Connect with us

Cerca articoli

Azzardo

Come ci ha ridotto la povertà? Adesso arriva il “gratta e vinci” buoni spesa se compri l’acqua

Che l’Italia sia un popolo di giocatori d’azzardo è indubbio. Primato europeo per soldi spesi, 474 euro a testa in un anno, paese col maggior numero di Video Lottery nel vecchio continente ma soprattutto uno Stato compiacente che da questo business guadagna 11 miliardi di euro l’anno di tasse.

Ora dopo le elezioni politiche che hanno visto trionfare il Movimento 5 Stelle qualcosa potrebbe cambiare e si potrebbe assistere ad una stretta di vite in questo senso, come da programma elettorale, ma la lobby del gioco è molto potente. Sarà scontro duro.



Abbiamo parlato spesso di come i giochi a premi siano diventati ormai una speranza per scacciare la crisi ed uscire da uno stato di semi-povertà o povertà vera e propria. I tanti soldi guadagnati da chi questi giochi li fa hanno permesso a questi individui di investire nel settore e creare giochi ad hoc per ogni categoria di cittadino: dallo studente alla casalinga, passando per il turista e finendo per mettere in palio anche le case visto che sempre più persone non hanno un tetto sulla testa.

Ecco allora che l’abitudine a “grattare e sperare” sempre più diffusa abbia fatto cogliere al balzo l’occasione a due famosissime marche di acqua: acquistando le loro bottiglie, infatti, queste ti regalano uno speciale “gratta e vinci” dove il premio non è denaro ma buoni per fare la spesa. Da una parte probabilmente un’astuta mossa di marketing, dall’altra il continuare imperterriti a battere sul ferro sempre caldo della fragilissima psicologia umana, soprattutto in momenti di estrema difficoltà, andando ad alimentare anche una possibile e pericolosa dipendenza. Perchè nel 2018 assisteremo anche a chi diventerà ludopatico solamente comprando l’acqua. Almeno forse berrà quei due litri e mezzo al giorno consigliati da tutti i medici.

Emanuele Sabatino
A cura di

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo. Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Campioni di Politica: quando gli sportivi salgono al potere Provando a fare una rapida e poco approfondita considerazione socio-psicologica, non suona poi così strano...

Motori

Senna contro Prost: la leggendaria rivalità all’ombra del Sol Levante Per i 66 anni compiuti oggi da Alain Prost, vi raccontiamo una delle rivalità...

Azzardo

Calcio e gioco d’azzardo: nuova partnership tra As Roma e Leovegas.News Un accordo che era nell’aria, anticipato dalla pubblicità comparsa sui cartelloni dello stadio...

Calcio

Roberto Baggio: Genealogia del Divin Codino Quest’anno le candeline da spegnere sono cinquataquattro. Se provi ad affiancare le immagini di quando accarezzava palloni deliziando...

Altri Sport

L’ultimo arrembaggio del più famoso dei Pirati: Pantani e l’impresa nell’Inferno del Galibier Il 14 Febbraio 2004 ci lasciava Marco Pantani, in circostanze ancora...

Altri Sport

Ride bene chi ride ultimo: i Campioni che hanno vinto la battaglia contro il Bullismo In occasione della Giornata nazionale contro il Bullismo e...

Basket

L’incredibile Febbraio ’95 di Hakeem Olajuwon “Ci sono tantissimi, grandissimi atleti nel mondo di fede islamica. E come ben sapete c’è un mese all’anno...

Azzardo

Conviene utilizzare i pronostici in rete prima di scommettere? Quello del betting è un mondo particolarmente ricco ed articolato, che nel corso degli anni...

Altri Sport

Nino Bibbia: storia di un fruttivendolo diventato Campione Olimpico Il 4 Febbraio 1948 per la prima volta l’Italia conquistava la medaglia d’oro alle Olimpiadi...

Calcio

C’era una volta un Leone con un Mitra: Batigol Se non fosse per l’intensità dello sguardo, caratterizzato da profondi occhi chiari, sarebbe difficile per...

Azzardo

Dal vecchio Totocalcio al web: storia della tanto amata schedina Una ‘vecchietta’ che ha abbondantemente passato i 75 anni di età e che negli...

Altri Sport

Chamonix 1924: le Olimpiadi dei Soldati Il Biathlon fa la sua comparsa  alle Olimpiadi proprio in occasione della prima edizione invernale della grande kermesse...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro