Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Se i bambini insegnano agli adulti: il grande gesto dei “pulcini” del Real Madrid

Real Madrid-Siviglia, categoria ‘Benjamines‘ (i nostri ‘pulcini’). In campo, non ci sono star affermate come Cristiano Ronaldo o Kroos da una parte e Banega o Jesus Navas dall’altra.

Si tratta di ragazzini, che, a quell’età in particolare, dovrebbero pensare a correre dietro ad un pallone per scaricarsi e divertirsi, piuttosto che ricercare ossessivamente la vittoria.

Talvolta, però, spinti da genitori tutt’altro che caratterizzati da comportamenti educativi, anche i più piccoli incorrono in errori o gravi mancanze di rispetto.

Oggettivamente, non è il caso del bambino con la ‘camiseta blanca’ coinvolto nell’incidente di cui stiamo per parlare e, visto come poi ha reagito il tecnico del Real Madrid, c’è solo da togliersi il cappello.

Di cosa stiamo parlando, quindi?

Di un gol avvenuto a porta vuota perché il portiere del Siviglia si trovava a terra infortunato.

La rete viene convalidata dall’arbitro poiché il gioco non è fermo ma il marcatore evita anche di esultare.

Tutta la squadra, allora, viene immediatamente richiamata in panchina dal tecnico dei Blancos, che ordina ai suoi ‘allievi’ di permettere l’immediato pareggio al Siviglia, vista la circostanza in cui è maturato il vantaggio (ingiusto) dei suoi.

E’ ciò che avviene e che dimostra, forse, come ancora si possa credere in un calcio un pizzico migliore e, soprattutto, più umano.

ECCO IL VIDEO

https://youtu.be/G54hoSl9zZ0

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Un Ufo alla partita di calcio: quando lo Stadio Franchi sembrò Roswell Il 27 ottobre 1954 le cronache del tempo raccontano che, durante una...

Calcio

Vasilis Chadzipanagis: il Maradona Greco che ha dovuto combattere con il destino Compie oggi 67 anni Vasilis Chadzipanagis è un nome che potrebbe non...

Calcio

Carlos Alberto, capitano elegante e talentuoso del Brasile ’70 Il 25 Ottobre 2016 il calcio brasiliano perdeva uno dei suoi più grandi simboli. Il capitano...

Storie di Sport

Roma-Napoli: una storia di calcio, cinema, musica e passione Si gioca oggi alle ore 18 all’Olimpico Roma-Napoli, una partita che un tempo era definita...

Calcio

Bert Trautmann: Giocare e vincere con il collo rotto Tutto comincia in una zona borghese di Brema nel 1923, nella quale il giovane Bernhard...

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 22 ottobre 1929 nasceva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore a conquistare il Pallone d’oro....

Basket

Drazen Petrovic: poesia sospesa tra Mozart e Nietzsche Il 22 ottobre 1964 nasceva Drazen Petrovic, uno dei migliori interpreti della pallacanestro mondiale. Una fiamma...

Calcio

Persepolis – Esteghlal: il derby dei Rossi contro Blu che infuoca l’Iran La parola “derby” ha un valore molto simile, almeno dal punto di...

Calcio

Ranieri e il destino a luci rosse dietro la favola Leicester Compie oggi 70 anni Claudio Ranieri, l’allenatore romano il cui nome sarà per...

Calcio

Matthew Le Tissier, una scelta da Dio Strano stadio, il vecchio “The Dell”; trentamila anime di gomiti che si strofinavano uno contro l’altro, nei...

Calcio

Quelli che sono stati anche figli di Beppe Viola Il 17 Ottobre 1982 ci salutava quel genio giornalistico, ma non solo, di Beppe Viola....

Calcio

Jean-Marie Pfaff, un sorriso tra i guanti Sai che c’è? C’è che se da ragazzino passi il tempo in una roulotte, nel centro di...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro