Connect with us

Cerca articoli

Eventi

Alessandro Mario: guest star per Montalbano. L’attore fra i protagonisti dell’episodio ‘Amore’, in onda su Raiuno nel 2018

Lo incontro a fine giornata di riprese, lungo il viale Marina di Ragusa. Allure carismatica, voce calda, gli occhi sono di ghiaccio e le mani ferme: più che un semplice attore sembra un artista rinascimentale. “Sono un settimino di Agrigento, come Luigi Pirandello“, mi dice. E mentre mi racconta di essere nato prematuramente, proprio come lo scrittore premio Nobel della sua città, due signore lo avvicinano per un selfie e stentano a credere che lo rivedranno in tv, stavolta nella famosa fiction de “Il Commissario Montalbano”. Forse si ricordano troppo bene di Marco Della Rocca, l’affascinante eroe romantico e tormentato di CentoVetrine che Alessandro Mario ha interpretato per diversi anni e che gli ha permesso di raggiungere la notorietà e vincere due premi Telegrolla.

«Mi fa molto piacere che la gente mi riconosca, ma non sono mai stato schiavo della popolarità. Sono soprattutto un attore, sono cresciuto col teatro e con la letteratura e mi piace intrigare con la recitazione.

E adesso, abbandonati i panni dell’eroe, ritorna in tv ne “Il Commissario Montalbano” con un personaggio tutto nuovo, ancora avvolto dal mistero ma che, ci dice, “legato alla scomparsa di una bellissima ragazza”. In più, nell’episodio Amore, tratto dal racconto di Andrea Camilleri, comparirà proprio la casa Natale di Luigi Pirandello.

«È la prima volta, dopo anni di lavoro, che finalmente riesco ad interpretare personaggi così legati alla mia terra e ne sono davvero grato, felice… Amo la Sicilia». Una terra a cui è legatissimo, tanto è vero che, nel gennaio 2016, in occasione dei 95 anni dalla nascita di Leonardo Sciascia, ha celebrato lo scrittore ad Agrigento con lo spettacolo “La Sicilia e il suo cuore”, con l’omonima raccolta di poesie e i racconti tratti da “Il mare colore del vino”.

Alessandro Mario è soprattutto un attore di teatro. E’ reduce, infatti, dalla tournée de “La Lupa” di Giovanni Verga, con Lina Sastri, che quest’anno ha fatto il tutto esaurito in giro per l’Italia.

«Una carica che è durata anche dopo l’ultima replica… quando recito a teatro per un po’ di mesi, davanti alla macchina da presa poi mi diverto di più…».

A fine anno andrà anche in onda su Mediaset la serie TV sulla Belle ÉpoqueSacrificio d’Amore” in cui sarà un boss del dopoguerra, molto simile a Salvatore Giuliano. «Qualsiasi personaggio interpreti, sul set porto sempre me stesso. La mia vita è sempre stata così: ricca di ricerca, di arte e di amore».

Con due serie in arrivo, quindi, i fan possono stare tranquilli perché Alessandro Mario è tornato.

A cura di

Commenti

2 Comments

  1. Giuseppe Lillo

    Ottobre 11, 2017 at 12:09 pm

    Sono molto fiero di lui, gli auguro tanta fortuna, una strada sempre in salita, per raggiungere altri obiettivi importanti nella sua vita
    Un abbraccio forte

  2. Pingback: Alessandro Mario, nel 2018 sarà su Raiuno ne “Il commissario Montalbano”. – Alessandro Mario

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Futsal, Bruno Coelho: il futsal è divertente ed emozionante più del calcio È in corso in questi giorni nei Paesi Bassi l’Europeo di Futsal...

Altri Sport

Futsal, a tu per tu con Jorge Braz: In Nazionale è come se fosse sempre la prima volta Mancano esattamente due giorni all’Euro Futsal...

Calcio

Franco Citti: l'”Accattone” che amava il calcio Il 14 gennaio 2016 moriva a 80 anni il grande Franco Citti. Per ricordarlo vi raccontiamo la...

Calcio

Che squadra tifava Sergio Leone? Avrebbe compiuto ieri 93 anni uno dei più grandi e conosciuti registi italiani di tutti i tempi: Sergio Leone,...

Altri Sport

Charlie Chaplin: storia di un atleta diventato il più grande comico di sempre Il 25 Dicembre 1977 moriva quel genio artistico di Charlie Chaplin,...

Calcio

C’eravamo tanto a(r)mati – Storie di calcio della Germania Est Intervista agli autori del libro “C’eravamo tanto a(r)mati”,  Fabio Belli e Marco Piccinelli. Si...

Calcio

Mourinho: lo Special One visto dal Portogallo Quando l’estate scorsa la A.S. Roma ha annunciato l’arrivo di José Mourinho a Trigoria, il clamore è...

Altri Sport

A tu per tu con Filippo Ganna, il fenomeno azzurro delle due ruote Stagione intensa quella vissuta dal ciclismo che ha vissuto le canoniche...

Varie

Due chiacchiere con l’Avvocato Alberto Foggia per parlare del suo libro “Il nuovo Codice di Giustizia Sportiva FIGC – Istruzioni per l’uso”. Avvocato, il...

Interviste

A tu per tu con Corrado Barazzutti, il “Soldatino” del Tennis italiano In questa magica estate in cui è lo sport italiano si è...

Eventi

A tu per tu con Sofia Borgato, fotomodella e studentessa amante dell’arte A Tu per Tu con Sofia Borgato, modella e studentessa. Sofia, che...

Interviste

A tu per tu con Davide Mazzanti, CT dell’ItalVolley femminile Seduta nel degli imputati della spedizione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo c’è stata, dopo...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro