Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Barletta: Ragazzo di 13 anni morto per un malore dopo una partita di calcetto

Aveva solo 13 anni, Francesco Pio Molinaro, il ragazzo tredicenne che ha perso la vita al termine di una partita di calcetto nel quartiere Padre Pio Trinitapoli, provincia di Barletta-Andria-Trani la scorsa domenica. Colpito da un malore negli spogliatoi con i genitori fuori ad aspettarlo.

A nulla sono valsi i tentativi di soccorso dei compagni, così come l’arrivo dell’ambulanza che a detta della zio del giovane, è arrivata con 30 minuti di ritardo, sprovvista di defibrillatore e medico. I tentativi di rianimazione che hanno portato Francesco a vomitare per poi riperdere conoscenza, l’arrivo di una seconda ambulanza, questa volta dotata del kit necessario e la corsa all’ospedale di Barletta e il trasferimento a quello di Andria.

Ma, purtroppo per lui e per la famiglia, non c’è stato niente da fare. E’ stata aperta un’indagine dalla Procura di Trani per indagare sulle responsabilità. Nella struttura sportiva di proprietà del Comune, data in gestione ad un privato, mancava un defibrillatore che avrebbe permesso il soccorso tempestivo per Francesco.

Il tribunale di Trani ha disposto l’autopsia da parte del Policlinico di Bari per capire le cause del decesso e accertare se con la presenza del defibrillatore il giovane si sarebbe potuto salvare.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Il 24 giugno 1947 il pilota di aerei Kenneth Arnold, mentre era...

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Mexico ’86, 22 Giugno: Maradona racconta la “Mano de Dios” Il 22 Giugno 1986 durante in Mondiali in Messico Diego Armando Maradona segna il...

Calcio

Il 21 giugno 1970 il Brasile dei fenomeni si impone sull’Italia, conquistando e portandosi a casa la Coppa Rimet. Riviviamo i fatti più salienti...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Muro di Berlino: Dirk Schlegel e Falko Götz, i due talenti della Germania Est fuggiti dalla Stasi Compie oggi 60 anni Dirk Schlegel, il...

Calcio

Aye, Mr President! – Quando Donald Trump stava per irrompere nel mondo del Calcio Compie oggi 75 anni Donald Trump, il magnate americano divenuto...

Calcio

Albino United: la squadra di calcio che combatte la stregoneria e la strage di innocenti in Africa Il 13 giugno di ogni anno ricorre...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Kim Vilfort, il meno importante dei miracoli – Lieve è il dolore che parla. Il grande, è muto –  Seneca I sopravvissuti non sono...

Calcio

31 anni da Italia 1990, le Notti Magiche e il trionfo dell’ultima Germania divisa L’8 giugno di 31 anni fa iniziavano i Mondiali di...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro