Connect with us

Cerca articoli

Ultime Notizie Calcio

Calcio e Formula 1, la nuova evoluzione della Serie A e il crollo Ferrari

Il calcio italiano non ha di certo bisogno di alcun tipo di presentazione. La Serie A continua ad appassionare tantissimi tifosi, soprattutto negli ultimi anni, annate caratterizzate dall’arrivo di grandi campioni del calibro di Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic e Ribery. Dopo il grande successo degli anni ’90, il campionato italiano aveva perso totalmente il suo fascino, scivolando in 4^ posizione nelle gerarchie europee, dietro a Spagna, Inghilterra e Germania. Un’involuzione preoccupante, ma ormai totalmente messa alle spalle. La Serie A è rinata, e l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha letteralmente smosso il mercato e il marketing del massimo campionato italiano. Non solo calcio giocato: la crescita esponenziale della Serie A ha riavvicinato gli appassionati anche al mondo delle scommesse. Di fatto, secondo quanto riportato dalle ultime statistiche, le giocate degli utenti sono aumentate di circa il 21% negli ultimi due anni. Con la nasciate delle nuove applicazioni, il mondo dei giochi online e delle scommesse sportive è ormai sempre a portato di mano.

Restano ancora lontani i tempi gloriosi degli anni ’90, quando a contendersi il campionato italiano di calcio erano le così dette: sette sorelle. Juventus, Milan, Inter, Lazio, Roma, Napoli e Atalanta: 7 squadre capaci di contendersi la vittoria finale, aspetto scemato in maniera totale negli ultimi 10-15 anni, dove a darsi battaglia restano solamente 2-3 squadre. Entrando nel dettaglio, qualora la Juventus dovesse riuscire a portare a casa lo scudetto 2019/2020, per i bianconeri sarebbe il nono titolo consecutivo, statistica impressionante, mai verificatasi nella storia del campionato italiano.

Lo sport in Italia: risale il calcio, crolla la Formula 1. Storica Federica Pellegrini

Non solo calcio, il popolo italiano continua a seguire in maniera maniacale anche la Formula 1, secondo sport più seguito dagli appassionati e sportivi italiani. Dopo le brillanti e storiche gesta di M.Schumacher sulla Ferrari, 7 volte campione del Mondo, 5 volte con la scuderia di Maranello, la Ferrari ha subito un’involuzione totale e ingiustificabile. Prima Alonso e Massa, poi l’arrivo di Raikkonen e Vettel, ma dopo Schumacher, solo Raikkonen, nel 2007, è riuscito a conquistare il mondiale piloti. Passi falsi per Alonso e Vettel, approdati in Ferrari con grande entusiasmo, ma mai competitivi per la vittoria finale. Una Formula 1 caratterizzata dal dominio di Hamilton sulla Mercedes, 6 volte campione del mondo e a un passo dal 7° titolo come M.Schumacher. Una storia recente da grande protagonista, con primo titolo conquistato nel 2008.

La Ferrari dovrà cercare di risalire la china e rilanciare la sua voglia di vittoria soprattutto per lo sport italiano. Dalla stagione 2021 il giovane Leclerc sarà affiancato da Sainz, altro giovane talento, il quale difenderà i colori della scuderia di Maranello. Caccia alla svolta totale per cercare di ritornare in cima al mondo della Formula 1.

Uno sguardo al passato e uno al futuro anche sul nuoto: Federica Pellegrini, emblema del nuoto e dello sport italiano, come noto, parteciperà anche alle prossime Olimpiadi 2021, un nuovo appuntamento per cercare di scrivere nuovi record e arricchire la sua gloriosa bacheca.  Un palmares che parla chiaro e una voglia di confermare la sua superiorità. Lo sport italiano si prepara a vivere una nuova immagine da protagonista dopo anni leggermente altalenanti sotto tutti i punti di vista.

 

A cura di

Da non perdere

Motori

Domenica 12 agosto 1990. Cinque settimane dopo la fine delle ‘Notti magiche’ si disputava il Gran Premio d’Ungheria, con gli occhi del mondo puntati...

Calcio

Viv Anderson, il primo Leone nero della Storia d’Inghilterra Il 29 Luglio 1956 nasceva Viv Anderson, il calciatore rimasto nella storia dello Sport per...

Calcio

Slavisa Zungul, il Maradona del Calcio Indoor Compie oggi 67 Slavisa Zungul, un nome ed un cognome che a tanti milioni di appassionati di...

Calcio

Chilavert non si giudica dalla copertina Compie oggi 56 anni José Luis Chilavert, leggendario portiere del Paraguay. Per celebrarlo vi raccontiamo un aneddoto davvero...

Calcio

21-6-1978, Argentina-Perù: Marmellata rosso sangue Se è vero che ogni edizione della Coppa del Mondo ha avuto il suo sottoscala, lo sgabuzzino dove si...

Calcio

Calcio e totalitarismo: Quali squadre tifavano i dittatori? Il 25 luglio 1943 terminava il Regime Fascista, ponendo fine alla dittatura di Benito Mussolini, un...

Calcio

149 a 0: quando una sconfitta ti regala un posto nella storia del calcio Il Madagascar, al giorno d’oggi, è conosciuto per essere la...

Calcio

Serie A: il prossimo anno sarà un campionato equilibrato? Il pallone non si ferma. Con la sbornia della vittoria agli Europei ancora da smaltire...

Calcio

Ubaldo Matildo Fillol, una vita tra i guanti Compie oggi 71 anni Ubaldo Matildo Fillol, leggendario portiere argentino campione del Mondo con l’Albiceleste nel...

Calcio

René Houseman, “El Loco Impresentable” Ieri 19 luglio nasceva nel 1953 Renè Houseman, Campione del Mondo 1978 con la sua Argentina, scomparso  per un...

Calcio

Mandela Day: il calcio di Mandela nel carcere dove trascorse 18 anni ll 18 Luglio 1918 nasceva Nelson Mandela, il presidente sudafricano che è...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro