Connect with us

Cerca articoli

Calcio

Ad un mese dall’incarico, è già finito l’amore tra Panucci e la Ternana

Rivoluzione in casa Ternana: esonero ufficiale per Christian Panucci. Quella che doveva essere una normale giornata di lavoro si è conclusa, invece, nel peggiore dei modi con il clamoroso esonero, a quaranta giorni dal suo ingaggio e senza nessun incontro con il suo Presidente, dell’allenatore rossoverde a poche ore dall’addio del ds Larini. “Ho salutato i ragazzi, ero molto affezionato a loro. C’è grande amarezza ma questo fa parte di questo mondo» ha commentato Panucci. E sulla scelta del Presidente del club commenta: «In cuor mio non ho accettato di rescindere; lui mi ha esonerato senza mai parlarmi. Longarini? Ha risposto un’altra cosa a quello che ho detto. Posso solo aggiungere forza Ternana, la seguirò» .

Un finale quasi profetico e un epilogo già scritto nell’aria. I primi segnali erano arrivati  all’indomani del secondo turno di Tim cup, quando Panucci polemizzava con il patron sul mercato e organizzazione societaria. L’esonero dell’allenatore, dopo appena un mese di lavoro, con l’esordio convincente e vincente di Coppa Italia, è avvenuto, infatti, a mezzo comunicato stampa del club rossoverde: «La Ternana Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Christian Panucci». Nessun saluto quindi tra l’ex terzino del Genoa, Milan e Roma e il presidente dei rossoverdi. Una scelta, quella del patron, che stravolge gli assetti della squadra a pochi giorni dall’inizio del campionato e con una rosa ancora da definire. Vere e proprie ore di caos per il club rossoverde che ha visto, in solo una giornata, l’addio prima di Fabrizio Larini e poi l’esonero dell’allenatore Christian Panucci.

Uno stato d’animo non dei migliori per i giocatori che, con l’inizio del campionato alle porte, in un periodo per nulla tranquillo, dovranno vedersela già sabato sera a Cesena per il terzo turno di Coppa Italia.

E sarà Sebastiano Siviglia il nuovo allenatore delle fere. L’ex tecnico della Primavera sarà adesso al comando della prima squadra.

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

1 Comment

1 Comment

  1. Avatar

    LuTet

    Agosto 13, 2016 at 12:18 pm

    Per chi non conosce la realtà ternana sembrerebbe un semplice avvicendamento in seno ad una piccola società di seconda fascia.
    In realtà dietro si celano quote sequestrate e fiduciarie che sancirono il passaggio di consegne dagli Agarini ai Longarini, c’è una tifoseria che da 13 anni chiede trasparenza e riceve nebbie e silenzi, insulti e denunce.
    Nel silenzio-assenzo delle immobili istituzioni guidate da sempre dai PDsauri locali…..nonché della stampa asservita. L’aspetto sportivo passa il secondo piano i quanto è una mera scusa per distogliere l’attenzione del popolo sciocco dai veri interessi che ruotano attorno alle nostre amate Fere, gestita con stile dittatoriale dall’ultimo rampollo dei Longarini. Panucci non si è piegato ed ha denudato il re, perdendo la panchina ma mantenendo la propria dignità.
    #iostoconpanucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

Mistero Bergamini: Cronaca di un suicidio che non è mai accaduto Il 19 Novembre 1989 l’Italia del calcio e non solo si svegliava con...

Calcio

Franco Scoglio, Professore di calcio e di vita Il 3 ottobre 2005 ci lasciava Franco Scoglio, storico e iconico allenatore del Genoa. Il nostro...

Calcio

Quando Le Roi Michel Platini era praticamente dell’Inter Siamo sul finire degli Anni Settanta. Sandro Mazzola ha smesso soltanto da pochi anni con il...

Calcio

Quando Diego Armando Maradona stava per andare alla Juventus Con l’apertura della sessione estiva di Calciomercato, cominciano a uscire come sempre nomi di ogni...

Calcio

Vai col liscio! Casadei, balere, Riviera e Ricchiuti. Rimini e il calcio: i dolci ricordi dei ragazzi di Acori. Sogno biancorosso. Una favola semplice,...

Calcio

10.380 km di passione: Luch Vladivostok vs Baltika Kaliningrad, la trasferta più estrema al Mondo “Maciniamo i chilometri, superiamo gli ostacoli…”: è questa una...

Calcio

“E’ stato un colpo maligno della sorte”. Così Mario Cecchi Gori, padre di Vittorio, commenta a caldo la debacle della retrocessione in Serie B...

Calcio

I proverbi in Italia dicono che tutte le strade portano a Roma. E il detto dovrebbe essere ulteriormente vero se ti chiami Augusto, come...

Calcio

E’ soprattutto la vittoria di Gennaro Gattuso, il trionfo di un uomo ancora frastornato dal dolore per la morte della sorella. Il Napoli vince...

Calcio

Il Napoli affronterà la Juventus in finale di Coppa Italia. Gli azzurri di Gattuso raggiungono l’atto conclusivo della competizione nazionale grazie al pareggio casalingo...

Calcio

La Juventus è la prima finalista della Coppa Italia ed ora attende l’avversaria che uscirà dal confronto tra Inter e Napoli. Nella prima partita ufficiale...

Calcio

E’ arrivata l’ufficialità, la Serie A riprenderà il suo cammino il 20 giugno, resta ancora da stabilire se con i recuperi delle partite che...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro