Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Antonio Mirante, il gesto di Destro per rivederlo presto in campo

Costretto a bordocampo. Lì, pochi metri più indietro rispetto a dove avrebbe voluto come sempre dare indicazioni ai compagni, facendosi trovare pronto quando chiamato in causa. Dietro, e non davanti, a quella porta che è tutta la sua vita.

Oggi, Antonio Mirante è costretto a una visuale diversa, ma è lì, vicino ai compagni di squadra, quelli che gli hanno voluto dedicare la vittoria nel turno infrasettimanale contro la Sampdoria. Al secondo gol, Mattia Destro ha esultato alzando la maglia del portiere, in pausa forzata da inizio stagione per un problema cardiaco. Poi l’abbraccio tra l’attaccante e l’estremo di difensore, lì a bordocampo, pochi metri più indietro da dove avrebbe voluto essere, sotto gli applausi scroscianti di tutto lo Stadio Dall’Ara.

In quell’abbraccio il segno indelebile che fuori dal campo, in alcune circostanze, bisogna dimostrare di essere campioni più di quanto sia necessario farlo dentro il rettangolo di gioco. E l’augurio di tutti è che il numero 83 rossoblù possa presto tornare a difendere la porta del Bologna.

A cura di

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Chilavert non si giudica dalla copertina Compie oggi 56 anni José Luis Chilavert, leggendario portiere del Paraguay. Per celebrarlo vi raccontiamo un aneddoto davvero...

Calcio

Ubaldo Matildo Fillol, una vita tra i guanti Compie oggi 71 anni Ubaldo Matildo Fillol, leggendario portiere argentino campione del Mondo con l’Albiceleste nel...

Calcio

Chiamatelo Garellik: La storia di Claudio Garella Compie oggi 66 anni Claudio Garella, iconico portiere del Napoli Campione d’Italia, famoso per il suo modo...

Calcio

Walter Zenga, l’uomo ragno tra i grattacieli di Boston Compie oggi 61 anni Walter Zenga, l’Uomo Ragno, storico portiere dell’Inter, ma anche della Sampdoria...

Calcio

Piermario è caro al cielo Citato ogni volta da mio padre, quando avveniva una morte prematura per lui ingiusta. Ormai appartiene a Piermario. Piermario...

Calcio

La rivincita di Igor Akinfeev Compie oggi 35 anni Igor Akinfeev, il portiere russo che agli ultimi Mondiali si è preso una rivincita attesa...

Calcio

Lev Yashin: storia dell’invincibile Ragno Nero Il 20 marzo 1990 moriva Lev Yashin, fenomenale portiere russo, unico estremo difensore a conquistare il Pallone d’oro....

Calcio

Pasolini e il calcio. L’intellettuale che voleva essere un’ala sinistra Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna, quartiere Santo Stefano, Pier Paolo Pasolini, uno...

Calcio

Bert Trautmann: Giocare e vincere con il collo rotto Tutto comincia in una zona borghese di Brema nel 1923, nella quale il giovane Bernhard...

Calcio

Quagliarella, la storia dietro un numero Compie oggi 38 anni Fabio Quagliarella, il bomber della Sampdoria che ha scelto la maglia numero 27 per...

Calcio

Rogerio Ceni, molto più che un portiere Quando si è piccoli e ci si affaccia per la prima volta al mondo del pallone, l’unico...

Alimentazione

21 motivi per mangiare “cibo vero”  Il “cibo vero” è cibo intero, composto da un solo ingrediente. È per lo più non trasformato, privo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro