Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Barletta: Ragazzo di 13 anni morto per un malore dopo una partita di calcetto

Aveva solo 13 anni, Francesco Pio Molinaro, il ragazzo tredicenne che ha perso la vita al termine di una partita di calcetto nel quartiere Padre Pio Trinitapoli, provincia di Barletta-Andria-Trani la scorsa domenica. Colpito da un malore negli spogliatoi con i genitori fuori ad aspettarlo.

A nulla sono valsi i tentativi di soccorso dei compagni, così come l’arrivo dell’ambulanza che a detta della zio del giovane, è arrivata con 30 minuti di ritardo, sprovvista di defibrillatore e medico. I tentativi di rianimazione che hanno portato Francesco a vomitare per poi riperdere conoscenza, l’arrivo di una seconda ambulanza, questa volta dotata del kit necessario e la corsa all’ospedale di Barletta e il trasferimento a quello di Andria.

Ma, purtroppo per lui e per la famiglia, non c’è stato niente da fare. E’ stata aperta un’indagine dalla Procura di Trani per indagare sulle responsabilità. Nella struttura sportiva di proprietà del Comune, data in gestione ad un privato, mancava un defibrillatore che avrebbe permesso il soccorso tempestivo per Francesco.

Il tribunale di Trani ha disposto l’autopsia da parte del Policlinico di Bari per capire le cause del decesso e accertare se con la presenza del defibrillatore il giovane si sarebbe potuto salvare.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Coppa del Bicentenario: quando i SuperEroi del Team America sfidarono il Mondo Nell’estate del 1976, in territorio statunitense, il mondo del calcio diede vita...

Calcio

La sfida green di Mathieu Flamini che vuole cambiare il Mondo Compie oggi 37 anni Mathieu Flamini, l’ex centrocampista di Arsenal e Milan che,...

Calcio

Anna Magnani e Francisco Lojacono: una storia di calcio e di un tango a Via Veneto Il 7 marzo 1908 nasceva nel quartiere capitolino...

Calcio

Pasolini e il calcio. L’intellettuale che voleva essere un’ala sinistra Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna, quartiere Santo Stefano, Pier Paolo Pasolini, uno...

Calcio

Le meteore della Serie A: El Uablo bianconero Juan Eduardo Esnaider Compie oggi 48 anni Juan Eduardo Esnaider, uno dei tanti “fenomeni parastatali” (come...

Calcio

La Dittatura di Videla e quella protesta attaccata ad un palo Molti al mondo sono i modi di protestare. Alcuni tranciano come il cordone...

Calcio

A tu per tu con Giacomo Tedesco Abbiamo avuto il piacere di intervistare Giacomo Tedesco, ex calciatore e attuale allenatore di tecnica individuale. Giacomo,...

Calcio

L’India ai Mondiali del 1950: una storia da raccontare mai accaduta Il 16 luglio 1950 si chiudeva con la mitica finale tra Uruguay e...

Calcio

Dino Zoff racconta i Mondiali del 1974 Compie oggi 79 anni Dino Zoff, leggendario portiere italiano tra i più forti della storia del calcio....

Calcio

Roma – Milan: la distanza non è solo nei chilometri Roma – Milan. Roma e Milano. Una splendida dicotomia. Difficile che chi ami una,...

Calcio

Josè Leandro Andrade: la vita estrema della Maravilla Negra La Garra Charrúa ancora doveva fare il giro del mondo, il Maracanazo neanche era arrivato....

Calcio

O Gigante da colina e il suo profeta magro: Roberto Dinamite “Gigante da colina”: un nome da fiaba, che sembra posarsi sulle spalle dei...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro