/

Tostão, O Rei Branco

Tostão, O Rei Branco Ha compiuto ieri 76 anni Eduardo Gonçalves de Andrade, meglio noto come Tostão, uno dei migliori calciatori brasiliani di sempre. Per l’occasione vi raccontiamo la sua storia. Negli anni ’80, un abitante della zona ovest di Belo Horizonte

/

Valentino Mazzola, la leggenda di Tulèn

Valentino Mazzola, la leggenda di Tulèn Tulèn, in dialetto settentrionale, è colui che prende a calci le latte. Nella Cassano D’Adda degli anni ’30, la pratica di prendere a calci qualsiasi cosa, perché il pallone non era economicamente accessibile a tutti, era

/

Matthias Sindelar, il patriota anti Hitler

Matthias Sindelar, il patriota anti Hitler Quando parliamo di calcio del passato, i primi anni del 1900, non possiamo non menzionare quella che veniva definita come una delle migliori nazionali dell’epoca, per questo soprannominata la Wunderteam, squadra delle meraviglie o, più semplicemente,

/

Mané Garrincha: quando l’oro era gratis

Mané Garrincha: quando l’oro era gratis Il fatto è che chi dispensa gioia alla fine può accorgersi di non essersene tenuta nemmeno un poco per sé; allora non gli resta che arrendersi a contemplarla negli occhi degli altri, di tutti gli altri,

/

Dino Viola, l’educatore

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi giallorossi. Un uomo unico, un presidente di altri tempi che ci fa tornare alla mente un calcio che