle onde radio e avere Internet veloce a prezzi competitivi.

Questa tecnologia è offerta da un sempre maggior numero di operatori e si è diffusa a macchia d’olio perché ha supportato l’abbassamento del divario digitale, in modo parallelo agli investimenti nazionali per l’aumento della banda ultralarga.

Budget ridotto? Ecco una soluzione

Per chi vuole ridurre al minimo i costi di servizio ma non vuole rinunciare alla connessione ci sono le SIM dati contenenti giga illimitati da sfruttare su tablet, smartphone e altri piccoli dispositivi che possono fungere da hotspot.

Con questo tipo di tecnologia si possono attivare offerte competitive e giovare di internet sempre a portata di mano, anche fuori casa. È una soluzione che può risultare molto utile per chi ha necessità di internet mantenendo una grande mobilità, ma è bene tener conto, in questo caso, delle esigenze di velocità di rete e di quella proposta dai gestori.

Fidelity Marketing

La maggior parte delle aziende che offrono servizi ICT hanno compreso quanto competitivo sia oggi il mercato e, quindi, per fidelizzare i propri clienti, offrono spesso pacchetti combinati in partnership con altri brand.

Se si è consumatori attenti, che amano leggere ogni proposta commerciale dalla prima all’ultima riga e non si vogliono perdere tutte le novità del momento, questo tipo di prodotti può essere molto interessante: attivando un’offerta combinata si possono seguire gli eventi sportivi preferiti, guardare per primi i film più recenti e partecipare a raccolte punti e programmi fedeltà.

Articoli recenti a cura di