Connect with us

Cerca articoli

Integratori

I benefici dei BCAA, gli aminoacidi a catena ramificata

I benefici dei BCAA, gli aminoacidi a catena ramificata

Gli amminoacidi a catena ramificata (BCAA) sono un gruppo di tre aminoacidi essenziali: leucina, isoleucina e valina. Gli integratori di BCAA sono comunemente assunti per aumentare la crescita muscolare e migliorare le prestazioni fisiche. Possono anche aiutare con la perdita di peso e ridurre l’affaticamento dopo l’esercizio.

Cosa sono i BCAA?

I BCAA sono costituiti da tre amminoacidi essenziali:

  • Leucina
  • Isoleucina
  • Valina

Questi amminoacidi sono raggruppati insieme perché sono gli unici tre amminoacidi ad avere una catena che si dirama da un lato.

Come tutti gli amminoacidi, i BCAA sono elementi costitutivi che il tuo corpo utilizza per produrre proteine. I BCAA sono considerati essenziali perché, a differenza degli amminoacidi non essenziali, il tuo corpo non può produrli. Pertanto, è essenziale prenderli dalla dieta.

Come funzionano gli amminoacidi a catena ramificata?

I BCAA costituiscono una grossa fetta del totale degli amminoacidi del corpo. Insieme rappresentano circa il 35-40% di tutti gli amminoacidi essenziali presenti nel corpo e il 14-18% di quelli presenti nei muscoli. Contrariamente alla maggior parte degli altri amminoacidi, i BCAA sono per lo più scomposti nel muscolo, piuttosto che nel fegato. Per questo motivo, si ritiene che svolgano un ruolo nella produzione di energia durante l’esercizio. I BCAA svolgono anche molti altri ruoli nel tuo corpo.

Innanzitutto, il tuo corpo può usarli come elementi costitutivi per proteine e muscoli. Possono anche essere coinvolti nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue preservando le riserve di zucchero nel fegato e nei muscoli e stimolando le cellule ad assumere zucchero dal flusso sanguigno. Inoltre, i BCAA possono aiutare a ridurre l’affaticamento che provi durante l’esercizio riducendo la produzione di serotonina nel cervello. Dei tre, si ritiene che la leucina abbia il maggiore impatto sulla capacità del tuo corpo di costruire proteine muscolari. Nel frattempo, isoleucina e valina sembrano più efficaci nel produrre energia e regolare i livelli di zucchero nel sangue.

I BCAA possono ridurre l’affaticamento durante l’esercizio

Il consumo di BCAA può aiutare a ridurre l’affaticamento fisico e mentale. Studi su esseri umani riportano fino al 15% in meno di affaticamento in coloro che hanno ricevuto BCAA durante l’esercizio, rispetto a quelli a cui è stato somministrato un placebo. In uno studio questa maggiore resistenza alla fatica ha aiutato l’esercizio del gruppo BCAA per il 17% in più prima di raggiungere l’esaurimento, rispetto al gruppo placebo.

In un altro studio, i partecipanti sono stati sottoposti a stress da calore durante un test ciclistico. È stato chiesto loro di ingerire una bevanda contenente BCAA o un placebo. Coloro che hanno bevuto la bevanda BCAA hanno pedalato per il 12% in più rispetto al gruppo placebo. Tuttavia, non tutti gli studi hanno rilevato che la diminuzione dell’affaticamento ha causato miglioramenti nelle prestazioni fisiche. Inoltre, i BCAA possono essere più efficaci nel ridurre l’affaticamento dell’esercizio in individui non allenati rispetto agli individui ben allenati.

Gli integratori di BCAA riducono il dolore muscolare

I BCAA possono anche aiutare i muscoli a sentirsi meno doloranti dopo l’esercizio. Un modo per farlo è abbassando i livelli ematici degli enzimi creatina chinasi e lattato deidrogenasi, che sono coinvolti nel danno muscolare. Ciò può migliorare il recupero e fornire una certa protezione contro i danni muscolari. Vari studi hanno chiesto ai partecipanti di valutare i loro livelli di indolenzimento muscolare dopo aver eseguito determinati esercizi di allenamento della forza.

I partecipanti a cui sono stati somministrati integratori di BCAA hanno valutato i loro livelli di indolenzimento muscolare fino al 33% in meno rispetto a quelli trattati con un placebo. In alcuni casi, quelli a cui sono stati somministrati BCAA hanno anche ottenuto risultati migliori fino al 20% quando hanno ripetuto gli stessi test di allenamento della forza 24-48 ore dopo. Tuttavia, gli effetti possono variare in base al sesso o al contenuto proteico totale della dieta.

I BCAA possono aumentare la massa muscolare

Molte persone che acquistano integratori di BCAA lo fanno per aumentare la massa muscolare. La ricerca mostra che i BCAA attivano gli enzimi responsabili della costruzione muscolare. Alcuni studi dimostrano anche che gli integratori di BCAA possono essere efficaci nell’aumentare la massa muscolare, soprattutto se contengono una percentuale maggiore di leucina rispetto a isoleucina e valina. Tuttavia, attualmente non ci sono prove che ottenere i tuoi BCAA da un integratore sia più vantaggioso che ottenerli dalla tua dieta o da un integratore di proteine del siero di latte o di soia meno costoso. In effetti, gli studi dimostrano che l’assunzione di integratori con proteine intere può, almeno in alcuni casi, essere migliore per la crescita muscolare rispetto all’assunzione di integratori con singoli aminoacidi.

I BCAA possono abbassare i livelli di zucchero nel sangue

I BCAA possono anche aiutare a mantenere normali livelli di zucchero nel sangue. Si ritiene che la leucina e l’isoleucina aumentino la secrezione di insulina e inducano i muscoli ad assorbire più zucchero dal sangue, riducendo così i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, in pratica, non tutti gli studi supportano questi effetti. In effetti, alcuni studi riportano addirittura potenziali aumenti dei livelli di zucchero nel sangue, a seconda del tipo di dieta seguita dai partecipanti. Ad esempio, quando i BCAA sono combinati con una dieta ricca di grassi, consumarli in forma di integratore può portare a resistenza all’insulina. Molti di questi studi sono stati condotti su animali o cellule, il che significa che i loro risultati potrebbero non essere totalmente applicabili agli esseri umani.

Negli esseri umani anche gli effetti sembrano variare tra i partecipanti. Ad esempio, uno studio recente ha fornito ai partecipanti con malattia epatica 12,5 grammi di BCAA tre volte al giorno. In 10 partecipanti i livelli di zucchero nel sangue sono stati ridotti, mentre 17 partecipanti non hanno avuto effetti. Pertanto, sono necessari ulteriori studi prima di poter trarre conclusioni solide.

I BCAA possono aumentare la perdita di peso

Gli amminoacidi a catena ramificata possono aiutare a prevenire l’aumento di peso e migliorare la perdita di grasso. Alcuni studi riportano che coloro che consumano una media di 15 grammi di BCAA dalla loro dieta ogni giorno possono avere fino al 30% in meno di rischio di diventare sovrappeso o obesi rispetto a quelli che consumano una media di 12 grammi al giorno. Tuttavia, vale la pena notare che coloro che consumano meno BCAA hanno anche consumato circa 20 grammi in meno di proteine totali al giorno, il che potrebbe aver influenzato i risultati.

Se stai cercando di perdere peso i BCAA possono aiutare il tuo corpo a liberarsi del grasso indesiderato in modo più efficace. I lottatori competitivi che consumavano una dieta iperproteica e ipocalorica integrata con BCAA hanno perso 3,5 libbre in più (1,6 kg) rispetto a quelli a cui era stato somministrato un integratore di proteine di soia durante il periodo di studio di 19 giorni. Il gruppo BCAA ha anche perso lo 0,6% in più di grasso corporeo rispetto al gruppo proteico di soia, nonostante consumasse calorie equivalenti e proteine totali leggermente inferiori ogni giorno.

In un altro studio i sollevatori di pesi trattati con 14 grammi di BCAA al giorno hanno perso l’1% in più di grasso corporeo durante il periodo di studio di otto settimane rispetto a quelli a cui erano stati somministrati 28 grammi di proteine del siero di latte al giorno. Il gruppo BCAA ha anche guadagnato 4,4 libbre (2 kg) in più di muscoli. Detto ciò questi due studi hanno alcuni difetti. Ad esempio, forniscono poche informazioni sulla composizione dell’integratore e della dieta seguita, che potrebbero aver influenzato i risultati. Inoltre, gli studi che esaminano gli effetti dei BCAA sulla perdita di peso mostrano risultati incoerenti.

I BCAA possono ridurre le complicanze nelle malattie del fegato

I BCAA possono aiutare a ridurre le complicanze legate all’insufficienza epatica. Una possibile complicanza è l’encefalopatia epatica (HE), che può portare a confusione, perdita di coscienza e coma. Una recente revisione suggerisce che nei pazienti con malattia del fegato, gli integratori di BCAA possono essere più utili di altri integratori nel ridurre la gravità dell’HE. Tuttavia, i BCAA non hanno migliorato il tasso di sopravvivenza globale, né hanno ridotto il rischio di altre complicazioni, tali infezioni e sanguinamento gastrico.

Un’altra recente revisione di studi su pazienti sottoposti a chirurgia epatica ha riportato che le soluzioni arricchite di BCAA possono aiutare a migliorare la funzionalità epatica, ridurre il rischio di complicanze e diminuire la durata della degenza ospedaliera. Gli integratori di BCAA possono anche essere efficaci nel ridurre l’affaticamento e migliorare la debolezza, la qualità del sonno e i crampi muscolari negli individui con malattie del fegato. In caso di cancro al fegato, l’assunzione di integratori di BCAA può aiutare a ridurre la ritenzione idrica e ridurre il rischio di morte prematura fino al 7%.

Istruzioni di dosaggio

Anche se il massimo dosaggio ammesso per dose negli integratori prodotti in Italia è di 5 g di BCAA, se desideri iniziare a integrare con aminoacidi a catena ramificata, quanto dovresti prenderne dipenderà dalle tue esigenze e dai tuoi obiettivi individuali. Un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità del 1985 afferma che l’adulto medio dovrebbe consumare un minimo di 34 mg di BCAA per kg di peso corporeo ogni giorno. Tuttavia, secondo ricerche più recenti, il fabbisogno giornaliero può effettivamente raggiungere i 144 mg per kg di peso corporeo al giorno. Sulla base di questi studi più recenti, gli adulti sani dovrebbero mirare a consumare:

  • Donne: un minimo di 9 grammi di BCAA al giorno
  • Uomini: un minimo di 12 grammi di BCAA al giorno

Le persone che includono una quantità sufficiente di alimenti ricchi di proteine nella loro dieta molto probabilmente non hanno bisogno di assumere integratori. Tuttavia, il fabbisogno giornaliero può essere leggermente superiore per gli atleti e le persone che praticano un allenamento di resistenza pesante. In questi casi, gli integratori possono essere utili.

La maggior parte degli studi che osservavano i benefici in individui addestrati utilizzavano dosi di integratori comprese tra 10 e 20 grammi di BCAA al giorno. Il momento migliore per assumere integratori di BCAA è prima e / o dopo l’allenamento. Molte persone che stanno cercando di aumentare la massa muscolare li prendono anche al mattino e prima di andare a letto.

Fonti alimentari principali

Fortunatamente, esiste una grande varietà di alimenti che contengono BCAA. Quelli con gli importi più alti includono.

