Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Biografia Icardi: la Procura Federale apre un fascicolo. Rischio “Daspo” per Maurito?

Tempi duri per l’Inter di Frank De Boer, costretta a fare risultato a tutti i costi stasera contro il Torino a San Siro. Tempi durissimi invece per il capitano nerazzurro Mauro Icardi che poco più di una settimana fa si è dovuto dribblare dalla polemica con la Curva Nord circa le dichiarazioni contenute all’interno della sua contestatissima biografia “Sempre Avanti, la mia vita segreta”. Per lui una multa salata e il rischio di perdere la fascia, poi non verificatosi.

Quando sembrava poter tornare il clima sereno così necessario in questo momento traballante della squadra milanese, ecco che il nuovo procuratore federale Giuseppe Pecoraro, succeduto a Stefano Palazzi, ha aperto un fascicolo su Maurito, in riferimento proprio al passaggio del libro in cui Icardi parla del suo rapporto con la Curva e le reazioni post Sassuolo-Inter. La Procura ora è chiamata a valutare se le frasi utilizzate all’interno della biografia, già acquisita da Pecoraro, abbiano violato l’articolo 1 della Giustizia sportiva, quello relativo alla lealtà, ma non solo. Qualora si ravvisassero anche gli estremi dell’istigazione alla violenza, Icardi potrebbe incorrere anche nella violazione dell’articolo 12 e rischiare oltre che un’ammenda anche il divieto di entrare allo stadio, così come succede ai tifosi in caso di Daspo.

In particolare, il passaggio sotto la lente di ingrandimento riguarda il rischio, all’epoca della partita di Reggio Emilia, di subire una contestazione sotto l’abitazione dell’argentino e relativa risposta dello stesso: “…Sono pronto ad affrontarli uno a uno. Forse non sanno che sono cresciuto in uno dei quartieri sudamericani con il più alto tasso di criminalità e di morti ammazzati per strada. Quanti sono? Cinquanta, cento, duecento? Va bene, registra il mio messaggio, e faglielo sentire: porto cento criminali dall’Argentina che li ammazzano lì sul posto, poi vediamo“. Oltre a questo, il procuratore esaminerà anche il resto del contenuto dello scritto per verificare se esistano altre dichiarazioni lesive e infamanti di altri personaggi legati al mondo dello sport. Verosimilmente Icardi verrà ascoltato in Procura per chiarire i punti incriminati e a quel punto Pecoraro deciderà se deferirlo o meno.

Certo è che, ad ogni modo, con tutti i problemi che il nostro calcio deve soffrire, tra calcioscommesse, partite truccate e quant’altro, aprire un fascicolo per una pagina di un libro ( che nelle prossime ristampe verrà eliminata) sembra come provare ad uccidere una mosca con una palla di cannone.

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Il giorno in cui Roma e Lazio giocarono con la stessa maglia in onore di Paparelli Il 28 Ottobre 1979 durante il derby della...

Calcio

La Strage allo Stadio Lenin di Mosca e l’insabbiamento del regime Il 20 Ottobre 1982 allo Stadio Lenin di Mosca, durante una partita di...

Pugilato

Thomas Hearns, un macigno sui trampoli Compie oggi 63 anni Thomas Hearns, uno dei pugili più forti della storia, protagonista insieme a Marvin Hagler...

Calcio

Matthew Le Tissier, una scelta da Dio Strano stadio, il vecchio “The Dell”; trentamila anime di gomiti che si strofinavano uno contro l’altro, nei...

Calcio

Jean-Marie Pfaff, un sorriso tra i guanti Sai che c’è? C’è che se da ragazzino passi il tempo in una roulotte, nel centro di...

Calcio

Dario Fo: il Premio Nobel che amava il calcio “vecchie maniere” Il 13 Ottobre 2016 moriva Dario Fo, uno degli artisti italiani più stimati...

Pugilato

Giraldo Córdova Cardín, il pugile rivoluzionario morto per Cuba Il 9 Ottobre 1967 veniva giustiziato in Bolivia, il rivoluzionario e guerrigliero Ernesto Che Guevara....

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe L’8 ottobre 1928 nasceva Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno dei calciatori più iconici della...

Motori

François Cevert: una folata di vento Il 6 ottobre 1973 perdeva la vita a causa di un incidente durante il Gran Premio degli Stati...

Calcio

Ezio Pascutti, l’ultima ala sinistra del Bologna Come la Juventus, anche se non vestì mai la casacca bianconera. O lo si ama(va) o lo...

Calcio

La Cina nel pallone: il sogno di Xi Jinping per un Dragone Rosso Mondiale Il primo Ottobre si festeggia il 72esimo anniversario della nascita...

Motori

Dal coma al ritorno in pista: la vittoriosa battaglia di Mika Hakkinen Compie oggi 53 anni Mika Hakkinen, leggendario pilota finlandese di Formula Uno,...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro