Bufera Lazio: i tifosi scendono in piazza contro Lotito

Inizia la lettura
2 mins read

“Libera la Lazio” è questo il messaggio dei tifosi biancocelesti nei confronti del Presidente Claudio Lotito. Una frase ben nota nella Capitale e che campeggia allo stadio Olimpico ormai da molti anni. E mentre il n.1 Laziale perde tempo a litigare tramite intervista con il suo collega sponda romanista James Pallotta, i supporters di Candreva e company passano dalle parole ai fatti, scendendo in piazza nel centro storico di Roma, a Piazza Santi Apostoli, dove circa 5000 persone si sono affollate sotto il palazzo della Prefettura.

Un pomeriggio diverso per i turisti che affollano le zone più richieste dagli stranieri che si sono imbattuti in una manifestazione di protesta pacifica con cori, striscioni e la richiesta per Lotito di fare un passo indietro nella gestione della Lazio. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il mancato arrivo di Bielsa alla panchina e l’immobilismo sul mercato. Tra i presenti anche volti storici della squadra biancoceleste come i rappresentati dello scudetto del 1974, Wilson e Oddi. Durante la protesta, alcuni rappresentanti della tifoseria e anche i due scudettati laziali hanno avuto un incontro con un esponente della Prefettura per spiegare i motivi della manifestazione. Il fulcro è riconducibile al fatto che per i presenti, ma non solo, Lotito non starebbe facendo il bene della Lazio.

Continua quindi il difficilissimo rapporto tra i laziali e il loro Presidente, trovando solidarietà anche da ex giocatori come Christian Vieri che ha voluto far sentire il suo appoggio con un messaggio chiaro e conciso: “Forza Lazio” a fare da didascalia ad un foto che ritrae Bobo durante la finale di Coppa delle Coppe vinta dalla squadra biancoceleste.

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articoli recenti a cura di

Tutti a Tir…ah, no

Tutti a Tir…ah, no Visto dall’alto, sembra uno di quei plastici della Lego esposti nei negozi