Carne, pollame e pesce: 3-4,5 grammi per 84 grammi

Fagioli e lenticchie: 2,5–3 grammi per tazza

Latte: 2 grammi per tazza (237 ml)

Tofu e tempeh: da 0,9 a 2,3 grammi per 84 grammi

Formaggio: 1,4 grammi per 28 grammi

Uova: 1,3 grammi per uovo grande

Semi di zucca: circa 1 grammo per 28 grammi

Quinoa: 1 grammo per tazza.

Frutta a guscio: 0,7–1 grammi per 28 grammi, a seconda della varietà.

Sicurezza ed effetti collaterali

L’assunzione di integratori di BCAA è generalmente sicura e senza effetti collaterali per la maggior parte delle persone. Gli studi sui livelli di assunzione superiori sicuri di BCAA sono rari, ma gli studi riportano che le assunzioni totali di BCAA tra 15 e 35 grammi al giorno sembrano generalmente sicure. Tuttavia, gli integratori di BCAA non sono raccomandati per chi soffre di SLA, noto anche come malattia di Lou Gehrig. Inoltre, gli individui con una rara malattia congenita chiamata malattia delle urine a sciroppo d’acero dovrebbero limitare l’assunzione di BCAA perché il loro corpo non può scomporli correttamente.

In sintesi, gli integratori di aminoacidi a catena ramificata possono fornire vantaggi impressionanti in determinate circostanze, soprattutto quando si tratta di crescita muscolare e prestazioni fisiche. Tuttavia, i BCAA possono essere trovati anche negli integratori proteici interi e in un’ampia varietà di alimenti ricchi di proteine. Pertanto, l’assunzione di integratori di BCAA potrebbe non essere necessaria, soprattutto se si ottengono quantità sufficienti attraverso la dieta o un integratore proteico.

(Fonte www.healthlinecom)

Avatar
A cura di

Da non perdere

Alimentazione

8 alimenti più nutrienti di un multivitaminico I cibi integrali tendono ad essere carichi di sostanze nutritive. In generale, assumere i nutrienti dagli alimenti...

Calcio

5 modi in cui gli integratori di ossido nitrico migliorano la tua salute e le tue prestazioni L’ossido nitrico è prodotto da quasi tutti...

Allenamento

A casa come in palestra. Cresce l’home fitness anche in Italia Allenarsi a casa e costruirsi una piccola palestra, pur tra le difficoltà legate...

Integratori

5 vitamine e minerali che aumentano il metabolismo e favoriscono la perdita di peso Perdere peso non è facile come prendere qualche pillola magica....

Alimentazione

Caffè e antiossidanti: tutto ciò che devi sapere Le opinioni sul caffè variano notevolmente: alcuni lo considerano salutare ed energizzante, mentre altri affermano che...

Integratori

Puoi fare overdose di vitamine? L’assunzione di vitamine fa parte della routine quotidiana di milioni di persone in tutto il mondo. Sebbene le indicazioni...

Alimentazione

7 benefici per la salute degli integratori di resveratrolo Se hai letto che il vino rosso può aiutare a ridurre il colesterolo, è probabile...

Integratori

Le vitamine idrosolubili del gruppo C e B: uso, benefici, alimenti, carenza ed effetti collaterali Le vitamine sono spesso classificate in base alla loro...

Altri Sport

Le Olimpiadi della Guerra Fredda: Mike Eruzione e il Miracolo sul Ghiaccio Compie oggi 66 anni Mike Eruzione, un nome che qui in Italia...

Integratori

Acido alfa-lipoico: perdita di peso, altri benefici ed effetti collaterali L’acido alfa-lipoico ha guadagnato molta attenzione negli ultimi anni. È un composto organico che...

Integratori

La Vitamina D può aiutarti a perdere peso? La vitamina D è un importante vitamina micronutriente che apporta molti benefici per la salute, tra...

Integratori

I multivitaminici funzionano? La sorprendente verità I multivitaminici sono gli integratori più comunemente usati al mondo. La loro popolarità è aumentata rapidamente negli ultimi...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro