Connect with us

Cerca articoli

Eventi

Alessandro Mario: guest star per Montalbano. L’attore fra i protagonisti dell’episodio ‘Amore’, in onda su Raiuno nel 2018

Lo incontro a fine giornata di riprese, lungo il viale Marina di Ragusa. Allure carismatica, voce calda, gli occhi sono di ghiaccio e le mani ferme: più che un semplice attore sembra un artista rinascimentale. “Sono un settimino di Agrigento, come Luigi Pirandello“, mi dice. E mentre mi racconta di essere nato prematuramente, proprio come lo scrittore premio Nobel della sua città, due signore lo avvicinano per un selfie e stentano a credere che lo rivedranno in tv, stavolta nella famosa fiction de “Il Commissario Montalbano”. Forse si ricordano troppo bene di Marco Della Rocca, l’affascinante eroe romantico e tormentato di CentoVetrine che Alessandro Mario ha interpretato per diversi anni e che gli ha permesso di raggiungere la notorietà e vincere due premi Telegrolla.

«Mi fa molto piacere che la gente mi riconosca, ma non sono mai stato schiavo della popolarità. Sono soprattutto un attore, sono cresciuto col teatro e con la letteratura e mi piace intrigare con la recitazione.

E adesso, abbandonati i panni dell’eroe, ritorna in tv ne “Il Commissario Montalbano” con un personaggio tutto nuovo, ancora avvolto dal mistero ma che, ci dice, “legato alla scomparsa di una bellissima ragazza”. In più, nell’episodio Amore, tratto dal racconto di Andrea Camilleri, comparirà proprio la casa Natale di Luigi Pirandello.

«È la prima volta, dopo anni di lavoro, che finalmente riesco ad interpretare personaggi così legati alla mia terra e ne sono davvero grato, felice… Amo la Sicilia». Una terra a cui è legatissimo, tanto è vero che, nel gennaio 2016, in occasione dei 95 anni dalla nascita di Leonardo Sciascia, ha celebrato lo scrittore ad Agrigento con lo spettacolo “La Sicilia e il suo cuore”, con l’omonima raccolta di poesie e i racconti tratti da “Il mare colore del vino”.

Alessandro Mario è soprattutto un attore di teatro. E’ reduce, infatti, dalla tournée de “La Lupa” di Giovanni Verga, con Lina Sastri, che quest’anno ha fatto il tutto esaurito in giro per l’Italia.

«Una carica che è durata anche dopo l’ultima replica… quando recito a teatro per un po’ di mesi, davanti alla macchina da presa poi mi diverto di più…».

A fine anno andrà anche in onda su Mediaset la serie TV sulla Belle ÉpoqueSacrificio d’Amore” in cui sarà un boss del dopoguerra, molto simile a Salvatore Giuliano. «Qualsiasi personaggio interpreti, sul set porto sempre me stesso. La mia vita è sempre stata così: ricca di ricerca, di arte e di amore».

Con due serie in arrivo, quindi, i fan possono stare tranquilli perché Alessandro Mario è tornato.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Commenti

2 Comments

  1. Avatar

    Giuseppe Lillo

    Ottobre 11, 2017 at 12:09 pm

    Sono molto fiero di lui, gli auguro tanta fortuna, una strada sempre in salita, per raggiungere altri obiettivi importanti nella sua vita
    Un abbraccio forte

  2. Pingback: Alessandro Mario, nel 2018 sarà su Raiuno ne “Il commissario Montalbano”. – Alessandro Mario

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Altri Sport

Armin Zöggler: a tu per tu con il Cannibale del ghiaccio In questa anno balordo il momento  delicato dovuto alla seconda ondata Covid  ha...

Altri Sport

Il ciclismo secondo Fabio Genovesi Il ciclismo è da sempre uno degli sport più popolari dello Stivale perché nasce da lontano e di pari...

Interviste

Pantani, Biaggi, Panatta: le relazioni (non) pericolose di Manuela Ronchi Da pochi giorni è uscito il libro di Manuela Ronchi, edito da Gribaudo, Le...

Calcio

Carmelo Bene e il calcio, tra Romario, tempo aiòn e processo di Biscardi L’artista salentino amava i grandi «atti» extra-ordinari del calcio, quelli che...

Calcio

Sandro Mazzola racconta Messico 1970 Sandro Mazzola fu uno dei calciatori più rappresentativi dell’Italia vicecampione del mondo nel 1970. Coprotagonista con Gianni Rivera della...

Altri Sport

Stefania Belmondo: a tu per tu con la “Trapulin d’oro” dello sci italiano Il mondo dello sport riparte con fatica tra la seconda ondata...

Eventi

Yuliya Mayarchuk torna al cinema con “Mai per sempre”, il nuovo film di Fabio Massa «L’amore è la cosa più importante della mia vita»....

Pugilato

Primo Carnera e il cinema: tre Film da vedere assolutamente Il 25 ottobre 1906 nasceva Primo Carnera, leggendario pugile friulano campione del Mondo dei...

Calcio

Sport, Diritto e Management: Intervista a Raffaele Chiulli, Presidente GAISF Che fase sta vivendo lo sport mondiale? Quali sono le sue prospettive di sviluppo,...

Calcio

Quelli che sono stati anche figli di Beppe Viola Il 17 Ottobre 1982 ci salutava quel genio giornalistico, ma non solo, di Beppe Viola....

Calcio

#Prequel, prima del Professionismo: Intervista a Nick “Dinamite” Amoruso In occasione dei suoi 46 anni compiuti oggi, vi riproponiamo l’intervista a Nick Amoruso nella...

Altri Sport

Pronta a ripartire anche la stagione ciclistica 2020, compromessa integralmente dall’emergenza Covid, che è coincisa con l’inizio della stagione, con un calendario fitto che...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro