Connect with us

Cerca articoli

Economia

Borsa e finanza, i film più famosi della storia del cinema

Borsa e finanza, i film più famosi della storia del cinema

Un mondo completo quello della Borsa, un mercato particolare da sempre sotto l’occhio di molti d in grado di ammiccare, sorridere, attrarre per poi andare, in alcuni casi, a deludere e finanche sbranare l’interlocutore. Le azioni rappresentano una delle scelte più praticate in materia di investimenti dagli italiani; magari non eccessivamente a rischio, perché da queste parti il pericolo non si ama ed è meglio andare sul sicuro.
Rendimenti limitati ma risparmi messi al sicuro, questo il mantra di chi si avvicina al mercato azionistico. E per capire questo concetto è indispensabile sapere come si investe in Borsa, governare quantomeno i meccanismi base che oggi consentono di praticare il tutto anche da remoto, quindi in autonomia davanti ad un pc.
Il mondo della Borsa è così appassionante e ricco di fascino che nel corso degli anni la letteratura l’ha, spesso e volentieri, messo al centro di film o libri, quasi sempre romanzati. In particolare le pellicole sulla Borsa sembrano avere un grande successo a giudicare dai colossal prodotti; diamo un’occhiata ad alcuni dei film più famosi riguardanti proprio la Borsa ed il mondo della finanza.

    1.Wall Street

Non si può non partire dal più celebre, Wall Street: il nome stesso è già un programma, il financial district di Manhattan noto per essere la sede della Borsa di New York. Il regista Oliver Stone dipinge un ritratto reale e crudo del mondo delle azioni con un giovane Michael Douglas ad interpretare i panni di un trader alle prime armi con ambizione enorme di scalare posizioni nel mondo della finanza. Ad oggi è ancora il film più influente di questo filone.

  1. Wall Street: il denaro non dorme mai

Ed il capostipite dei film sulla Borsa è stato talmente influente che si è pensato di realizzare un sequel nel 2010. Ancora Oliver Stone ed ancora Michael Douglas nei panni di Gordon Gekko, diventato famoso tra gli appassionati di cinema e che in questo secondo episodio aiuta il futuro genero ad entrare nel mondo dell’alta finanza. Il tutto condito da truffe, espedienti, intrighi riferiti anche alla grande crisi economia e finanziaria che ha riguardato tutto il mondo partita nel 2008.

  1. The Wolf of Wall Street

Ed il nome del financial district di New York è preso spesso a prestito per realizzare pellicole che parlino della Borsa. Diretto da Martin Scorsese, ha come protagonista Leonardo Di Caprio che intraprende la carriera da broker sullo sfondo del famoso lunedì nero, nel 1987, data storica che vide le borse di tutto il mondo crollare repentinamente. Una trama articolata che parla di cadute, risalite e nuovi tonfi sempre con lo sfondo del mercato finanziario.

  1. Una poltrona per due

Conosciuto in Italia, chissà perché, come un film di Natale, un classico da vedere durante le festività, Una poltrona per due è, in realtà, un film che parla di finanzia in modo leggero, all’interno di una commedia piacevole da vedere. Tra l’altro la leggenda vuole che questo film ebbe un reale impatto sula Borsa quando fu girato: era il 1983, e dato che è stato il primo movie ad avere una scena girata nel complesso del World Trade Center, l’edificio della Borsa abbattuto nell’attentato dell’11 settembre 2001, in un giorno di negoziazioni ordinarie, ci furono perdite per diversi milioni a causa della distrazione degli operatori di Borsa generata proprio dalle riprese del film.

Avatar
A cura di

Da non perdere

Altri Sport

Jackie Robinson: il pioniere dei diritti degli afroamericani nello Sport Il 24 ottobre 1972 moriva Jackie Robinson, il primo afroamericano della storia a debuttare...

Calcio

Sport, Diritto e Management: Intervista a Raffaele Chiulli, Presidente GAISF Che fase sta vivendo lo sport mondiale? Quali sono le sue prospettive di sviluppo,...

Economia

Investire con le piattaforme. Consigli per chi è alle prime armi Investire oggi è diventato un qualcosa di facile come approccio ma terribilmente rischioso...

Altri Sport

Johann Kastenberger: il maratoneta che scappava dalla polizia Il primo ottobre 1958 nasceva Johann Kastenberger, un atleta sconosciuto nel mondo, ma che in Austria...

Web e Tecnologia

Promuovere una azienda sul web: viaggio dentro alle Digital PR Nell’era moderna caratterizzata da un approccio multimediale talvolta anche esasperato, trovano spazio strumenti di...

Economia

Investimenti, viaggio tra i più popolari nell’era del Covid Un 2020 certamente complesso, un anno di quelli che potrebbero passare alla storia per il...

Economia

Automotive: viaggio dentro ad uno dei comparti più strategici in Italia Un settore strategico per il nostro paese, da sempre produttore ed anche esportatore...

Economia

Trading Online: quando i soldi possono essere a rischio Chi ha dimestichezza con la rete ed è appassionati di finanza, magari anche di investimenti,...

Economia

Iniziare ad investire in Borsa e farlo da zero, andando magari a sfruttare le potenzialità della rete attuale che consentono di avvicinarsi allo strumento...

Pugilato

Chuck Wepner: Storia del vero Rocky Balboa Fosse stata da subito la sceneggiatura di un film, non sarebbe venuta così bene. Per fortuna di...

Calcio

Il calcio raccontato come piace a me Le persone che ho come riferimento nella mia vita sono poche. A loro ho consegnato una tessera...

Calcio

“L’Odio” e il Red Star Paris Fc: una storia di cinema, calcio e periferia Il 31 maggio 1995 usciva nelle sale cinematografiche il film...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro