/

Minuto 72, una barriera troppo vicina

Minuto 72, una barriera troppo vicina Il 3 novembre 1972 al San Paolo di Napoli Diego Armando Maradona realizza un goal entrato nella storia. Una sola parola per definirlo: impossibile. Trovare le parole, in così poco spazio? Tra la pioggia che scivolava

/

Hertzko Haft, la Belva giudea

Hertzko Haft, la Belva giudea Il 3 novembre 2007 moriva Hertzko Haft, il pugile polacco deportato a Auschwitz, obbligato a combattere per una scodella in più di zuppa e il divertimento dei suoi aguzzini. Nell’altro stanzino c’è Rocky Marciano che ti attende.

/

Dieci e non più dieci

Dieci e non più dieci Germogliano i fiori, in mezzo ai rifiuti,  Per ogni rimbalzo che resta immacolato; Tra terra battuta, tra il fango e la merda,  L’oro dei poveri: palleggiare così.    E ogni povero cristo s’è fatto signore,  Tra i banchi

/

Mané Garrincha: quando l’oro era gratis

Mané Garrincha: quando l’oro era gratis Il fatto è che chi dispensa gioia alla fine può accorgersi di non essersene tenuta nemmeno un poco per sé; allora non gli resta che arrendersi a contemplarla negli occhi degli altri, di tutti gli altri,

/

Matthew Le Tissier, una scelta da Dio

Matthew Le Tissier, una scelta da Dio Strano stadio, il vecchio “The Dell”; trentamila anime di gomiti che si strofinavano uno contro l’altro, nei popolari, quasi fino a far cadere scintille sulla gradinata, assieme alle bucce delle arachidi, alla schiuma di birra

/

Didi, il calcio in due sillabe

Didi, il calcio in due sillabe Ieri, 8 ottobre, ricorreva la nascita, datata 1928, di Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno dei calciatori più iconici della storia, elemento di quel DidiVavàPeléGarrincha che tutti conosciamo. Per ricordarlo, vi raccontiamo la