Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Campo e Merchandising: quando il calcio (non) rivela le sue distanze

Il rinnovo dell’accordo di sponsorizzazione tra il Barcellona di Messi e la Qatar Airways ha riportato alla luce l’abituale dibattito, in tali circostanze, riguardante i paragoni sulle varie retribuzioni che le società più importanti nel mondo del calcio ottengono dalle aziende che decidono di porre il proprio marchio sulle magliette sportive.

In questo caso, tuttavia, se ci riferiamo unicamente all’incasso ricavato dai blaugrana grazie alla sponsorship con la compagnia aerea qatariota non troviamo (stranamente) i Campioni di Spagna tra le società più pagate a livello calcistico.

Il discorso cambia, invece, in riferimento agli euro che entrano nelle casse del Barcellona dagli accordi con la Qatar Airways stessa e Nike; in tal senso, la squadra guidata dall’ex romanista Luis Enrique risulta seconda al mondo (con 140 milioni di euro) solo al Manchester United (188 milioni).

Un dato incredibile se si pensa ai risultati ottenuto nell’ultimo triennio dagli spagnoli rispetto ai rivali britannici, reduci da fallimenti targati Moyes prima e Van Gaal poi. I Red Devils, tuttavia, possono vantare in precedenza oltre un ventennio a livelli eccellenti grazie alla guida sapiente di Sir Alex Ferguson, che ha condotto i mancuniani sul tetto d’Inghilterra e d’Europa in più occasioni.

Il comparto marketing/merchandising del Manchester United, poi, è quasi unanimemente riconosciuto come uno dei migliori al mondo: un aspetto assolutamente non secondario.

Il Barcellona, dal canto suo, può contare su un contratto di sponsorizzazione per il materiale tecnico con Nike del tutto eccezionale. Le cifre parlano da sole: 105 milioni di euro all’anno, secondo l’accordo attualmente vigente, che diventeranno ben 155 grazie al rinnovo del contratto stipulato proprio durante l’estate appena trascorsa.

Nella speciale classifica dei club più pagati dagli sponsor, dopo Manchester United e Barcellona figura il Bayern Monaco con 125 milioni incassati ogni anno. I tre appena citati possono essere considerati i ‘top club’ in materia; seguono, poi, più distaccati: Chelsea (93 milioni), Liverpool (75 milioni di euro), Atletico Madrid ed Arsenal (70 milioni di euro).

Sorprende, infine, che campioni delle proprie leghe come PSG e Juventus ricavino in totale rispettivamente ‘soltanto’ 48 e 38 milioni di euro oppure che il Manchester City del colosso Aabar ottenga globalmente dagli sponsor non più di 40 milioni.

 

Matteo Luciani
A cura di

Nato a Roma sul finire degli anni Ottanta, dopo aver conseguito il diploma classico tra gloria (poca) e insuccessi (molti di più), mi sono iscritto e laureato in Lingue e Letterature Europee e Americane presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Tor Vergata. Appassionato, sin dall'età più tenera, di calcio, adoro raccontare le storie di “pallone”: il processo che sta portando il ‘tifoso’ sempre più a diventare, invece, ‘cliente’ proprio non fa per me. Nel 2016, ho coronato il sogno di scrivere un libro tutto mio ed è uscito "Meteore Romaniste”, mentre nel 2019 sono diventato giornalista pubblicista presso l'Ordine del Lazio

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Azzardo

Bookmakers italiani e stranieri: l’importanza della regolamentazione Un tema un bel po’ complesso e per il quale si rende necessaria un po’ di chiarezza;...

Azzardo

Dal vecchio Totocalcio al web: storia della tanto amata schedina Una ‘vecchietta’ che ha abbondantemente passato i 75 anni di età e che negli...

Calcio

Dall’El Dorado ai Narcos: Inferno e Paradiso dei Millonarios di Bogotà Cinco y baile. Dopo il quinto gol, si balla. C’è stata una squadra...

Calcio

Matthias Sindelar, il patriota anti Hitler Il 23 Gennaio 1939 moriva in circostanze misteriose Matthias Sindelar, il fenomeno austriaco che con il suo gesto...

Calcio

Andrej Kanchelskis, storia di una sfortuna infinita Compie oggi 52 anni Andrej Kanchelskis, il calciatore russo arrivato in Italia per spaccare il mondo, finito...

Calcio

Rogerio Ceni, molto più che un portiere Quando si è piccoli e ci si affaccia per la prima volta al mondo del pallone, l’unico...

Altri Sport

“La Guerra meno lo sparo”: la stroncatura dello Sport secondo George Orwell Il 21 gennaio 1950 moriva lo scrittore inglese Eric Arthur Blair, da tutti conosciuto...

Calcio

Il Mistero Scaini: la triste storia di un ragazzo che non era Paolo Rossi Il 21 Gennaio 1983 se ne andava Enzo Scaini, il...

Calcio

Dino Viola, l’educatore Il 19 Gennaio 1991 moriva Dino Viola, indimenticabile presidente della Roma, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi...

Calcio

Luciano Re Cecconi: il tragico destino di un giocatore che veniva dal futuro Il 18 Gennaio 1977 se ne andava Luciano Re Cecconi, iconico...

Calcio

La faccia di Cyrille Regis, pioniere della lotta al razzismo Il 14 gennaio 2018 moriva Cyrille Regis, il calciatore che durante la sua carriera...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, che due anni fa ci lasciava a soli 49 anni....

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro