Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Barriere Stadio Olimpico, interviene Malagò: “Fiducia ai tifosi”

La questione Stadio Olimpico è diventata oramai l’hot topic nella Capitale, e non solo, ogni volta che si parla di calcio a Roma. Le famigerate barriere introdotte ad inizio dello scorso anno hanno creato un clima di malcontento diffuso anche tra coloro che non frequentano la Curva. Sentimento ingigantito anche dai disagi sofferti dalle persone che si accingono ad entrare all’interno dell’impianto di proprietà del Coni.

Una disposizione ritenuta da molti ingiusta che ha portato ad un calo drastico delle presenze, in primo luogo nella parte più calda del tifo, e ad una situazione fuori controllo per quanto riguarda la gestione dell’afflusso (minimo) di spettatori. Le lamentele, però, non arrivano solo dal “popolo” ma anche dai piani dirigenziali delle due squadre romane che hanno visto un crollo degli introiti provenienti da abbonamenti e biglietti.

Oggi, ad intervenire sulla questione, è stato il numero uno dello sport italiano Giovanni Malagò che, per un momento, ha abbandonato la faccenda Roma 2024, ancora non digerita, per rilasciare un commento in merito all’affaire Olimpico. In occasione della presentazione del test match di rugby contro la Nuova Zelanda, Malagò in riferimento alle barriere si sente convinto che la soluzione sia vicina, dopo tanto parlare. Ci tiene poi a sottolineare la sua non ingerenza nella decisione eventuale della rimozione delle stesse ma vuole evidenziare come, in assenza di incidenti sia all’interno che all’esterno dello Stadio, bisognerebbe dare fiducia ai tifosi, togliendo il fatto che le scarne presenze durante le partite sono un problema che non può essere ignorato: “…è un dato di fatto che, al di là dei pochi spettatori presenti allo stadio Olimpico, non solo non c’è stato un incidente ma neppure un mezzo problema, sia dentro che fuori all’impianto. Nella vita quando tu dimostri di essere serio, capace e per bene, meriti anche di avere fiducia“. Questa la chiosa finale che se da un lato rappresenta una difesa verso i pregiudizi sui tifosi, dall’altro sembra voler rilanciare una frecciata verso un sistema ritenuto da lui stesso aprioristico adottato dal Comune nella candidatura di Roma alle Olimpiadi.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

“Rudi Voeller. Il tedesco volante”: biografia d’amore del mito giallorosso Dopo il grande successo di “Un secondo dopo l’altro” e “Nonostante tutto”, Gabriele Ziantoni...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Compie oggi 44 anni Francesco Totti, capitano e leggenda della Roma che, dopo aver lasciato...

Calcio

Socrates alla Roma: Sogno di una notte di mezza estate Socrates in giallorosso. Forse una semplice suggestione giornalistica, al limite del provocatorio. Forse qualcosa...

Calcio

Anna Magnani e Francisco Lojacono: una storia di calcio e di un tango a Via Veneto Il 26 settembre 1973 se ne andava all’età...

Calcio

Il nuovo infortunio occorso al giovane talento della Roma impone una riflessione sugli eccessi di un mondo, quello del calcio professionistico, che sembra incapace...

Calcio

Compie oggi 58 anni Renato Portaluppi, il brasiliano arrivato a Roma per spaccare il mondo, ma rivelatosi in pochi mesi uno dei “bidoni” più...

Calcio

Il Derby di Mostar tra nazionalismo, religione, politica e odio A Roma, molte volte, quando si gioca la partita tra Roma e Lazio, si...

Calcio

10.380 km di passione: Luch Vladivostok vs Baltika Kaliningrad, la trasferta più estrema al Mondo “Maciniamo i chilometri, superiamo gli ostacoli…”: è questa una...

Calcio

E Bruno Giordano disse “no” alla Juve Compie 64 anni oggi Bruno Giordano, il bomber della Lazio e del Napoli. In attesa del calciomercato,...

Calcio

Dmitrij Šostakovič, il musicista ultras Il 9 Agosto 1975 moriva a Mosca il musicista e compositore russo Dmitrij Šostakovič. Nella sua vita, oltre alla...

Calcio

Giuliano Fiorini, il “fiore del bene” che non appassirà Il 5 agosto 2005 ci salutava Giuliano Fiorini, l’attaccante della Lazio scomparso prematuramente a causa...

Calcio

Tributo a Francesco Rocca, il Kawasaki giallorosso Per ricordarsi di Francesco Rocca, escludendo gli appassionati incalliti e gli addetti ai lavori, bisogna avere qualche...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro