Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Serie A, criteri e funzionamento dell’algoritmo

E’ la novità assoluta della Serie A e degli altri due campionati professionistici, un marchingegno algebrico ideato per far fronte ad una situazione eccezionale come la complessa problematica che si è abbattuta sui tornei italiani in questi mesi, causata dalla pandemia di Covid-19.  Al momento non c’è ancora nulla di ufficiale, ma l’ormai celebre algoritmo per definire la classifica in caso di nuovo stop è più che una proposta della Figc. In sostanza, l’algoritmo è una proiezione finale della classifica che eviterà la cristallizzazione della stessa.

Ad ogni modo, se non dovesse ripartire la Serie A il 20 giugno (eventualità che appare piuttosto improbabile al momento), il piano per portare a termine la stagione prevederebbe playoff e playout. Altro fattore determinante da tenere in considerazione:  la bozza del documento della FIGC indica che “l’applicazione dell’algoritmo è limitata ai soli tornei che fanno registrare un percorso di ripresa non inferiore a 3 (tre) turni di campionato“, ciò significa che l’algoritmo potrebbe entrare in azione per la Serie A solo dopo la conclusione della nona giornata di ritorno, il 28 giugno. 

LA FORMULA ALGEBRICA DELL’ALGORITMO

Pt(x) + [(mpc t(x) x c t(z-x)) +(mpf t(x) x f t(z-x))]

  • Pt(x) sono i punti nella attuale classifica
  • mpc t(x) è la media punti casalinghi della squadra considerata. Il dato arriva da: punti fatti in casa diviso partite fatte in casa
  • c t (z-x) è il numero di gare casalinghe che rimangono da disputare della squadra considerata
  • mpf t(x) è la media punti in trasferta della squadra considerata. Il dato arriva da: punti fatti fuori casa diviso partite fatte fuori casa
  • f t (z-x) è il numero di gare fuori casa che rimangono da disputare della squadra considerata

Esempio: se la stagione finisse qui e venisse utilizzato l’algoritmo, ecco come si presenterebbe la classifica finale della Serie A (tra parentesi le posizioni perse o guadagnate):

  1. Juventus 91,2 (=)
  2. Lazio 90,8 (=)
  3. Inter 81,4 (=)
  4. Atalanta 75,4 (=)
  5. Roma 65,5 (=)
  6. Napoli 55,7 (=)
  7. Hellas Verona 52,1 (+1)
  8. Parma 51,4 (+1)
  9. Milan 50,5 (-2)
  10. Bologna 47,7 (=)
  11. Cagliari 47,1 (+1)
  12. Sassuolo 47 (-1)
  13. Fiorentina 42 (=)
  14. Udinese 38,4 (=)
  15. Torino 38 (=)
  16. Sampdoria 36 (=)
  17. Genoa 33,7 (=)
  18. Lecce 32,4 (=)
  19. Spal 22,7 (=)
  20. Brescia 18,9 (=)

A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Da non perdere

Calcio

Serie A: il prossimo anno sarà un campionato equilibrato? Il pallone non si ferma. Con la sbornia della vittoria agli Europei ancora da smaltire...

Calcio

Giacinto Facchetti: Tre, come Treviglio Tra i tanti primati del calcio italiano, ce n’è uno, sempre passibile di aggiornamenti, incrociando le dita, che gli...

Calcio

Le meteore della Serie A: Adrian Pit, 41 minuti per entrare nella storia della Roma Compie oggi 38 anni Adrian Pit, l’esterno romeno che...

Calcio

Chiedi chi era Masinga Il nostro tributo a Phil Masinga, simbolo dei Bafana Bafana, scomparso 2 anni fa, che oggi avrebbe compiuto 52 anni....

Calcio

Pierino Prati, il mestiere di far goal Il 22 giugno 2020 ci lasciava Pierino Prati, l’attaccante del Milan e della Roma, campione d’Europa con...

Calcio

Manu Chao, la passione per il calcio con il Genoa nel cuore Il 21 giugno 1961 nasceva, nella città di Parigi, José Manuel Arturo...

Calcio

Mario Corso, il poeta maledetto del calcio italiano Il 20 giugno 2020 ci salutava Mario Corso, il funambolo dell’Inter, soprannominato “Mandrake” per le sue...

Calcio

Mauro Tassotti, il Djalma Santos bianco “Puoi togliere il ragazzo dal ghetto ma non il ghetto dal ragazzo”, dice Zlatan Ibrahimovic. Potremmo portare questa...

Calcio

Il Campionato Romano di Guerra: il calcio a Roma durante e dopo l’occupazione nazista Il 5 giugno 1944 a Roma si respirava un’aria nuova...

Calcio

Lunedì 3 febbraio 1964. Una data importante nella storia gigliata. Non ci riferiamo alla conquista di scudetti o trofei, ma il giorno dopo il...

Calcio

Francesco Totti: le tappe indimenticabili della storia del Capitano Il 28 Maggio 2017 si ritirava Francesco Totti, l’eterno Capitano della Roma. Riviviamo tutte le...

Calcio

La lettera di addio alla Roma di Daniele De Rossi Il 26 maggio 2019 Daniele De Rossi, storica bandiera della Roma, giocava l’ultima partita...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro