Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Closing Milan alle battute finali. Se saltano i cinesi pronto il Piano B

[et_pb_section admin_label=”section” transparent_background=”off” allow_player_pause=”off” inner_shadow=”off” parallax=”off” parallax_method=”on” custom_padding=”0px|0px|51px|0px” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”off” custom_width_px=”1080px” custom_width_percent=”80%” make_equal=”off” use_custom_gutter=”off” fullwidth=”off” specialty=”off” disabled=”off”][et_pb_row admin_label=”Riga” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”off” custom_width_px=”1080px” custom_width_percent=”80%” use_custom_gutter=”off” gutter_width=”3″ custom_padding=”0px|0px|25px|0px” allow_player_pause=”off” parallax=”off” parallax_method=”on” make_equal=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”on” parallax_2=”off” parallax_method_2=”on” parallax_3=”off” parallax_method_3=”on” parallax_4=”off” parallax_method_4=”on” disabled=”off”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Text” background_layout=”light” text_orientation=”left” header_text_color=”#9d0a0e” header_line_height=”1.1em” text_font=”Open Sans||||” text_text_color=”#111111″ text_letter_spacing=”1px” text_line_height=”1.5em” use_border_color=”off” border_color=”#9d0a0e” border_style=”dotted” disabled=”off” inline_fonts=”Open Sans Light,Raleway Light,Source Sans Pro Light,Nunito” text_font_size=”17″]

Silvio Berlusconi è pronto a riprendersi il Milan e per scrivere il vero colpo di scena finale nella telenovela del closing cinese sta cercando di convincere il figlio Piersilvio a prendere in mano il club rossonero. E’ questa la soluzione, a sorpresa (ma non troppo), alla quale sta pensando il Cavaliere per chiudere l’interminabile vicenda della trattativa con Sino-Europe Sports se dai conti bancari asiatici non arriveranno nelle casse di Fininvest i soldi necessari a completare il passaggio di proprietà del Milan. I

l tormentone che farebbe impallidire persino gli autori di Beautiful volge ormai all’ultimo bivio. L’appassionante ancorché interminabile saga del closing è arrivata ad punto di non ritorno. L’attesa per il versamento della terza caparra da 100 milioni di euro indispensabili ai cinesi per prorogare tutto fino al 7 aprile ha stancato Berlusconi e ancor più i tifosi del Milan. Ultimatum formali non sarebbero stati fissati, ma se la società di Yonghong Li non riuscirà a completare questo pagamento entro la fine della settimana la trattativa salterà, secondo lo scenario che appare sempre più probabile. Sino-Europe Sports deve fare i conti con il freno alla fuoriuscita di capitali imposto dal Governo cinese. Pan Gongsheng, capo dell’agenzia statale cinese per il commercio estero nonché vice governatore della banca centrale, ha spiegato che “fusioni e acquisizioni all’estero possono talvolta somigliare a una rosa con le spine, quindi bisogna essere attenti e fare i dovuti controlli”.

E parlando dell’acquisto di club stranieri da parte di società cinesi, ha dichiarato: “Sarebbe una cosa positiva se queste fusioni e acquisizioni dessero impulso al valore del calcio in Cina. Ma è questo il caso? Molte compagnie cinesi – ha aggiunto – hanno già un alto livello di indebitamento e prendono in prestito altre grandi somme per acquisti oltreconfine. Altre sostengono di investire ma in realtà stanno solo trasferendo le loro attività”. Mister Li non è più supportato da investitori ma solo da finanziatori, e c’è ancora adesso da stranirsi al solo pensiero che possa saltare una trattativa che ha previsto 300 milioni d’anticipo in tre tranche di caparra. Fatto sta che i cinesi devono ancora raccogliere i 220 milioni restanti, fondamentali per completare il deal e i 100 per la gestione del club.

E se il closing dovesse saltare? Berlusconi sa che questo scenario potrebbe accadere e ha già il “Piano B”, che secondo alcuni potrebbe diventare il “Piano A”: tenersi i soldi delle caparre versate dai cinesi, per poi rimanere proprietario del Milan con il coinvolgimento del figlio Piersilvio. Sino a questo momento Berlusconi jr si è sempre tenuto lontano dalle vicende di casa Milan, mostrando di tenere molto più a Fininvest che al Milan, ma il Cavaliere starebbe esercitando su di lui un forte pressing per convincerlo a prendere in mano la squadra.

Piersilvio Berlusconi, attuale vicepresidente e a.d. di Mediaset, intanto ha spiegato: “Credo che ormai manchino solo le firme finali per il nuovo accordo. Se il closing dovesse saltare non sarebbe una situazione piacevole anche perché è stata presa una decisione importante sotto il profilo sentimentale, ma nel caso andremmo avanti con entusiasmo. Dal punto di vista economico invece non sarebbe un danno perché un passo indietro degli acquirenti lascerebbe qualcosa di concreto” (e cioè le cauzioni). Secondo Piersilvio all’orizzonte non ci sono altre cordate. “Senza cinesi il Milan resta a mio padre”. E il Cavaliere vuole affidare proprio al figlio la presidenza, come nelle migliori tradizioni di famiglia, per provare a fare un altro grande Milan.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][et_pb_row admin_label=”Riga” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”off” custom_width_px=”1080px” custom_width_percent=”80%” use_custom_gutter=”off” gutter_width=”3″ custom_padding=”8px|0px|0px|0px” allow_player_pause=”off” parallax=”off” parallax_method=”on” make_equal=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”on” parallax_2=”off” parallax_method_2=”on” parallax_3=”off” parallax_method_3=”on” parallax_4=”off” parallax_method_4=”on” disabled=”off”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”justified” header_font_size=”32px” text_font=”Open Sans Light|||on|” text_font_size=”11px” text_text_color=”#ffffff” text_letter_spacing=”3px” background_color=”#9d0a0e” use_border_color=”on” border_style=”dashed” disabled=”off” saved_tabs=”all”]

leggi anche

[/et_pb_text][et_pb_blog admin_label=”Blog” fullwidth=”off” posts_number=”3″ show_thumbnail=”on” show_content=”off” show_more=”off” show_author=”off” show_date=”off” show_categories=”off” show_comments=”off” show_pagination=”on” offset_number=”0″ use_overlay=”off” background_layout=”light” use_dropshadow=”off” header_font=”Bitter|||on|” header_text_color=”#000000″ meta_font_size=”2″ meta_text_color=”#9d0a0e” body_font=”Nunito||||” body_text_color=”#020202″ body_letter_spacing=”1px” use_border_color=”on” border_color=”#b5b5b5″ border_style=”dotted” disabled=”off” header_font_size=”11″ body_font_size=”11″ meta_letter_spacing=”1px” meta_line_height=”1.3em”]

 

[/et_pb_blog][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Lo sciagurato Egidio, eroe per un giorno ma non per caso Compie oggi 68 anni Egidio Calloni, ex centravanti del Milan che divenne suo...

Calcio

Nils Liedholm: c’era una volta il “Barone” Il 5 Novembre 2007 ci lasciava Nils Liedholm, indimenticabile Barone svedese del calcio italiano. Personaggio unico e...

Calcio

Edgar Davids, da Panamaribo parte la sua storia di riscatto sociale Nel momento in cui si raccontano delle storie legate al calcio, una delle...

Calcio

La Cina nel pallone: il sogno di Xi Jinping per un Dragone Rosso Mondiale Il primo Ottobre si festeggia il 71esimo anniversario della nascita...

Calcio

Sandro Tonali e i sogni che si avverano “Santa Lucia io vorrei un completo del Milan pantaloncini, maglietta e calzettoni”. È un freddo giorno...

Calcio

Ronaldo: Manifesto di un Futurismo “fenomenale”  Compie oggi 44 anni, Luis Nazario de Lima, per tutti Ronaldo. Il Fenomeno che per il suo modo...

Calcio

C’era una volta l’U.S. Milanese, la terza forza di Milano L’8 Settembre 1928 l’Inter, per volere del Regime fascista, cambia la sua denominazione in...

Calcio

“We will Ruud you”: il calcio ai tempi di Gullit Se Marco Van Basten è la fiaba da raccontare ai figli la sera mentre...

Calcio

Il Benfica e la Maledizione del “ballerino” Bela Guttmann Il 28 agosto 1981 moriva a Vienna Bela Guttmann, leggendario allenatore ungherese, che dopo aver...

Calcio

Mongolia: come si gioca a calcio nella Città senza sole Mongolia (Монгол улс), Asia orientale. Cuore di quell’immenso territorio che fu l’Impero mongolo forgiato...

Calcio

La partita che poteva cambiare tutto In diretta dalla redazione di Gioco Pulito con Ettore Zanca e il direttore Antonio Padellaro per presentare il...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Ci ha lasciato all’età di 73 anni Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro