Placeholder Photo
/

Chi vince la FA Cup quest’anno non potrà brindare

Inizia la lettura
/
3 mins read

[themoneytizer id=”27127-1″]

Chi vince la FA Cup quest’anno non potrà brindare

Per rispetto alle altre religioni che non bevono alcol, la FA inglese ha deciso di togliere la consegna della tradizionale coppa di champagne insieme alla FA Cup alla squadra vincitrice.

Guardare il dito anzichè la luna. La federazione inglese non si lascia sfuggire la possibilità di rendersi protagonista dell’ennesima farsa buonista e ha preso la decisione di  vietare lo champagne in occasione della vittoria della FA Cup. Il calcio inglese, e quello mondiale in generale, ha problemi molto più grandi tra cui quello che vi abbiamo raccontato qualche giorno fa dei pochissimi allenatori neri e di altre minoranze etniche.

Invece dal momento che per i musulmani l’alcol è bandito e per altre religioni poco raccomandato, con alcuni giocatori astemi ed altri minorenni quindi senza l’età idonea per bere, ecco che questo provvedimento è diventato realtà.

La finale della FA Cup di quest’anno tra Man City e Watford, in campo oggi alle 18,  infatti vedrà molti giocatori che hanno abbracciato la fede islamica tra cui Abdolulaye Doucoure, Riyad Mahrez, Benjamin Mendy e Ilkay Gundogan. Al posto dello champagne ne verrà servito un sostituto analcolico. Dalla serie: “Tanto nelle foto su Instagram mica si vede che è analcolico, quindi facciamo i progressisti”. 

Al di là della Manica sono fieri di questa presa di posizione tant’è che molti pezzi grossi della federazione si sono detti entusiasti: “Questo è per certificare  che siamo il più comprensivi possibile per i giocatori ai quali potrebbe essere vietato l’alcol, così come per tutti i giocatori che hanno meno di 18 anni”.

Insomma, un’iniziativa in assoluto lodevole che però sa molto di contentino per le polemiche intorno alla Football Association di cui sopra (allenatori neri e insulti razzisti), noi al primo posto della “To do list” per un calcio migliore non avremmo inserito di certo: “togliere lo champagne dai festeggiamenti della FA Cup”. Anche perchè siamo sicuri che, mentre la federazione darà quello analcolico, le squadre finaliste un paio di bottiglie di quello vero se le porteranno eccome in caso di vittoria finale.

[themoneytizer id=”27127-28″]

 

Nato a Roma nel 1990, anno delle notti magiche. Ex giocatore di basket, nonostante gli studi in legge, dopo una lunga parentesi personale negli States, decide di seguire la sua passione per lo sport e per il giornalismo.
Giornalista iscritto all'albo, da quattro anni vice caporedattore di GiocoPulito.it, speaker radiofonico a Tele Radio Stereo e co-conduttore a TeleRoma 56.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articoli recenti a cura di